(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Applicare I Bendaggi Nella Boxe o Nel Pugilato

data di redazione: 10 Dicembre 2015 - data modifica: 11 Dicembre 2015
Come Applicare I Bendaggi Nella Boxe o Nel Pugilato

Sequenza guidata Passo per Passo e con Sequenza Foto

Quando si hanno un paio di bendaggi e un paio di guanti da boxe e ci si vuole mettere a lavoro, la prima cosa da fare è imparare ad avvolgere le mani correttamente. In questo caso, "correttamente" non significa "perfettamente". Con i bendaggi, non c'è modo migliore di fare un bendaggio. "Correttamente" significa sicuro ed efficace. Questa guida vi darà una panoramica sui bendaggi di boxe. Essa vi darà anche un metodo per avvolgere le mani con bendaggi di cotone o bendaggi messicani.

Perché i Bendaggi?

In breve, i bendaggi vengono fatti per allineare e compattare le ossa e le articolazioni della mano, al fine di evitare lesioni. Bendaggi per professionisti, bendaggi per dilettanti o bendaggi per l'allenamento, sono molto diversi tra loro. I bendaggi per pugili professionisti, sono formate da una garza e cerotto. O bendaggi per l'allenamento, possono essere disponibili in tre forme generali:

  1. Bendaggi di Cotone
  2. Bendaggi Messicana
  3. Bendaggi con Gel.

Questi tre tipi di protezioni per le mani, variano in molti aspetti, ma tutti e tre sono convenienti e riutilizzabili. I bendaggi di cotone e i messicani, variano leggermente, ma la procedura di entrambe è simile tra loro.

Non esiste nessuna tecnica standard per il bendaggio delle mani, questa guida vi offrirà un modo generale che consentirà la protezione, sostegno e comfort alle vostre mani. I bendaggi in gel sono abbastanza esplicativi, dal momento che si indossano come dei guanti e vengono fissati con cinghie in velcro. I bendaggi di cotone e quelli messicani richiedono invece un po' di assistenza.

Seguite i passaggi che seguono.

LE FASI DEI BENDAGGI ALLE MANI

  1. Stendere la mano in avanti di fronte a voi.
  2. Prendete l'occhiello al termine del lato della fascia e posizionarlo intorno al pollice. La maggior parte delle fasce indicano il lato giusto da mettere in faccia in giù mediante la piega dei due lembi che partono dall'occhiello a cui si aggancia il pollice, la parte dove si vedono i due lembi risvoltati vanno a contatto con la mano.
  3. Avvolgere intorno alla parte posteriore del vostro polso per tre volte, finendo sulla parte interna del polso.
  4. Spostare la fascia dalla parte interna del polso diagonalmente attraverso la parte superiore della mano.
  5. Avvolgere intorno alla mano, mediante i due lati della mano sull'area sopra il pollice. Fate questo per tre volte. Terminare all'interno vicino al pollice.
  6. Avvolgerle la fascia intorno al polso un'altra volta. Terminare all'interno del polso vicino al pollice.
  7. Avvolgere il pollice ancora una volta, muovendovi dal basso verso l'alto del pollice e poi di nuovo verso il basso.
  8. Avvolgere il polso ancora una volta.
  9. Spostare la fasciatura dall'interno del polso sopra la parte superiore della mano e tra il mignolo e l'anulare.
  10. Spostare la fascia dall'interno del polso sopra la parte superiore della mano, ma questa volta andare tra l'anulare e il dito medio.
  11. Spostare la fascia dall'interno del polso sopra la parte superiore della mano per l'ultima volta e questa volta passando tra il dito medio e l'indice. Terminare passando sotto il pollice e sulla parte interna del polso.
  12. Avvolgere intorno al polso ancora una volta.
  13. Spostare il bendaggio diagonalmente dall'interno del polso verso l'esterno della mano. Avvolgere la mano per due volte ancora , spostando dall'esterno della mano verso l'area sopra il pollice.
  14. Continuare ad avvolgere una volta ancora attorno alla mano e una volta intorno al polso fino alla parte finale del bendaggio. Finire sempre intorno al polso per fissare il velcro in questa posizione.
  15. Seguire la stessa procedura con l'altra mano / polso.







AVVOLGERE IN MANIERA STRETTA MA CONFORTEVOLE

Vi chiederete come un buon bendaggio deve sentirsi? I polsi e le mani devono sentirsi compatte. Le ossa e le articolazioni delle mani e dei polsi devono essere tenute insieme strettamente, ma confortevole. Se il bendaggio è troppo stretto, vi sentirete a disagio e si potrebbe perdere la circolazione del sangue nella mano.

Come detto sopra, non c'è modo "perfetto" di avvolgere i polsi e le mani. Non importa come si avvolgono, assicurarsi di proteggere il polso, il pollice e la mano. I bendaggi sono la prima linea di difesa contro i danni inutili, fate in modo da non trascurarli. Assicuratevi sempre di indossare i bendaggi e ottimi guanti quando si colpisce il sacco. Il rischio di lesioni aumenterà se uno di questi pezzi di equipaggiamento viene trascurato.

Noi di ABC Allenamento consigliamo queste come fasce elastiche, fasce in cotone, fasce in Gel e questi ottimi guanti da sacco.

Scritto da: Alberto Servidei
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Boxe - Esecuzione ed Allenamento del Jab
21 Aprile 2017

Boxe - Esecuzione ed Allenamento del Jab

Uno dei pugni più utilizzati nella Boxe, ma anche nella Thai Boxe e nelle MMA è il Jab. Oltre il 90% dei pugni che diede Muhammad Ali furono Jab, per mezzo dei quali teneva a distanza gli avversari, se li lavorava e li stuzzicava, per poi aprirsi la strada con combinazioni più potenti.

L'Importanza della Shadow Boxe Per un Fighter
26 Gennaio 2019

L'Importanza della Shadow Boxe Per un Fighter

I motivi per cui la shadow boxe è utile in allenamento nelle arti marziali in genere

La shadow fighting è un esercizio molto comune tra gli sportivi combattenti e serve per affinare le tecniche di combattimento, per condizionare i muscoli, anche solamente per riscaldarsi attivamente, per defaticarsi oppure per prepararsi mentalmente prima di un combattimento sportivo.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.