Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Praticare Sport Permette di Dormire Meglio

data di redazione: 14 Maggio 2014 - data modifica: 10 Giugno 2016
Praticare Sport Permette di Dormire Meglio

Più qualità al sonno con il movimento , l’esercizio favorisce l’effetto ristoratore

Dormire un sonno profondo e ristoratore è sinonimo di salute e star bene. E’ scientificamente provato che stancarsi durante il giorno con un po’ di esercizio fisico aiuta nel dormire sonni profondi e rigeneranti, lo studio in questione è stato condotto dalla National Sleep Foundation.

Stando ai dati raccolti su un campione rappresentativo della popolazione U.S.A., la qualità del riposo è decisamente migliore in chi non è sedentario, anche a parità di ore dormito.

Lo sport perciò non fa dormire di più, ma meglio: chi pratica un’attività fisica vigorosa come lotta, boxe, body building, wing chun, nuoto , ciclismo, corsa, ma anche moderata come yoga, tai-chi, pilates riferisce di riposare bene nel doppio dei casi rispetto a coloro che non praticano nulla. Un sedentario su due, invece, lamenta sintomi associati all’insonnia, come risvegli notturni o difficoltà ad addormentarsi.

La correlazione tra sport è sonno è molto marcata e quindi si può tranquillamente dire che l’esercizio in genere, oltre a far bene alla salute, sia davvero un toccasana per conciliare il sonno. Gli scienziati di questa ricerca consigliano ai sedentari di iniziare una qualsiasi attività fisica, come può essere anche una camminata, di almeno 15 minuti al giorno, per ottenere di notte sogni d’oro.

Altrimenti si rischia di entrare in un circolo vizioso, in quanto il 57% degli intervistati che dormono poco e male di notte, rinunciano poi di giorno a svolgere l’attività sportiva in programma per mancanza di motivazioni dovuta alla stanchezza e sonnolenza.

Alcuni medici italiani sostengono che attività sportive, svolte di sera, non favoriscono il sonno, anzi consigliano a chi soffre di insonnia di non svolgere attività sportive di sera.

Per addormentarsi occorre abbassare i toni dell’organismo e attività impegnative come la corsa, bicicletta, body building, arti marziali, stimolano il sistema vegetativo aumentando la produzione di cortisolo e adrenalina .Ma questo vale per coloro che soffrono di insonnia seriamente, per le altre persone che non hanno problemi e hanno di sera l’unico momento della giornata per fare sport, consigliamo di proseguire con l’attività. In conclusione avete un motivo in più per fare sport!

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Gastrite e Ulcera, Cause Prevenzione e Rimedi
02 Ottobre 2014

Gastrite e Ulcera, Cause Prevenzione e Rimedi

Con la desinenza -ite si indica in genere l'infiammazione di un particolare organo. La gastrite è l'infiammazione della muscosa dello stomaco; una persona affetta da questo disturbo avverte forti dolori e bruciore allo stomaco, difficoltà a digerire il cibo e senso di gonfiore. La gastrite può essere causata da un eccesso di secrezione di succhi gastrici

Influenza 2018, Quanto Dura?
22 Gennaio 2018

Influenza 2018, Quanto Dura?

L’ influenza 2018 è particolarmente aggressiva (probabilmente la peggiore degli ultimi anni) e caratterizzata da un lungo decorso. Inutile tuttavia farsi prendere dal panico se dopo un paio di giorni la febbre è ancora alta e i sintomi non accennano ad attenuarsi: bisogna avere pazienza.

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.