(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Skip con Sovraccarico

data di redazione: 25 Febbraio 2015
Skip con Sovraccarico

Variante del Famoso Esercizio a Corpo Libero

Con il termine skip, nel mondo sportivo si vuole intendere la corsa a ginocchia alte o basse. Per migliorare forza e resistenza e allo stesso tempo accendere la miccia alle perfomance in pista o su un campo di calcio, fare gli skip sul posto con sovraccarico può essere un buon sistema di allenamento.

Pochi esercizi rendono come gli skip con sovraccarico, anche se non è propriamente un esercizio adibito allo sviluppo muscolare, è altresì molto importante per migliorare la condizione fisica, soprattutto se si pratica calcio o tennis.

Nel dettaglio l’esercizio può aiutare ad attivare:

  • quadricipiti
  • polpacci
  • addominali
  • lombari


Tutti muscoli che aiutano a rendere i gesti tecnici più esplosivi. Lo skip è molto importante perchè contribuisce alla crescita delle potenzialità dell'atleta, a perfezionare la coordinazione e ad aumentarne la velocità d'esecuzione.

Il terreno adatto per lo skip deve essere compatto possibilmente erba; si consiglia quindi di evitare asfalto, cemento e superfici irregolari che possono causare microtraumi.

Durante l'esecuzione, il busto e la testa devono essere mantenuti in posizione verticale o leggermente flessi in avanti, le spalle devono rimanere ferme, allineate tra di loro. Per quanto riguarda gli arti superiori, devono essere posizionati in modo tale che le mani sfiorino i fianchi e devono muoversi in contrapposizione agli arti inferiori (coscia sinistra in alto e braccio destro in avanti).

 

 

6 PUNTI PER ESEGUIRE AL MEGLIO GLI SKIP



1) MANI

Vanno tenute chiuse a pugno come in pista di atletica e vanno altresì tenute davanti al corpo per aiutare a mantenere l’equilibrio

2) BUSTO

Deve essere leggermente inclinato in avanti contraendo gli addominali

3) BRACCIA

Devono muoversi sempre contemporaneamente alla gamba opposta che sale, e per rendere l’esercizio ancora più duro è possibile indossare polsiere da 2 kg ai polsi.

4) ADDOMINALI

Vanno tenuti contratti per tutto l’arco del movimento, in quanto sono il nucleo centrale dell’esercizio

5) PIEDI

Bisogna appoggiare prima l’avampiede a spinta, poi tutta la pianta e poi spingere provando a velocizzare questa manovra tra piede e terreno

6) QUADRICIPITI

Bisogna cercare di tenerli rilassati

 

ESECUZIONE DELL'ESERCIZIO

 

  • Dopo avere letto le descrizioni sopra indicate iniziate a fare una corsa sul posto con le ginocchia alte
  • mentre si solleva il ginocchio destro, si solleva il braccio sinistro
  • mentre si solleva il ginocchio sinistro, si solleva il braccio destro
  • fate un minimo di riscaldamento a corpo libero e poi..
  • indossate una cintura da sollevamento collegando i 2 Cavi bassi della poliercolina a due appositi ganci oppure asole di corda o catene da voi inserite nella vostra cintura
  • utilizzate il medesimo peso a destra e sinistra, andate un minimo in avanti per mettere sotto tensione i cavi ed iniziate la variante con carico dello skip
  • In commercio esistono anche appositi elastici per effettuare l'esercizio in questione anche all'aperto

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Speciale Champion's Leage 2014
02 Ottobre 2014

Speciale Champion's Leage 2014

La Fine del Tiki Taka?

La Semi Finale di Champion's Leage Bayern di Monaco contro Real Madrid ha dato la prima sentenza inesorabile e cioè lo Squadrone Spagnolo approda in finale con un 5 a 0 globale alti sonante!

Cristiano Ronaldo: Diamo Qualche Numero
08 Dicembre 2017

Cristiano Ronaldo: Diamo Qualche Numero

Un grande campione, un perfezionista e mago del dribbling

Ronaldo è un grandissimo perfezionista, chi lo conosce bene dice quasi a livelli maniacali, con enorme capacità di concentrazione, è agilissimo, superlativo nei dribbling e velocissimo, e tutto questo fa di lui un giocatore tra i più contesi dai più grossi club al mondo. 

Ultimi post pubblicati

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali
10 Dicembre 2018

Infortunio ai Muscoli Ischiocrurali

Il migliore metodo per evitare un doloroso infortunio ai flessori della coscia è la prevenzione. Spesso accade che gli atleti, quando sono in forma, tendono a strafare e spesso e volentieri sono gli eccessivi carichi di lavoro a produrre questo genere di infortunio.

FLESSORI AVAMBRACCI CON BILANCIERE SEDUTI SU PANCA
09 Dicembre 2018

FLESSORI AVAMBRACCI CON BILANCIERE SEDUTI SU PANCA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.