(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Ritmi Circadiani

data di redazione: 04 Dicembre 2014
Ritmi Circadiani

10 Domande e Risposte sui Ritmi Circadiani

Cosa sono i ritmi circadiani?

 
I ritmi circadiani sono cambiamenti fisici, mentali e comportamentali che seguono un ciclo giornaliero di circa 24 ore, rispondendo soprattutto alla variazione della luce e al rapporto luce - buio. Si trovano nella maggior parte degli esseri viventi, compresi gli animali, le piante e molti altri esseri anche piccoli come i microbi. Lo studio dei ritmi circadiani è chiamato cronobiologia.
 
Ritmo Circadiano e Orologio biologico sono la stessa cosa?
 
No, ma essi sono correlati.
 
Cosa sono gli orologi biologici?
 
Gli orologi biologici che controllano i ritmi circadiani sono raggruppamenti di molecole contenute in tutto il corpo. Una specie di centralina collocata nel cervello che coordina tutti gli orologi del corpo in modo che siano sincronizzati.
 
Come è strutturata questa centralina?
 
La centralina degli orologi biologici in inglese definita "master clock" che controlla i ritmi circadiani è costituita da un gruppo di cellule nervose collocate nel cervello chiamato nucleo soprachiasmatico, o SCN. Il SCN contiene circa 20.000 cellule nervose ed è situato nell'ipotalamo, una zona del cervello collocata appena sopra i nervi ottici degli occhi.
I Ritmi circadiani hanno una componente genetica?
 
Sì. I ricercatori hanno già individuato i geni che dirigono i ritmi circadiani nelle persone, moscerini della frutta, topi, funghi e molti altri organismi utilizzati per lo studio della ricerca.
 
I Ritmi circadiani sono influenzabili?
 
I Ritmi circadiani sono prodotti da fattori naturali all'interno del corpo, ma sono anche influenzati da segnali provenienti dall'ambiente. La luce è l'indicazione principale che influenza i ritmi circadiani, accendere o spegnere i geni che controllano gli orologi interni di un organismo.
 
Come ritmi circadiani influenzano la funzione del corpo e la salute?
 
I ritmi circadiani possono influenzare i cicli sonno-veglia, il rilascio di ormoni, la temperatura corporea e di altre importanti funzioni corporee. Essi sono stati collegati a vari disturbi del sonno, come l'insonnia. Ritmi circadiani anormali sono stati associati all'obesità, il diabete, la depressione, disturbo bipolare e disturbo affettivo stagionale. 
 
Come sono legati i ritmi circadiani al sonno?
 
I ritmi circadiani sono importanti nel determinare la qualità e la quantità di sonno dell'uomo. Il "Master clock" del corpo, o SCN, controlla la produzione di melatonina, un ormone che crea sonnolenza e concilia ovviamente il sonno notturno. Dato che si trova appena sopra i nervi ottici, che trasmettono le informazioni dagli occhi al cervello, il SCN riceve informazioni sulla luce in entrata. Quando c'è meno luce, come di notte, il SCN dice al cervello di produrre più melatonina in modo da ottenere un sonno ristoratore.
 
I ritmi circadiani sono in relazione con il jet lag?
 
Jet lag si verifica quando i viaggiatori soffrono di ritmi circadiani perturbati. Quando si viaggia in zone con diversi fusi orari, l'orologio del vostro corpo sarà diverso dal vostro orologio da polso. Ad esempio, se si vola in un aereo dalla California a New York, si "perdono" 3 ore. Così, quando ti svegli alle 7:00, il corpo pensa ancora che siano le 04:00, facendovi sentire intontiti e disorientati. L'orologio del vostro corpo alla fine azzererà, ma questo richiede spesso un paio di giorni.
 
Come i ricercatori studiano i ritmi circadiani?
 
Gli scienziati possono conoscere i ritmi circadiani studiando gli esseri umani o utilizzando organismi modello che hanno geni "orologio" simili. I ricercatori di base che fanno questi esperimenti in grado di controllare l'ambiente del soggetto alterando luce e periodi di buio e quindi cercare variazioni di attività dei geni o altri segnali molecolari.
 
Come funziona la ricerca del ritmo circadiano in relazione alla salute umana?
 
Capire ciò che rende gli orologi biologici sballati può portare i ricercatori a trattamenti per i disturbi del sonno, jet lag e di altri problemi di salute. Imparare più informazioni circa i geni responsabili dei i ritmi circadiani consentirà inoltre di migliorare la nostra comprensione dei sistemi biologici e il corpo umano.
 
Buon ABC Allenamento
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Come Migliorare il Benessere Mentale e la Salute nel 2015?
26 Dicembre 2014

Come Migliorare il Benessere Mentale e la Salute nel 2015?

Con la fine del 2014, molti di noi stanno pensando a risoluzioni per il nuovo anno. Ma mentre la maggior parte dei nostri obiettivi per il 2015 includerà miglioramenti della salute fisica - come andare in palestra e perdere peso - avete pensato a come si potrebbe migliorare la salute mentale?

Gotta La Malattia Dei Sedentari
22 Marzo 2018

Gotta La Malattia Dei Sedentari

La gotta è un disturbo metabolico che si manifesta con attacchi di intenso dolore articolare, in particolar modo alla base dell'alluce, alla caviglia, al piede, al ginocchio, al polso e alle falangi delle dita delle mani. Il primo attacco, che solitamente riguarda un'unica articolazione, dura pochi giorni. Se tale malattia progredisce, altre giunture si infiammano, cresce il dolore e spesso subentrano complicazioni renali. Un sintomo tipico è lo sviluppo di una forma di artrite.

Ultimi post pubblicati

TWIST ROLLER PER ESTENSORI AVAMBRACCI
12 Dicembre 2018

TWIST ROLLER PER ESTENSORI AVAMBRACCI

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali
10 Dicembre 2018

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali

Il migliore metodo per evitare un doloroso infortunio ai flessori della coscia è la prevenzione. Spesso accade che gli atleti, quando sono in forma, tendono a strafare e spesso e volentieri sono gli eccessivi carichi di lavoro a produrre questo genere di infortunio.