Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento della Forza Potenza Esplosiva nello Sport

data di redazione: 29 Marzo 2014 - data modifica: 13 Dicembre 2017
Allenamento della Forza Potenza Esplosiva nello Sport

Come costruire in modo sicuro la forza e la potenza esplosiva

Allenamento della Forza Potenza Esplosiva nello Sport

L'allenamento per la forza/potenza esplosiva, viene spesso utilizzato dagli atleti che hanno bisogno di generare una rapida esecuzione con il massimo sforzo, come ad esempio i movimenti necessari nella boxe, nel calcio, in pista nello sprint, sport praticati sul campo sportivo, ciclismo ecc.

I tipi di esercizi usati per costruire la potenza esplosiva sono svolti con movimenti che richiedono una potenza massima o vicino alla potenza massima dell'atleta eseguito in un breve lasso di tempo.

 

Allenamenti di routine di esercizi esplosivi sono un modo per aumentare questa capacità. L'obiettivo di un allenamento esplosivo, in definitiva, è spostare il maggior peso in un tempo più rapido possibile. Ma per fare questo in modo sicuro, senza rischiare infortuni, è importante iniziare con pesi leggeri e movimenti lenti e controllati e anche preparatori ad un esercizio più complesso.

 

Con un allenamento mirato (di diverse settimane), sia il peso sollevato che la velocità con cui viene sollevato aumenterà.

Esercizi esplosivi al loro livello finale sono spesso indicati come esercizi pliometrici o balistici.

 

Allenamento Esercizi Esplosivi

La ricerca sostiene che gli esercizi esplosivi (velocità e forza) costruiscono potenza atletica, ma che un risultato migliore si ottienedi quando viene combinato con altri tipi di allenamento. I dati suggeriscono che, per massimizzare la forza, la potenza e la velocità di movimento, una combinazione di esercizio esplosivo pesante e leggero fornisce risultati superiori rispetto al singolo stile di allenamento.

 

Ulteriori prove suggeriscono che, al fine di massimizzare la potenza o la velocità di movimento, la prima fase di allenamento dovrebbe concentrarsi sull'aumento della forza massima e la costruzione di una solida base, mentre, la seconda fase dovrebbe essere dedicata all'allenamento della potenza e della velocità di esecuzione.

 

Un esempio di programma programma di allenamento di 12 settimane progettato per aumentare potenza e velocità, può avere le prime cinque settimane costituite principalmente da allenamento della forza pesante. Le successive sei settimane consisterebbero in una combinazione di esercizio fisico pesante e alta potenza esplosiva, mentre l'ultima settimana sarà dedicata ai movimenti ad alta potenza.

 

Elenco Esercizi esplosivi

Gli esercizi esplosivi standard utilizzano grandi movimenti muscolari come squat, il power clean, i salti verticali con peso o senza peso, il lancio della palla medica o addirittura gli sprint in collina.
Gli esercizi muscolari come le distensioni su panca o push up possono anche loro essere usati per costruire la potenza, ma si limiteranno i risultati complessivi a quel gruppo muscolare.

Esercizi che aiutano a costruire potenza comprendono:

 

  • Pliometria
  • Squat
  • Salti dinamici con peso
  • Affondi camminando con peso sopra la testa
  • Sprint
  • Sprint corsa in salita

 

Gli esercizi devono essere utilizzati per abbinare la vostra forma fisica e gli obiettivi sportivi, in modo da tenere a mente il principio della Specificità dell'allenamento. Le scelte dell'esercizio dovrebbero stimolare i modelli di movimento del vostro sport.

 

Se si aumenta l'allenamento lentamente nel tempo e si ascolta il proprio corpo sui segnali di pericolo di lesioni, è improbabile che questo allenamento possa portare a lesioni.
In effetti, alcune evidenze suggeriscono che il rischio di lesioni in questi tipi di sport, può essere ridotto facendo esercizio fisico esplosivo su base regolare.

 

Conclusioni sull'allenamento con esercizi esplosivi

 

Gli esercizi esplosivi (forza e velocità) possono migliorare la prestazione fisica in tutti gli sport ove è richiesta questa caratteristica e può ridurre il rischio di lesioni dell'atleta durante le attività che coinvolgono molta potenza e rapide accelerazioni.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Vincenzo Nibali
24 Maggio 2017

Vincenzo Nibali

Il Campione di Ciclismo che è entrato nella Storia

Sedici anni fa fu il grande Marco Pantani, quarantanove anni fa fu Felice Gimondi, ora è Vincenzo Nibali l'italiano che negli ultimi cinquant'anni ha vinto il Tour de France; già vincitore della Vuelta e del Giro d'Italia Nibali è l'uomo del momento che ha portato la nostra nazione alla ribalta nel mondo del ciclismo.

Alimentazione di Base per Ciclismo
13 Dicembre 2017

Alimentazione di Base per Ciclismo

Il miglior piano alimentare per un ciclista è quello che include alimenti a basso contenuto di grassi, cibi ricchi di carboidrati per fornire energia e di liquidi per offrire idratazione. Mentre i carboidrati per molte persone a dieta, erroneamente risulta una parola un po ostile, per i ciclisti non lo è certamente. 

Ultimi post pubblicati

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness
25 Maggio 2020

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness

Conoscete il vero significato che dovrebbe avere la competizione nel bodybuilding e nel fitness, ma anche nello sport? Molto spesso nel mondo del fitness, così come in quello più specifico del bodybuilding, ci si imbatte in soggetti che sembrano vivere esclusivamente in funzione dell’ammirazione che suscitano negli altri. È un po’ come se per certe persone la loro stessa presenza in palestra fosse giustificata esclusivamente dal desiderio di essere superiori alla media.

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo
19 Maggio 2020

Esercizi per i Principali Gruppi Muscolari Lower Body - parte bassa del corpo

Anche con pochi esercizi si può fare molto, soprattutto se li si svolge cercando di lavorare sulla qualità del movimento, andando quindi ad approfittare di questa pausa forzata per pulire il più possibile le esecuzioni. In altre parole: è il momento giusto per allenarsi con poco e allenarsi meglio. Tra questi esercizi, il primo di cui vi voglio parlare è lo squat.