(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Milano Sanremo 2014

data di redazione: 13 Marzo 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Milano Sanremo 2014

Il 23 Marzo 2014 avrà luogo la prima gara "seria" della stagione ciclistica 2014: la MILANO SANREMO .

 

La Milano-Sanremo è una corsa in linea maschile di ciclismo su strada, una delle più importanti corse ciclistiche del circuito internazionale e prima grande classica nel calendario della stagione ciclistica. Dal 1989 al 2004 la corsa ha fatto parte del circuito di Coppa del mondo, e dal 2005 al 2007 è stata inclusa fra le prove dell'UCI ProTour. Dal 2011 è inserita nel programma dell'UCI World Tour.

 

Conosciuta con il nome di Classica di Primavera o la Classicissima, è la più importante e famosa corsa di un giorno che si corre in ITALIA e, con una lunghezza 298 chilometri,  è anche la più lunga. Il percorso ed il chilometraggio sono rimasti pressoché invariati sin dalla prima edizione, particolare che rappresenta una rarità nel panorama delle grandi classiche internazionali. 

 

Un tempo era una gara adatta a ciclisti specialisti nelle grandi classiche e corse a tappe dotati di potenza e resistenza come : Eddy Merckx che vinse per ben 7 volte la Milano Sanremo.

 

Oggi è diventata una gara idonea ai grandi velocisti come testimoniano le vittorie negli ultimi quindici anni , come quelle del grande velocista tedesco Erik Zabel che la vinse 4 volte , sino agli ultimi successi di velocisti come Cavendish , Goss , Freire e Ciolek

 

 

Come ben saprete dal 1° agosto 2013, Alessandro Petacchi è ufficialmente un corridore dell’Omega Pharma - Quick Step e questo significa che il 39enne ligure d’ora in poi sarà un “gregario” di Mark Cavendish, fino a poco fa suo grande rivale, o forse è meglio dire erede visti gli undici anni di differenza d’età. La presenza di Petacchi, in effetti, non potrà che favorire ulteriormente la crescita di Cannonball, che al recente Tour de France si è ritrovato con un nemico in più, Marcel Kittel che ha vinto quattro tappe contro le due del britannico. 

 

Petacchi è pronto a ricoprire un ruolo diverso dal passato: non sarà più lui a dover terminare la tappa davanti a tutti, ma dovrà tirare la volata per i velocisti più giovani, Cavendish e Tom Boonen. Il 2013 non è stato un anno ricchissimo di vittorie per Mark Cavendish e dopo 5 anni dalla sua vittoria del 2009 , con un gregario eccellente come Alessandro Petacchi è il favorito numero uno alla vittoria finale della MILANO SANREMO 2014

 

Che dire di Alessandro Petacchi ? Quest'anno compie 40 anni e la sua enorme passione per il ciclismo lo ha portato a questa scelta di ridursi il suo ruolo di "CAPITANO"  di una squadra per le vittorie di tappe e classiche per diventare un semplice gregario . Alcuni Campioni del calibro di Mario Cipollini non l'avrebbero mai fatto ( suo celebre rivale) e forse un campione deve smettere quando la sua carriera è al punto massimo o quanto meno quanto la parabola di discesa è evidente , meglio smettere da campioni che terminare piano piano come delle candele.

 

La fine della candela l'ha fatta Gilberto Simoni il quale ha smesso da comprimario oltre i 40 anni e nessuno s'è n'è accorto , forse era meglio se smetteva qualche anno fa quando era un protagonista.

 

Grandi Campioni del calibro di Alessandro Petacchi dovrebbero terminare la loro splendida carriera da protagonisti ! Auguriamo ad Alessandro Petacchi di vincere la Milano Sanremo 2014 tirando un brutto scherzo al suo nuovo capitano Mark Cavendish !

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

15 Domande a Chris Froome
13 Dicembre 2017

15 Domande a Chris Froome

Intervista al Re del Tour del France

Chris Froome è nato il 20 maggio 1985 in Kenia, di nazionalità inglese, è alto 186 centimetri per 69 kg di peso corporeo, capitano del Team Sky, Chris Froome è cresciuto fino a diventare probabilmente il miglior corridore per le corse a tappe del mondo.

Ciclismo: Prevenire i Dolori Muscolari Con Una Buona Alimentazione
13 Dicembre 2017

Ciclismo: Prevenire i Dolori Muscolari Con Una Buona Alimentazione

Alimentazione per evitare i dolori muscolari - Consumare proteine ​​e carboidrati post-esercizio fisico può aiutare il recupero da un allenamento, ma per quanto riguarda il carburante che mettete nel vostro corpo prima e durante un uscita in bici o gara?

Ultimi post pubblicati

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco
18 Febbraio 2019

Soufflè Proteici Al Cioccolato e Cocco

Volete terminare le vostre proteine al cioccolato realizzando una ricetta deliziosa? Vi consigliamo di provare il nostro soufflè proteico al cioccolato e cocco.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2
Budino Proteico Alla Vaniglia
18 Febbraio 2019

Budino Proteico Alla Vaniglia

Il budino con latte e uova è un dolce altamente proteico ideale per una colazione o merenda da sportivo. In questa ricetta vi proponiamo un modo per farsi a casa propria un budino proteico con le vostre proteine del siero del latte. 
Preparazione: 40 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 2