Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come mettere KO l’influenza in 4 mosse

data di redazione: 07 Gennaio 2015
Come mettere KO l’influenza in 4 mosse

Rimedi naturali per ritornare al più presto in palestra

Arriva il freddo vero e proprio, quello cattivo che la mattina ti fa trovare la vettura con i vetri bianchi e gelati; e con esso potrebbe arrivare in rapida successione quell’attacco virale che non ti permette di lavorare, fare la spesa, giocare con i tuoi figlie soprattutto di allenarti.

 

Vuoi tornare al più presto in palestra e tu sei un tipo che non accorre subito alla medicina tradizionale, perché come noi sei del pensiero che certi malesseri devono essere combattuti liberamente anche solamente dal nostro sistema immunitario.

 

Quest’ultimo però ha bisogno dei coadiuvanti naturali per funzionare al suo massimo delle possibilità e noi qui ora possiamo proporvi una bevanda che sortirà certamente i suoi effetti.

 

Per prima cosa approvvigionatevi di questi ingredienti:

 

  • Il succo di 6 limoni freschi, preferibilmente biologici;
  • 1 spicchio d’aglio biologico
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere
  • 2 cucchiai di miele di eucalipto
  • Centrifuga un ananas e tieni il succo: deve essere almeno 50 cc
  • Una puntina di cucchiaio di polvere di peperoncino

Molto semplice:

Prendi una bottiglia di vetro, lavala bene e metti tutti gli ingredienti dentro servendoti di un imbuto.

Ora sei pronto a combattere quella fastidiosa influenza che ti impedisce di svolgere le tue azioni quotidiane, ma soprattutto quella di allenarti.

 

4 mosse contro l'influenza

 

Prendi una tazzina da the e tienila a portata di mano, perché dovrai servirtene per ben quattro volte al giorno:

  1. la prima appena sveglio prima della colazione
  2. la seconda mezz’ora prima del pranzo
  3. la terza mezz’ora prima della cena
  4. l’ultima prima di andare a letto.

Continua il trattamento finché i sintomi influenzali scompaiono.

 

Asso nella manica

Se ti svegli durante la notte per il dolore o per la febbre bisogna avere l’asso nella manica.

Fatti una tisana allo zenzero e aglio addolcita con un generoso cucchiaio di miele di acacia: lenirà il dolore alla gola e darà un enorme sollievo che ti permetterà di abbandonarti tra le braccia di Morfeo.

 

Buona guarigione da ABC

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

La Sudorazione
16 Settembre 2015

La Sudorazione

Fisiologia e Consigli dalla medicina naturale per tamponare gli effetti indesiderati.

Il meccanismo della sudorazione, fa parte dell'importantissimo meccanismo di regolazione della temperatura corporea e, nonostante a volte possa essere fastidiosa, La maggior parte delle volte è un sintomo innocuo. Alcuni individui sudano più di altri senza una ragione apparente.

The alle foglie di Ulivo – Benefici e Proprietà
09 Agosto 2017

The alle foglie di Ulivo – Benefici e Proprietà

Lo sapevate che le foglie d’ulivo donano vigore e possono aumentare potenzialmente le prestazioni nel lavoro o nello sport? E non solo

Per secoli prima dell'avvento della medicina moderna sono stati utilizzati rimedi erboristici a causa delle loro potenzialità preventive e terapeutiche. Uno di questi rimedi è il the dalle foglie di ulivo.

Ultimi post pubblicati

Cosce Che Non Crescono
25 Marzo 2020

Cosce Che Non Crescono

Proposta di allenamento ad alto volume e multi frequenza per far crescere i muscoli delle cosce. Scheda di allenamento in German Volume Training per dare nuovo stimolo allo sviluppo muscolare.

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body
23 Marzo 2020

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body

Con l'allenamento inferiore superiore è possibile concentrarsi maggiormente su sollevamenti pesanti rispetto ad altri piani di allenamento. I sottoprodotti chimici derivati ​​dal metabolismo anaerobico chiamato stress metabolico è responsabile dell'ipertrofia del 25%. L'aumento dello stress metabolico dovuto alla maggiore intensità e frequenza di allenamento è ciò che ti avvantaggia quando segui la divisione inferiore superiore.