Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

15 Domande a Chris Froome

data di redazione: 17 Luglio 2015 - data modifica: 13 Dicembre 2017
15 Domande a Chris Froome

Intervista al Re del Tour del France

15 Domande a Chris Froome

Chris Froome è nato il 20 maggio 1985 in Kenia, di nazionalità inglese, è alto 186 centimetri per 69 kg di peso corporeo, capitano del Team Sky, Chris Froome è cresciuto fino a diventare probabilmente il miglior corridore per le corse a tappe del mondo.

Chris è stato sparato alla ribalta mondiale quando si classificò al secondo posto alla Vuelta di Spagna del 2011. L'anno successivo divenne il gregario numero uno al Tour de France, dell'inglese Sir Bradley Wiggins, dove ottennero un'incredibile doppietta: Wiggins primo e Froome secondo. 

La Sky nel 2012 aveva puntato tutto su Wiggins anche per un discorso pubblicitario visto che dopo il tour c'erano le Olimpiadi di Londra. Nel 2013, conquistando i gradi di capitano, vinse il Tour de France vincendo anche numerose tappe. Vinse poi il Tour dell'Oman ed il giro di Romandia nel 2014, al Tour de France 2014, vinto da Vincenzo Nibali, Froome si ritirò per un infortunio al polso (frattura), che non gli impedì di arrivare secondo, un mese dopo alla Vuelta, di Spagna.

 


INTERVISTA

1) Perchè hai iniziato a correre in bicicletta?

Il Ciclismo mi ha sempre dato un senso di libertà sin da piccolo

2) Prima bici?

Era una vecchia bici di mio fratello che aveva una struttura in acciaio con il cannone obliquo

3) Prima squadra a cui ti sei iscritto?

The Super C Cycling Academy in South Africa

4) Per chi tifavi da piccolo?

Jens Voigt un ciclista incredibile molto longevo che era sempre in fuga dotato di una forza fisica e mentale impressionante

5) Come fai a resistere mentalmente quando sei oltre al limite?

Vado in modalità di sopravvivenza e mi rincuoro pensando che i miei avversari e compagni stanno sopportando la medesima sofferenza ed alcuni stanno anche peggio.

6) Corsa di un giorno preferita?

Parigi-Roubaix, anche se non ho un gran stile in questa corsa

7) Giro a Tappe preferito?

Tour de France, il caldo, tutti i Big alla partenza, popolarità che da!

8) Se non fossi un ciclista, cosa saresti?

Ho una laurea in economia e forse sarei andato a lavorare in qualche ufficio

9) Interessi fuori dal ciclismo?

Mi piace stare all'aria aperta, mi piacciono gli animali e lo sport in generale

10) Film preferito?

Le Ali della libertà

11) Musica preferita?

Coldplay

12) Miglior amico nel ciclismo?

Richie Porte

13) Cibo preferito?

Biscotti al cioccolato prodotti dalla mia ragazza

14) La persona più importante che hai incontrato grazie alla tua fama di ciclista?

Nelson Mandela

15) Da Bimbo che facevi?

Per avere qualche soldo in più, vendevo avocado vicino casa ai passanti

 


PALMARES CHRIS FROOME

 

2007 (Team Konica Minolta, due vittorie)

  • 5ª tappa Giro delle Regioni (Chianciano Terme > Montepulciano)
  • 6ª tappa Tour of Japan (Izu > Izu)

2009 (Team Barloworld, una vittoria)

  • 2ª tappa Giro del Capo (Durbanville > Durbanville)

2011 (Sky Professional Cycling Team, una vittoria)

  • 17ª tappa Vuelta a España (Faustino V > Peña Cabarga)

2012 (Sky Procycling, una vittoria)

  • 7ª tappa Tour de France (Tomblaine > Planche des Belles Filles)
  • 2° Classifica generale Tour de France
  • medaglia bronzo Olimpiadi di Londra

2013 (Sky Procycling, tredici vittorie)

  • 5ª tappa Tour of Oman (Al Alam Palace > Ministry of Housing in Boshar)
  • Classifica generale Tour of Oman
  • 4ª tappa Tirreno-Adriatico (Narni > Prati di Tivo)
  • 3ª tappa Critérium International (Porto Vecchio > Col de l'Ospedale)
  • Classifica generale Critérium International
  • Prologo Tour de Romandie (Le Châble > Bruson)
  • Classifica generale Tour de Romandie
  • 5ª tappa Critérium du Dauphiné (Grésy-sur-Aix > Valmorel)
  • Classifica generale Critérium du Dauphiné
  • 8ª tappa Tour de France (Castres > Ax 3 Domaines)
  • 15ª tappa Tour de France (Givors > Mont Ventoux)
  • 17ª tappa Tour de France (Embrun > Chorges, cronometro)
  • Classifica generale Tour de France

2014 (Team Sky, sei vittorie)

  • 5ª tappa Tour of Oman (Bidbid > Jabal Al Akhdhar)
  • Classifica generale Tour of Oman
  • 5ª tappa Tour de Romandie (Neuchâtel, cronometro)
  • Classifica generale Tour de Romandie
  • 1ª tappa Critérium du Dauphiné (Lione, cronometro)
  • 2ª tappa Critérium du Dauphiné (Tarare > Pays d'Olliergues-Col du Béal)

2015 (Team Sky, sei vittorie)

  • 4ª tappa Vuelta a Andalucía (Maracena > Alto de Allanadas)
  • Classifica generale Vuelta a Andalucía
  • 7ª tappa Critérium du Dauphiné (Montmélian > Saint-Gervais Mont Blanc)
  • 8ª tappa Critérium du Dauphiné (Saint-Gervais Mont Blanc > Modane Valfréjus)
  • Classifica generale Critérium du Dauphiné
  • 10ª tappa Tour de France (Tarbes > La Pierre Saint Martin)

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Milano Sanremo 2014
01 Ottobre 2014

Milano Sanremo 2014

La Milano-Sanremo è una corsa in linea maschile di ciclismo su strada, una delle più importanti corse ciclistiche del circuito internazionale e prima grande classica nel calendario della stagione ciclistica. Dal 1989 al 2004 la corsa ha fatto parte del circuito di Coppa del mondo, e dal 2005 al 2007 è stata inclusa fra le prove dell'UCI ProTour. Dal 2011 è inserita nel programma dell'UCI World Tour.

Alimentazione Per il Triathlon
13 Dicembre 2017

Alimentazione Per il Triathlon

Consigli alimentari da effettuarsi i giorni prima della vostra gara di triathlon o sport di resistenza (ciclismo, podismo, nuoto di fondo) . Cosa mangiare e in quale momento della giornata.

Ultimi post pubblicati

Nuovo Allenamento Americano Per Massa e Definizione
14 Luglio 2020

Nuovo Allenamento Americano Per Massa e Definizione

Negli Stati Uniti sono tornati di moda i programmi di allenamento OLD STYLE in FULL BODY. Nelle schede di allenamento in FULL BODY, tutto il corpo viene allenato in ogni seduta; molti preparatori hanno verificato che, l'allenamento in multi-frequenza, è da preferire all'allenamento in mono-frequenza, soprattutto se parliamo di natural bodybuilding.

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.