(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

​Introduzione alle Fasce e Bendaggi per la Boxe

data di redazione: 09 Novembre 2015
​Introduzione alle Fasce e Bendaggi per la Boxe

Molti pugili alle prime armi, mettono in discussione lo scopo di indossare i bendaggi durante gli allenamenti. Avvolgere le mani e i polsi sembra essere noioso e inutile per i nuovi pugili, credendo che i loro guantoni da boxe forniscono già la protezione necessaria.

Sì, anche se i guantoni hanno una buona imbottitura, essi non forniscono una protezione sufficiente alle piccole ossa e articolazioni delle mani e dei polsi. Anche se i guantoni forniscono una protezione supplementare per un pugile, sono indossati principalmente per proteggere il combattente avversario dall'impatto diretto delle nocche. Le fasce da boxe o I bendaggi invece, sono utilizzati principalmente per proteggere le mani e polsi del boxer che li indossa. Essi allineano e comprimono le articolazioni della mano e del polso. I bendaggi hanno anche la funzione di stringere e proteggere i tessuti molli della mano che diventano vulnerabili con l'impatto di un pugno.

Le strutture ossee metacarpali e del carpo all'interno della mano e del polso ricevono questa imbottitura e sostegno al fine di evitare che si possano verificare piccole fratture o quantomeno limitarle il più possibile.

Materiali e metodi utilizzati per avvolgere le mani variano a seconda della circostanza data dalla pratica di un allenamento o di una gara. Preferenze personali e dimensione della mano sono anche dei fattori che possono condizionare la scelta.

Questa Guida Introdurrà I Diversi Tipi Di Bendaggi Usati Per L'allenamento E La Competizione.

BENDAGGI DA ALLENAMENTO

I bendaggi utilizzati nell'allenamento differiscono da quelli utilizzati per una competizione. I bendaggi da allenamento sono riutilizzabili ed hanno solitamente un cinturino in velcro. I bendaggi da gara di solito non sono riutilizzabili e vengono fermati con del nastro adesivo, solitamente questi vengono usati nella boxe professionistica, oppure quando si effettuano i guanti, vera e propria simulazione di combattimento. Ci sono anche diversi tipi di bendaggi da allenamento. Le opzioni di base per i bendaggi da allenamento sono il cotone, le fasce messicane, e in gel.

Bendaggi di Cotone

Questo tipo di protezione, è una duratura ed economica opzione. Le bende di cotone hanno un comodo anello di cotone che si aggancia al pollice per aiutare a fissare l'inizio del bendaggio. Il velcro all'estremità dell'anello in cotone, viene utilizzato per fissare le fasce. Queste fasce sono di solito larghe 5 cm e rientrano generalmente nella lunghezza da 3,80 a 4,20. La lunghezza della fascia non è molto importante, ma una maggiore fasciatura o bendaggio, può fornire un sostegno sufficiente al pugile che ha le mani più grandi. Esistono anche fasce per i Junior, che vanno da 240 cm a 3 metri, che sono disponibili per i pugili più giovani.

In generale, i bendaggi di cotone costano mediamente 10 euro, con alcune versioni che possono partire anche da 4 / 5 euro. Queste fasce funzionano bene per i pugili che si allenano spesso, in quanto possono essere stese per farle asciugare dopo gli allenamenti.

Fasce da Boxe “Messicane”

A guardarli, queste fasce sembrano essere le stesse come le fasce di cotone. Ma avvolgendole alle mani, tuttavia, il pugile si renderà conto che questo tipo di fasce consentono più elasticità.

La maggior parte dei pugili che combattono, preferiscono le fasce messicane grazie alla loro migliore capacità di aderire alla mano rispetto alle fasce di cotone. Questi bendaggi sono anche poco costose, costano meno di 10 euro al paio nella maggior parte dei casi. Le fasce messicane di solito vanno da 4.50 mt a 5 metri di lunghezza. Come nel caso delle fasce di cotone, la lunghezza non importa molto, tranne che per i pugili con le mani più grandi. Comodità e comfort sono i principali vantaggi delle fasce messicane. La durata di queste fasce è leggermente inferiore a quella delle bende di cotone tradizionale. Tuttavia, entrambi i tipi di fasce offrono una buona durata. Queste fasce possono anche essere appese comodamente dopo gli allenamenti in modo da farle asciugare. La maggior parte delle fasce di cotone e messicane sono lavabili in lavatrice, ma devono essere collocate in un piccolo sacchetto a rete per evitare un eccessivo groviglio.

Fasce in Gel

( segue a breve)

Scritto da: Alberto Servidei

Potrebbe interessarti anche

Come Aumentare Il Fiato per il Combattimento
21 Novembre 2017

Come Aumentare Il Fiato per il Combattimento

Anche se può sembrare strano, una delle lacune della maggioranza dei fighter è avere una buona respirazione, sia fuori che dentro il ring in modo da garantire fiato a sufficienza per combattere tutte le riprese.

Allenamento di Manny Pacquiao
12 Novembre 2014

Allenamento di Manny Pacquiao

Il programma di allenamento di Manny Pacquiao è semplice ed efficace. Si lavora tre giorni alla settimana, ma quei tre giorni saranno tutt'altro che facili. Non vi è alcun cambiamento nella routine di giorno in giorno, ma piuttosto un percorso intenso ed efficace. Ogni parte del workout si completa in ogni giorno di allenamento. L'allenamento di Pacquiao richiede un serio impegno di tempo per completarlo ogni giorno, anche se non le quattro o più ore che Manny pratica. L'esercizio di mentalità di Manny Pacquiao, si basa su una fase di preparazione per la battaglia. Il condizionamento gioca un ruolo enorme nel mondo della boxe; può far continuare o tagliare fuori un combattente. A seguito di questo piano, si dovrà assolutamente accertarsi di essere condizionati per poter sostenere i round previsti nella propria categoria.

Ultimi post pubblicati

Speciale Allenamento Deltoidi
20 Ottobre 2018

Speciale Allenamento Deltoidi

4 Esempi di Allenamento per Sviluppare i Deltoidi

I deltoidi sono muscoli collocati all’interno dell'articolazione della spalla, i muscoli deltoidi si suddividono in anteriori, mediali e posteriori, infraspinato, sovraspinato, piccolo rotondo e grande rotondo, sottoscapolare.

Gran Dentato
19 Ottobre 2018

Gran Dentato

Origine, Inserzione ed Azione

Il muscolo Gran Dentato è incluso tra i muscoli del cingolo scapolo-omerale. Con la sua azione porta in rotazione esterna la scapola, un movimento importante per l’elevazione dell’omero sopra i 90°, permette inoltre di far aderire la scapola al torace e può come azione secondaria coadiuvare i movimenti delle coste utili all’inspirazione.