Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Processi Metabolici

data di redazione: 28 Ottobre 2017
Processi Metabolici

Questo articolo vi spiegherà alcune delle reazioni chimiche essenziali alla vita, la cui somma si riferisce al metabolismo. Prenderemo in esame (seguiranno anche altri articoli per non dilungarci troppo in uno solo) le varie reazioni chimiche che sono importanti per sostenere la vita. Mangiare è essenziale per la vita e per il metabolismo. Molti di noi guardano il mangiare non solo come  una necessità, ma anche come un piacere. 

Ci potrebbe essere stato detto fin dall'infanzia di iniziare la giornata con una buona colazione per avere l'energia che ci serve durante la maggior parte della giornata. Molto probabilmente avete sentito parlare anche dell'importanza di una dieta equilibrata, con abbondanza di frutta e verdura. 


Ma che cosa significa tutto questo per il vostro corpo e per i processi fisiologici che esso svolge ogni giorno? Dovete assorbire una varietà di sostanze nutrienti per fare in modo che le vostre cellule abbiano i ''blocchetti di costruzione'' per i processi metabolici che liberano l'energia affinché le cellule effettuino i loro lavori quotidiani, producano le nuove proteine, cellule e parti del corpo e riciclino i materiali nella cellula.


Il metabolismo varia a seconda dell'età, del genere, del livello di attività, del consumo di carburante e della massa corporea magra. Il vostro singolo tasso metabolico fluttua durante la vita. Modificando la dieta e il regime di esercizio fisico, è possibile aumentare sia la massa corporea magra che il tasso metabolico. Fattori che interessano il metabolismo svolgono anche ruoli importanti nel controllo della massa muscolare. L'invecchiamento è noto per diminuire il tasso metabolico dal 2 fino anche al 5 per cento all'anno. Inoltre, siccome gli uomini tendono ad avere una maggiore massa muscolare magra rispetto alle donne, il loro tasso metabolico basale (tasso metabolico a riposo) è più alto; Pertanto, gli uomini tendono a bruciare più calorie rispetto alle donne. Infine, il tasso metabolico intrinseco di un individuo è una funzione delle proteine e degli enzimi derivati dal loro background genetico. Così, i vostri geni giocano un ruolo importante nel vostro metabolismo. Tuttavia, il corpo di ogni persona si impegna negli stessi processi metabolici globali.

Nel corpo i processi metabolici avvengono costantemente. Il metabolismo è la somma di tutte le reazioni chimiche che sono coinvolte nel catabolismo e anabolismo. Le reazioni che regolano la ripartizione degli alimento per ottenere energia sono denominate reazioni cataboliche. Viceversa, le reazioni anabolizzanti utilizzano l'energia prodotta dalle reazioni cataboliche per sintetizzare le molecole più grandi da quelle più piccole, come quando il corpo forma le proteine mettendo insieme gli amminoacidi.

 
Entrambi i gruppi di reazioni sono fondamentali per mantenere la vita.


Poiché le reazioni cataboliche producono energia e le reazioni anaboliche usano l'energia, idealmente l'utilizzo di energia equilibrerebbe l'energia prodotta. Se il cambiamento di energia netta è positivo (le reazioni cataboliche rilasciano più energia rispetto alle reazioni anaboliche - uso), allora il corpo conserva l'energia in eccesso costruendo molecole di grasso per la conservazione a lungo termine. D'altra parte, se il cambiamento di energia netta è negativo (le reazioni cataboliche rilasciano meno energia di quella che servirebbe alle reazioni anaboliche), il corpo utilizza l'energia immagazzinata per compensare la carenza di energia liberata dalla reazione catabolica.

''Nel prossimo articolo vedremo queste due importanti reazioni - anaboliche e cataboliche.''

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Supporto Informatico Integrato: L'evoluzione nell'utilizzo Dietetico del Nutraceutico
01 Ottobre 2014

Supporto Informatico Integrato: L'evoluzione nell'utilizzo Dietetico del Nutraceutico

Dr A. Bertuccioli

Storicamente una delle principali criticità relativa alla professione del nutrizionista è stata rappresentata dal far comprendere chiaramente al paziente (o al cliente a seconda delle figure professionali implicate) come in pratica orientarsi nella gestione della propria alimentazione giornaliera. Può infatti, nonostante la chiarezza espositiva degli schemi e delle tabelle proposte, risultare non facile per l’utilizzatore finale orientarsi tra indicazioni dietetiche, tabelle relative all’assunzione di prodotti nutraceutici e (quando utilizzati) consigli relativi all’attività fisica, il risultato?

Paura dell'Esercizio Fisico e Sindrome da Stanchezza Cronica
15 Gennaio 2015

Paura dell'Esercizio Fisico e Sindrome da Stanchezza Cronica

Ecco cosa rivela un recente studio

'La paura dell'esercizio fisico' è il più grande ostacolo nel recupero dalla sindrome da stanchezza cronica Secondo i dati degli studi riportati sulla rivista The Lancet Psychiatry, uno degli elementi più importanti per migliorare la funzione fisica nei pazienti con sindrome da stanchezza cronica è usare una terapia per ridurre la paura che l'esercizio fisico possa peggiorare i sintomi piuttosto che migliorarli.

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.