(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Basket ed Equilibrio

data di redazione: 30 Settembre 2015
Basket ed Equilibrio

Consigli pratici per sviluppare l'equilibrio - posizione fondamentale nel Basket

Il basket rientra indubbiamente negli sport di squadra di maggior velocità con spiccati spunti atletici, tecnici e tattici e alla pari ad altri sport di squadra più diffusi è ritenuto tra i più complicati dal punto di vista normativo.

Queste due caratteristiche influiscono profondamente sul bagaglio tecnico dei singoli giocatori, dove alcuni movimenti fondamentali:

  • l'equilibrio
  • la posizione
  • il palleggio
  • il passaggio
  • il tiro
  • il rimbalzo
  • la difesa

Costituiscono la base di ogni singola azione di gioco. Alcuni di essi sono fortemente delineati dal regolamento, in particolare il palleggio, la difesa e il rimbalzo, mentre gli altri si sono sviluppati, con il passare degli anni, per diventare dettagli necessari per lo sviluppo di un gioco completo e dinamico.

L'EQUILIBRIO E LA POSIZIONE


  • I cambi repentini di velocità
  • gli scatti
  • gli arresti
  • i frequenti contatti con gli avversari

obbligano il giocatore di pallacanestro ad avere un perfetto controllo del corpo in ogni istante per poter compiere ogni movimento con la massima efficacia e con il minimo sforzo.

Ciò significa possedere un vero e proprio equilibrio fisico e mentale:

  1. il primo si esplica in rapidi movimenti portati a termine con precisione
  2. il secondo ha come scopo l'utilizzo ottimale delle energie e l'applicazione efficace della tattica.

In pratica, l'equilibrio mentale è una caratteristica difficilmente spiegabile in quanto si acquisisce con l'esperienza e con la pratica nelle azioni reali di gioco.

Viceversa, la posizione fondamentale è il risultato pratico del migliore equilibrio corporeo e si concentra principalmente in tre punti:

  1. i piedi
  2. le gambe
  3. gli occhi

Ovviamente, il senso di equilibrio è qualcosa di innato. È molto difficile dare istruzioni precise per ottenere la posizione migliore, in quanto quest'ultima è il frutto dell'adattamento della propria struttura fisica al tipo di allenamento.

Nonostante tutto, possiamo dare alcuni consigli pratici per migliorare la vostra predisposizione alla posizione fondamentale.

LA POSIZIONE FONDAMENTALE


  • I piedi devono essere paralleli a una distanza l'uno dall'altro che non deve superare la larghezza delle spalle
  • tutta la pianta del piede deve rimanere a contatto con il terreno perché solamente in questo modo è possibile compiere il più rapidamente possibile movimenti quali il salto, lo scatto, la corsa in avanti e indietro, lo scivolamento laterale e in generale tutti i movimenti fondamentali
  • quando si possiede la palla è bene muovere un solo piede, l'altro deve rimanere fermo e per questo motivo è chiamato "piede perno", le gambe sono obbligatoriamente piegate con tibia e femore che formano un angolo di circa 120° (questa posizione consente anche di essere reattivi a ogni sollecitazione che proviene dal giocatore avversario o dalla palla)
  • è utile imparare a muoversi, correre e scivolare lateralmente, senza imprimere al bacino un movimento ondulatorio che rallenterebbe l'azione e determinerebbe una posizione di scarso equilibrio nel momento della distensione
  • gli occhi non devono perdere mai di vista la palla e il giocatore avversario. La cosiddetta visione periferica viene sviluppata nel basket in maniera spropositata dalla rapidità del gioco; il possesso di palla complica le cose, la palla viene tenuta da entrambe le mani aperte e con i polpastrelli che la stringono sui due poli opposti, gli occhi non guardano la palla, ma cercano lo sbocco migliore per l'azione, dirigendo lo sguardo piuttosto verso il canestro o verso i compagni di squadra
  • il possesso di palla viene difeso allargando i gomiti e usando il corpo come scudo

Buon ABC allenamento

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Basket Completo 360 giorni Potenza Forza e Resistenza
02 Ottobre 2014

Allenamento Basket Completo 360 giorni Potenza Forza e Resistenza

Come aumentare le proprie prestazioni fisiche nella pallacanestro

Un programma di allenamento completo per un singolo sport, in questo caso il Basket, deve essere "periodizzato." Cioè, suddiviso in tre o quattro fasi nel corso dell'anno, con ogni fase concentrata su un particolare sviluppo delle capacità fisiche. Un programma periodizzato fornisce un accumulo progressivo del fitness e delle prestazioni. Per gli sport che si utilizzano pesi nell'allenamento, ogni fase ha obiettivi diversi e ogni fase successiva si basa su quella precedente.

Pallacanestro, i Ruoli Fondamentali
31 Ottobre 2015

Pallacanestro, i Ruoli Fondamentali

L'importanza dei ruoli e le caratteristiche dei giocatori

​Per chi si avvicina allo sport del Basket e desidera conoscere più a fondo la struttura della squadra, facciamo una descrizione delle caratteristiche dei giocatori che ricoprono i ruoli fondamentali che compongono la formazione

Ultimi post pubblicati

Bodybuilding a Tempo
21 Novembre 2018

Bodybuilding a Tempo

AMRAP le serie a tempo per il Bodybuilding

Dimenticate le ripetizioni fisse ed impostate il conto alla rovescia del vostro smartphone per diventare scolpiti fino all'osso. Sarete voi contro il vostro orologio ed il vostro obiettivo sarà quello di fare il maggior numero di ripetizioni possibili nell'unità di tempo.

Pancake Viola
21 Novembre 2018

Pancake Viola

Pancake da 40 grammi di Proteine

Nutrire il proprio corpo significa fornire tutte le sostanze nutritive necessarie per mantenere un buono stato psico-fisico durante la giornata. In ottica di risultati, se si pratica il Bodybuilding è fondamentale iniziare ad organizzare e strutturare i pasti della giornata, riconoscendo il valore del pasto in funzione dell’obiettivo.
Preparazione: 15 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 1