Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Oligoterapia

data di redazione: 24 Febbraio 2015
Oligoterapia

Purificare l’organismo con la teoria del “poco”

Il termine oligoterapia deriva dal greco "oligos" (poco) e indica un metodo terapeutico fondato sulla prescrizione in piccolissime dosi di elementi minerali (oligoelementi) presenti nel nostro organismo in piccole quantità.

 

Questi minerali sono indispensabili per lo svolgersi delle diverse reazioni chimiche che avvengono nell'organismo.

Gli oligoelementi, infatti, attivano i catalizzatori, sostanze che accelerano migliaia di volte tutti i processi biologici sui quali si basa la vita:

  1. assimilazione delle sostanze nutritive
  2. trasformazione delle sostanze nutritive in elementi utili al nostro organismo
  3. eliminazione delle scorie
  4. produzione di anticorpi

 

È quindi facile comprendere che la carenza di questo o quell'elemento può ostacolare una o più reazioni chimiche e quindi anche le corrispondenti funzioni di un organo o apparato.

 

 

GABRIEL BERTRANDT

Fu Gabriel Bertrandt, nel 1894, che per primo rese evidente l'importanza di piccole quantità di elementi minerali, fino ad allora considerati nient'altro che impurità, per la vita animale e vegetale.

Esso infatti affermava che l'organismo appare come una sorta di oligarchia nella quale masse enormi di elementi passivi sono dominati da un piccolo numero di elementi catalitici.

 

LE CAUSE DELLA CARENZA DI OLIGOELEMENTI

Le caratteristiche dell'alimentazione moderna rappresentano sicuramente una delle principali cause della carenza di oligoelementi.

 

Lo scadimento della qualità biologica e nutrizionale dei cibi è all'origine di questo problema.

 

L'impiego sistematico di concimi chimici, l'uso indiscriminato dei diserbanti e di pesticidi, le tecniche di estrazione, concentrazione e raffinazione dei cibi, la sterilizzazione termica e mediante irradiazione con raggi gamma rompono l'equilibrio tra le varie componenti nutrizionali e comportano la diminuzione dei fattori vitali come le vitamine, gli oligoelementi, gli aminoacidi essenziali, gli acidi grassi ecc.

La presenza pressoché sistematica negli alimenti di conservanti, coloranti, aromatizzanti, sterilizzanti e altri addittivi chimici determina complessi fenomeni metabolici.

Uno dei principali consiste in un vero e proprio sequestro degli oligoelementi, che perdono la capacità di attivare gli enzimi e le reazioni metaboliche che da essi dipendono.

L'oligoterapia tende proprio a rimuovere questi blocchi, una volta che si siano verificati.

 

COME ASSUMERE GLI OLIGOELEMENTI

  • Gli oligoelementi sono proposti in commercio solitamente in fiale bevibili e non contengono alcool.
  • Per una migliore e più rapida assimilazione, il contenuto della fiala (non diluito), va trattenuto in bocca per 1-2 minuti prima di inghiottirlo.
  • È opportuno assumere i preparati almeno 15 minuti prima dei pasti.

 

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Olio Essenziale di Origano
18 Maggio 2015

Olio Essenziale di Origano

Un trattamento non solo per atleti contro le infezioni fungine

Usato come antimicotico, antibatterico, agente antiparassitario contro tutto dalla salmonella sui banchi della cucina ai pidocchi sul cuoio capelluto, l'olio di origano può risultare efficace per il trattamento delle infezioni fungine, ma meglio chiedere sempre al proprio medico prima di utilizzarlo.

Sindrome di ekbom, la sindrome delle gambe senza riposo
30 Settembre 2015

Sindrome di ekbom, la sindrome delle gambe senza riposo

Da cosa è causata, come si può trattare con metodi naturali

I pazienti colpiti da questo disturbo non riescono ad individuare con precisione i sintomi: spaziano da un’irrequietezza motoria con contrazioni alle gambe durante il sonno, a movimenti senza controllo degli arti inferiori, sentono continuamente il bisogno di muovere le gambe insieme a formicolii e prurito. Cosa si può fare con la medicina naturale.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.