Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La schiacciata

data di redazione: 22 Dicembre 2014
La schiacciata

Tecnica e scheda di allenamento per migliorare il salto

Questa tecnica è importante per la conquista dei punti e per la battuta. La bravura dell’attaccante sta nel colpire la palla sopra la rete, e dipende anche dalla sua statura e dall’altezza del salto.

 

Descrizione della tecnica

Rincorsa diagonale, rispetto alla traiettoria del pallone, con due o tre passi, l’ultimo dei quali effettua in modo accentuato battendo il tallone della gamba impegnata nello stacco e compiendo una circonduzione con le braccia come movimento preparatorio.

Le braccia sono portate in alto passando da dietro in avanti, per coadiuvare il salto; quindi estensione delle gambe. Movimento preparatorio del braccio che schiaccia leggermente flesso, inarcamento del busto.

Il pallone viene colpito al centro della parte superiore con il braccio elevato davanti al corpo con mano aperta e sciolta. Quindi ricade molleggiando sulle gambe.

 

GLI ERRORI TIPICI NELLA SCHIACCIATA

  • Salto effettuato senza rincorsa, soltanto con una gamba.
  • Modesto movimento oscillatorio delle braccia.
  • Nessun inarcamento.
  • Colpo con braccio flesso.
  • Tocco del pallone effettuato con polso rigido al centro della parte inferiore dello stesso.
  • Scarsa coordinazione dei movimenti di rincorsa e salto.

Esercizi individuali per allenare la tecnica della schiacciata nella Pallavolo

  1. Schiacciare il pallone al suolo e contro la parete in piedi o in salto. Il pallone che rimbalza dalla parete è schiacciato nuovamente con rapidità.
  2. Schiacciare il pallone in salto, con o senza rincorsa, oltre la rete nell’altro campo.

 

 

Esercizi a due per allenare la tecnica della schiacciata nella Pallavolo

A e B si allenano insieme

  1. A lancia il pallone in alto. B dalla posizione eretta esegue una schiacciata a terra e contro la parete a distanza di 4-5 metri. Il medesimo movimento, con e senza rincorsa, in salto.
  2. A sul plinto regge il pallone a un metro di altezza al di sopra del bordo superiore della rete. B esegue la rincorsa e schiaccia oltre la rete.
  3. A passa il pallone a B, B esegue un palleggio alto, A esegue una schiacciata verso l’altro campo.

 

Esercizi in gruppo per allenare la tecnica della schiacciata nella Pallavolo

A, B, C e D si allenano insieme: dove A sta nel posto 6, B sta sotto-rete, C e D sono ai lati tra A e B.

  1. Un numero di giocatori si piazza nei posti 4. Due palleggiatori nei posti 3. Inizio del gioco dal posto 4, palleggio dal 3 al 4. Schiacciata dal 4 in parallelo.
  2. A al posto 6 gioca verso B, B esegue un palleggio frontale verso C o all’indietro verso D, alternando. Schiacciata effettuata dai posti 4 o 2.

Allenamento per l’esplosività del salto

 

Box jumps

Iniziate questo esercizio accovacciati con un angolo chiuso delle ginocchia davanti ad una scatola di almeno mezzo metro (o più step impilati). È necessario effettuare un salto alla massima velocità (esplosivo) concentrandosi a portare in avanti il bacino dopo ogni balzo; dopodiché ritornate immediatamente al punto di partenza e ripetete il gesto.

Cominciate con tre serie da 10/15 ripetizioni con una pausa di due minuti.

 

Jump squat

Questo esercizio calistenico, (cioè senza l’aiuto di manubri o sovraccarichi) è da eseguire partendo dalla posizione eretta. Fate un’accosciata profonda dopodiché eseguite un salto esplosivo verso il soffitto cercando di toccarlo. Atterrate ammortizzando per poi fare seguire un secondo balzo. Eseguite questo esercizio con protocollo Tabata.

 

Schiacciate con palla medica

Questo esercizio ha bisogno dell’aiuto di una palla medica pesante del tipo Slam-ball (in pratica quelle che non rimbalzano affatto). Si esegue portando la palla sopra la testa e di lanciarla con violenza sul terreno, dopodiché riprendetela e ripetete il gesto per in numero di volte prefissatovi.

Anche questo va eseguito con il protocollo Tabata.

 

Eseguite questa scheda di allenamento alla fine della vostra sessione di allenamento tecnico (quindi quando siete già belli caldi) due volte la settimana, poi fate sapere quanto è migliorata la vostra esecuzione della schiacciata.

 

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Pallavolo: allenamento per la forza veloce resistente
07 Marzo 2015

Pallavolo: allenamento per la forza veloce resistente

Scheda di un allenamento a circuito di 10 stazioni

Nella pallavolo non è mai possibile prevedere la durata della gara. Questo è uno dei motivi per cui nell’allenamento la preparazione fisica deve essere orientata in tal senso. Allenamento a circuito di 10 stazioni.

Preparazione atletica Pallavolo
11 Novembre 2015

Preparazione atletica Pallavolo

Una adeguata preparazione atletica consente di prevenire patologie articolari e migliora esponenzialmente la prestazione in campo

Nella pallavolo le azioni sono di durata piuttosto limitata, quindi i giocatori utilizzano quasi esclusivamente il sistema energetico anaerobio quindi l’obiettivo principale della preparazione deve essere la forza esplosiva.

Ultimi post pubblicati

Il Mito Dell'8x8 Per Ottenere Un Fisico Scolpito e Muscoloso
13 Gennaio 2020

Il Mito Dell'8x8 Per Ottenere Un Fisico Scolpito e Muscoloso

Conoscete il metodo 8x8? Ossia otto serie da otto ripetizioni, il metodo per costruire un fisico muscoloso e scolpito, del famoso Vince Gironda? È un sistema di allenamento che permette di modificare il proprio aspetto fisico in pochissimo tempo, cosa che nessun altro metodo può fare.

Come Tornare In Forma Dopo Le Feste
05 Gennaio 2020

Come Tornare In Forma Dopo Le Feste

Pranzo dopo pranzo, cenone dopo cenone, succede così che inevitabilmente si finisce per mettere su qualche chiletto, che ovviamente sarà grasso e non, come molti pensano, massa muscolare. Detto questo vi state chiedendo: "Come Tornare In Forma Dopo Le Feste?"