(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Consigli Nutrizionali per Corridori di Lunga Distanza

data di redazione: 22 Luglio 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Consigli Nutrizionali per Corridori di Lunga Distanza

Come ottimizzare le prestazioni e renderle al massimo

Consigli nutrizionali per corridori di lunga distanza

Gli sport di lunga distanza richiedono un grande impegno, motivazione e determinazione. Questo deve essere applicato sia all'allenamento che alla competizione. Al fine di competere e allenarsi al meglio, è necessario assicurarsi di essere pieni di energia per la corsa.

 

La nutrizione deve svolgere un ruolo fondamentale nel vostro programma di allenamento e del giorno della gara stessa. Ecco 5 consigli nutrizionali, i migliori di cui ogni corridore di lunga distanza deve essere a conoscenza.

 

1. Assicurarsi del carico di carboidrati

Il carico di carboidrati è una parte importante di qualsiasi pianificazione pre-gara o pre-allenamento. Se siete in grado di massimizzare il vostro accumulo di glicogeno muscolare, avrete più energia per la corsa. Ciò contribuirà a fare in modo di non finire il carburante prima del traguardo.

 

2. Prestare attenzione ai Liquidi

Il nutriente più importante che il corpo umano ha bisogno è in primis l'acqua. In media abbiamo bisogno di circa 2 litri al giorno, ma questo valore aumenta drasticamente quanto più esercizio fisico si esegue. Perdendo solo il 2% del peso corporeo da perdita di acqua può portare alla compromissione della performance fisica, quindi assicuratevi di bere molta acqua prima, durante e dopo la corsa.

 

3. Assicuratevi di limitare l'assunzione di Fibre

La fibra è veramente importante per la nostra dieta, soprattutto nel favorire la digestione, ma può anche causare problemi di stomaco. Molte frutta, verdura e cibi ricchi di cereali contengono alto contenuto di fibre, e questo può compromettere il nostro sistema digestivo durante l'esercizio e rendere le cose molto difficili. Evitare tali alimenti la sera prima e il giorno della della corsa e si si vogliono evitare tali inconvenienti.

 

4. Ricaricare durante la Corsa

A seconda della lunghezza della corsa, può essere importante alimentarsi durante la stessa. Quando si corre per più di 60 minuti si dovrebbe cercare di ottenere tra i 30 e i 60 grammi di carboidrati ogni ora. Questo è importante per aiutare a ricostituire le riserve di energia in modo da poter continuare a correre in modo efficace. Il rifornimento di carburante può essere realizzato utilizzando una vasta gamma di prodotti come gel, barrette energetiche e bevande sportive.

 

5. Assicurarsi una buona dose di proteine

La proteina è una macro-nutriente essenziale per la crescita e la riparazione. Quando ci si allena regolarmente, s'incorre nel danno muscolare e le proteine ​​sono fondamentali per aiutare i muscoli a recuperare e farli crescere più forti e più tonici. Gli atleti di resistenza professionisti mangiano tra 1,2 kg e 1,4 kg di alimenti proteici ​​al giorno provenienti da fonti magre come carne, pesce e uova.

 

Oltre a questi punti, è altrettanto importante assicurarsi di prepararsi alle diverse condizioni atmosferiche. Ricordate che si suda per mantenere regolare la temperatura corporea, e più è caldo, più si suda. Come conseguenza di questo, le vostre esigenze idriche aumenteranno. Allo stesso tempo, il freddo può abbassare la temperatura interna, il che significa che avrete bisogno di mangiare più calorie per mantenere la temperatura.

 

Ottenere la giusta nutrizione per gli sport di lunga distanza è essenziale per ottenere delle buone prestazioni. Assicurarsi di pianificare e tenere un registro dei progressi, apportare eventuali modifiche necessarie man mano che si inizia a capire il vostro corpo e le sue esigenze nutrizionali.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

La coordinazione
29 Ottobre 2014

La coordinazione

Cos’è, come raggiungerla, come mantenerla

Qualsiasi sport utilizza condizioni spazio temporali diverse e l'acquisizione di esperienze differenti ci permette di migliorare la coordinazione. Essendo la coordinazione collegata all'intuizione e al ragionamento, è importante nel suo sviluppo non la quantità ma la qualità delle esercitazioni eseguite.  

Lo Sport Migliore da Praticare a Seconda del Proprio Gruppo Sanguigno
02 Giugno 2016

Lo Sport Migliore da Praticare a Seconda del Proprio Gruppo Sanguigno

Vogliamo catturare la vostra attenzione sui gruppi sanguigni, sulle loro caratteristiche caratteriali e sugli sport adatti per ogni gruppo, si, avete capito bene: sport diversi per ogni gruppo sanguigno.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.