Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Omeopatia

data di redazione: 12 Giugno 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Omeopatia

A cura della Dott.ssa M. Serenari

Cosa è l'omeopatia e perchè utilizzarla?


L'omeopatia è una tecnica terapeutica relativamente recente, ha circa 200 anni, ed è stata fondata da S. Hahnemann. Questo medico tedesco studiò in maniera approfondita come, i farmaci che erano disponibili in quell'epoca storica, agivano sulle persone sane, al contrario di quello che succede normalmente nella medicina convenzionale dove si sperimentano i farmaci su soggetti malati.


Durante questi studi egli notò che le persone sane, come conseguenza della somministrazione del farmaco, sviluppavano sintomi molto simili a quelli dei malati per cui il farmaco sarebbe stato indicato e quindi, queste sostanze, potevano causare una malattia artificiale.


Dal momento che due malattie simili nello stesso organismo non possono coesistere (vince sempre quella più grave), se io fornisco una malattia artificiale che presenta gli stessi sintomi (farmaco omeopatico) ma è di breve durata e molto potente, sposto il meccanismo di difesa verso quest'ultimo e l'organismo guarisce dalla patologia primaria. Da qui l'intuizione che probabilmente le sostanze potevano in qualche modo stimolare il meccanismo di difesa nei malati sempre che ci sia accordo tra i sintomi del malato e quelli che le stesse sostanze causano sul soggetto sano.


Hahnemann effettuò numerosi “prooving” (sperimentazione su soggetti sani) di tantissime sostanze appartenenti al regno animale, minerale e vegetale, annotando i sintomi che i soggetti sani sviluppavano. Poi iniziò a curare diminuendo sempre la dose per evitare effetti tossici e introducendo la “dinamizzazione” cioè soccussioni della soluzione per aumentarne l'efficacia.

 

  • Cosa importante e intuitiva è quindi quella che debba esserci la sintomatologia in accordo tra il malato e il rimedio.

 

  • L'omeopatia è una medicina energetica, come energia è la vita di tutti gli organismi viventi.


Tante persone scelgono l'omeopatia per curarsi e per curare i loro animali, è una scelta intelligente, non costosa e non dannosa.
I detrattori della medicina omeopatica stentano ad accettare questa forma terapeutica ma spesso non la conoscono e non la saprebbero utilizzare.

 

 

 

Essere medico invece significa “curare” cioè utilizzare tutte le armi disponibili per raggiungere lo scopo più alto e supremo cioè la guarigione del paziente, non significa negare l'esistenza di altre forme di pensiero, di altre terapie.

 

La terapia deve essere vestita sul paziente e le armi vanno utilizzate tutte senza chiusure mentali.

Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Quali sono i benefici per la salute apportati dal tè?
16 Aprile 2015

Quali sono i benefici per la salute apportati dal tè?

Il tè è la seconda bevanda più consumata al mondo, seconda solo all'acqua. Tutto i tipi di tè, tra cui i quattro tipi principali (nero, bianco, verde e oolong) proviengono dalla stessa pianta, la Camellia sinensis. Sebbene questi vari tipi di tè hanno la stessa origine, ci sono differenze che si verificano sia nella raccolta che nella lavorazione.

La fitoterapia
14 Giugno 2015

La fitoterapia

Rimedi di origine vegetale

L’uso delle erbe e delle piante in medicina è ritenuto antico quanto l’uomo; fino al diciottesimo secolo, in Occidente era la forma più diffusa di terapia. Oggi, l’OMS ritiene che in tutto il mondo i trattamenti a base vegetale siano da tre a quattro volte più comuni di quelli della medicina tradizionale e del resto molti principi attivi dei farmaci tradizionali sono estratti o derivano dalle piante.

Ultimi post pubblicati

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.

YMCA Bench Press Test
15 Luglio 2019

YMCA Bench Press Test

L'obiettivo dell'YMCA bench press test è di valutare la forza e la resistenza dei muscoli estensori del gomito e dei muscoli flessori ed adduttori della spalla.