(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come porsi gli obiettivi nello Sport

data di redazione: 03 Ottobre 2013 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Come porsi gli obiettivi nello Sport

Per ottenere il miglior risultato possibile nello sport, ma anche in tutti gli altri ambiti della vita professionale o personale, la cosa fondamentale, da tenere in altissima considerazione, è rappresentata dalla nostra motivazione, dalla nostra voglia, perseveranza e seria intenzione a perseguire un determinato obiettivo o scopo.

Ancor prima del talento e dell’allenamento fisico e atletico, qualunque sia lo sport in cui gareggiamo, dobbiamo addestrare la nostra mente a creare un traguardo preciso. Proprio la nostra mente, quando svolge un’azione, come ad esempio una particolare seduta di allenamento, necessita di comprendere la motivazione di tale azione e i benefici finali che essa comporterà. Senza ciò, la nostra mente, non potrà esserci d’aiuto in maniera corretta.

Detto questo, qual è il giusto metodo volto a definire i nostri obiettivi? E soprattutto, quali devono essere le caratteristiche di tali obiettivi da doverci porci?

Recentemente abbiamo assistito, nell’ambito dell’allenamento mentale, una modifica al significato dell’acronimo S.M.A.R.T. Infatti se originalmente, l’acronimo valido per l’ottima creazione di un proprio obiettivo, sta per Specifici, Misurabili, Accessibile, Realistici, Tempificati, oggi, diversi professionisti del coaching, sostituiscono “Accessibile” con “Ambiziosi”. In pratica, ogni obiettivo che ci poniamo deve essere innanzitutto ambizioso.

Seguendo il nuovo schema della tecnica S.M.A.R.T., reperibile anche sul sito VinciConLaMente, possiamo ricavare le caratteristiche necessarie affinché un obiettivo sia ben posto e quindi correttamente e realmente perseguibile.

  • Specifici e in positivo: ogni obiettivo che ci poniamo, per essere facilmente e correttamente raggiungibile, deve essere posto in maniera positiva e non deve essere mai generico. “Devo essere veloce” rappresenta un esempio di obiettivo ben posto.
  • Misurabili: ogni obiettivo personale deve essere misurabile, in modo tale da poter costatare nel migliore dei modi i risultati raggiunti.
  • Ambiziosi: un obiettivo per poter essere in grado di motivarci deve necessariamente mirare al superamento dei nostri limiti.
  • Realizzabili: un obiettivo deve sì mirare al di sopra dei nostri limiti, ma deve essere allo stesso tempo anche raggiungibile. Una volta raggiunto, tale obiettivo, farà in modo da accrescere la nostra autostima e le nostre convinzioni.
  • Tempificati: la data di scadenza rappresenta una caratteristica fondamentale per qualsiasi obiettivo. Avere un intervallo di tempo, all’interno del quale dover raggiungere il nostro obiettivo, è fondamentale per la riuscita dello stesso.


Alla base di tutto, deve esserci la passione e il sogno. Ognuno di noi deve sognare di poter raggiungere le mete più difficili e sognate. Solo puntando sempre al massimo è possibile raggiungere davvero i nostri obiettivi.

 

Articolo redatto dal sito: VinciConLaMente.it per ABC Allenamento.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Hockey su prato
17 Dicembre 2014

Hockey su prato

Già praticato presso le antiche civiltà, oggi è sport olimpico

Disciplina energica e gioco di squadra un po’ diverso dal solito, caratterizzato da colpi fu linei e velocità di esecuzione, l’hockey su prato è popolare in tutto il mondo, in particolare nelle ex colonie britanniche. È sport olimpico dal 1908 e dal 1980 esiste anche la categoria femminile.

La coordinazione nello sport: importanza e significato
02 Ottobre 2014

La coordinazione nello sport: importanza e significato

Senza coordinazione non esiste gesto tecnico, e senza gesto tecnico non esiste disciplina sportiva

Essere coordinati significa avere la capacità di armonizzare, combinare, accordare i vari processi parziali che intervengono nel gesto atletico, in considerazione dello scopo del movimento stesso realizzando un'esecuzione che si avvicini il più possibile al movimento particolare dello sport in questione.

Ultimi post pubblicati

Ho Perso La Motivazione
17 Ottobre 2018

Ho Perso La Motivazione

Il calo della motivazione arriva in un momento in cui avete completamente abbassato le difese, e probabilmente non è neanche dovuto a ragioni inerenti al vostro tipo di allenamento. In questo articolo Sonia Papi ci spiega come ritrovare la motivazione per l'allenamento.

LEG RAISE GAMBE PIEGATE
17 Ottobre 2018

LEG RAISE GAMBE PIEGATE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.