Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Consigli sull'Allenamento Pesi nel Ciclismo

data di redazione: 30 Marzo 2014 - data modifica: 13 Dicembre 2017
Consigli sull'Allenamento Pesi nel Ciclismo

Consigli sul recupero da mantenere tra le serie di allenamento

L'Allenamento Pesi nel Ciclismo

Allenarsi in palestra con i pesi, può essere un'esperienza noiosa e fuori luogo per un ciclista , ma alcuni studi scientifici hanno dimostrato che se si sollevano  pesi, in allenamenti adibiti al miglioramento della forza, questo  può portare a risultati migliori nel ciclismo. In questi studi, i ricercatori hanno rilevato che limitare le pause a 60 secondi, tra le serie degli esercizi, durante la prima settimana di allenamento con i pesi,  ha permesso di potenziare la risposta ormonale degli atleti partecipanti. L'indagine , condotta da ricercatori della Kennesaw State e la University of Nebraska , è stata testata su uomini precedentemente allenati attraverso un programma della durata di 10 settimane .

 

Gli atleti hanno lavorato sia con intervalli di riposo di :

 

  • 60 secondi,

sia con intervalli di riposo di

  • 150 secondi tra le serie

 

e gli scienziati hanno monitorato la

 

  1. loro risposta ormonale ,
  2. l’aumento di forza e
  3. l’aumento della massa muscolare .

 

I risultati sono stati registrati dopo una settimana, dopo cinque settimane e dopo 10 settimane .

 

Dopo 10 settimane , gli atleti hanno mostrato risultati simili, sia con 60 che 150 secondi di riposo tra le serie, tuttavia, per la prima settimana il gruppo con un riposo breve di 60 secondi, ha mostrato un 70 per cento di aumento dei livelli di testosterone post-allenamento in più, rispetto all’altro gruppo che si allenava con 150 secondi di riposo.

 

Dovete sapere che Il testosterone è essenziale per costruire la forza muscolare e sintetizzare le proteine ingerite per costruire nuova fibra muscolare . Più testosterone è presente nel  sangue dopo un allenamento e più carburante avrete per diventare più forti e più veloci .

 

Gli scienziati hanno anche scoperto un effetto extra sulla modulazione degli intervalli di riposo tra le serie.

 

Un ciclista deve cercare di aumentare la forza muscolare senza necessariamente aumentare il peso corporeo in quanto il peso è da portare “in bicicletta” ed in salita 1 kg in più o in meno può fare la differenza.

 

Ebbene nello studio si è verificato che coloro che avevano adottato intervalli più lunghi, sui 150 secondi, avevano aumentato la massa muscolare ed altresì erano aumentati di peso corporeo. Mentre il gruppo che aveva adottato intervalli di riposo più brevi sui 60 secondi aveva incrementato ugualmente la forza muscolare, ma con minori aumenti di massa muscolare e peso corporeo. Quindi un ciclista che si allena in palestra con i pesi, dovrebbe allenarsi con il cronometro e stare attento agli intervalli di riposo tra una serie e l’altra, che non dovrebbero superare il minuto.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Ciclismo e Resistenza
13 Dicembre 2017

Ciclismo e Resistenza

Come aumentare le prestazioni sulla bicicletta

Allenamenti brevi ma intensi possono dare risultati sorprendenti. Puntare sulla qualità dell’allenamento che sulla quantità è la strategia giusta per migliorare la resistenza nel ciclismo.

Programmi di Allenamento Ciclismo per Intermedi
23 Luglio 2017

Programmi di Allenamento Ciclismo per Intermedi

Dopo avervi postato le 5 schede di allenamento per il ciclismo livello principiante, in questo articolo vi posteremo altri 5 programmi per coloro che hanno un livello intermedio e che richiedono qualcosina di più dal proprio allenamento.

Ultimi post pubblicati

Qual è il Metodo Migliore per Aumentare la Massa Muscolare?
02 Agosto 2020

Qual è il Metodo Migliore per Aumentare la Massa Muscolare?

5x5 Bill Starr, P.O.F., E.D.T., G.V.T.

La nostra idea è quella di utilizzare i 4 metodi sopra elencati, nei muscoli dove sono più efficaci, pertanto GVT per le cosce, P.O.F. per petto e dorso, E.D.T. per Deltoidi, Bicipiti e Tricipiti e 5x5 per allenare i grandi esercizi con un protocollo di forza gestibile e con poche ripercussioni sul sistema nervoso centrale.