Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Ciclismo - Programma di Allenamento per trasferire il lavoro di forza effettuato in palestra sulla bicicletta

data di redazione: 03 Febbraio 2015 - data modifica: 13 Dicembre 2017
Ciclismo - Programma di Allenamento per trasferire il lavoro di forza effettuato in palestra sulla bicicletta

Esempio su come bisogna allenarsi con la bicicletta dopo un periodo dedicato all'aumento della forza

Ciclismo - Programma di Allenamento per trasferire il lavoro di forza effettuato in palestra sulla bicicletta

A questo punto della stagione, per chi ha svolto una ricca base di forza in palestra l’obbiettivo principale è quello di trasferire tale qualità al gesto della pedalata.

 

Oltre al trasferimento delle qualità forza al gesto specifico,molto importante rivestirà l’innalzamento del metabolismo aerobico attraverso metodologie ripetute o continue.

 

Un esempio di come si potrebbe impostare un microciclo di lavoro è il seguente:

 

PROGRAMMA DI ALLENAMENTO POST FORZA 

 

 

  1. Allenamento in pianura: dopo un opportuno riscaldamento di una 20 di minuti, si eseguono 5-6 allunghi al massimo impegno di 20-25 sec con un rapporto 50-52x13,15 seguito da una fase di lavoro uniforme a 110-120 rpm per 5 min con fc al medio per un totale di 60-90 minuti
  2. Allenamento da effettuare sul tempo di gara: prestando attenzione alle sensazioni posturali sul mezzo; l’intensità non deve superare i valori di soglia anaerobica
  3. Allenamento di agilizzazione tipo scatto-fisso:  della durata di 60-90 min a 115-125 rpm fc al medio 85-95% della soglia anaerobica.

A livello posturale l’atleta che inizia la stagione, con le prime uscite, dopo aver svolto un lavoro indoor o potenziamento in palestra, potrebbe avvertire sensazioni sgradevoli tipo di inadeguatezza del mezzo o difficoltà nello sviluppare un gesto atletico fluido.

 

Tutto questo può dipendere da fattori quali abbigliamento invernale pesante,muscolatura posturale ipertonica e mancanza di elasticità e sincronismo dei muscoli motori. Molto importante in questa fase di ripresa è la rivalutazione dei parametri posturali in sella.

 

TABELLA DI ALLENAMENTO RIASSUNTIVA

 

ALLENAMENTO A - DURATA 60-90'

 

RISCALDAMENTO  INTENSITA' TEMPO NOTE
IN PIANURA MEDIO BASSA 20'  
FASE ALLENAMENTO  INTENSITA' TEMPO NOTE
5-6 ALLUNGHI ALTA 20-25" RAPPORTO 50-52X13,15
seguito immediatamente da      
LAVORO UNIFORME MEDIA 5' 110-120 rpm
       

 

ALLENAMENTO B - DURATA VARIABILE

 

Allenamento di tipo tecnico nel quale viene data priorità al mezzo e quindi alla bicicletta, allenamento che avrà una durata verosimilmente pari al tempo di una gara ciclistica 

 

ALLENAMENTO C - DURATA 60-90'

 

RISCALDAMENTO INTENSITA' TEMPO  NOTE
IN PIANURA MEDIO BASSA 10'  
FASE DI ALLENAMENTO INTENSITA' TEMPO   

PEDALATA a 115-125 rpm

al medio 85-95% della soglia 

anaerobica

MEDIA 60'-90'

PEDALATA

TIPO SCATTO

FISSO

 

Prof. Giovanni Pasini

 

Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Ripetute per Ciclisti
16 Agosto 2017

Ripetute per Ciclisti

Le Ripetute sono un tipo di allenamento molto diffuso nel mondo del ciclismo, in buona sostanza bisogna ripetere un tipo di sforzo specifico per alcune volte alternandolo a pause più o meno lunghe. Queste aiuteranno ad innalzare la nostra soglia anaerobica, per questo dovremmo monitorare la nostra frequenza cardiaca.

Tabata Training per Ciclisti e Atleti di Resistenza
12 Febbraio 2019

Tabata Training per Ciclisti e Atleti di Resistenza

Il recente interesse per l'interval training ad alta intensità ha visto il termine Tabata applicato a molti diversi regimi di allenamento o esercizi, ma forse non sapete che uno degli studi originali è stato eseguito su una bicicletta. Il protocollo di allenamento delle ripetute formato da periodi di 20 secondi di lavoro seguiti da 10 secondi di riposo, è stato introdotto da Kouichi Irisawa. 

Ultimi post pubblicati

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare
16 Ottobre 2019

Programma Alimentare per Bodybuilding: cosa mangiare e cosa evitare

Per massimizzare i risultati ottenibili tramite l’allenamento in palestra, è necessario porre estrema attenzione sulla propria dieta, in quanto alimentarsi in maniera sbagliata può rallentare di molto il raggiungimento dei propri obiettivi relativi alla crescita muscolare e al miglioramento della propria composizione corporea.

Personal Trainer Sì o No?
27 Settembre 2019

Personal Trainer Sì o No?

I personal trainer sono atleti avanzati, magari anabolizzati? Questa è una credenza popolare anni 90 che in questo post sarà smentita. Affidarsi ad un personal trainer vuol dire scegliere di fare il giusto ingresso in una palestra; vuol dire approcciarsi correttamente al mondo dell’allenamento fitness.