(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Il Sollevamento Pesi per gli altri Sport

data di redazione: 10 Gennaio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Il Sollevamento Pesi per gli altri Sport

Il Sollevamento Pesi per gli altri Sport

 
I pesi, per la loro valenza universale, costituiscono un supporto essenziale sia per un corretto sviluppo della forza generale, sia per la "forza speciale" in molti altri sport. In questi casi, le varie discipline sportive devono essere accomunate da parametri assoggettabili a valutazione, che ne permettano una classificazione di uso operativo o una correlazione più profonda, a seconda dell'aspetto che si desidera porre in evidenza all'interno dell'allenamento. 
 
Vari possono essere i criteri o i parametri utilizzabili, come, la cinetica, il moto del baricentro dell'atleta o dell'attrezzo. Nel caso specifico, per applicare l'uso dei pesi in tutti gli sport, appare fondamentale fissare l'attenzione sulle caratteristiche dinamico coordinative dei vari gesti sportivi, per trarre indicazioni sulla metodologia applicativa più adeguata alle varie esigenze.
 
L'uso opportuno dei sovraccarichi risulterà proficuo e utile solo se vengono soddisfatte le condizioni determinanti di un gesto sportivo, considerando ad esempio, che la catena cinetica allenata, lavori sotto angoli quanto più simili possibili alla condizione di espressione del gesto tecnico. La possibilità di allenare la "specificità" motoria dell'esercizio è l'unica che permette l'utilizzo particolarmente valido dei pesi in un determinato sport nella sua fase di specializzazione.
 
Se vengono meno queste condizioni, un uso massiccio di pesi con angoli, traiettorie, momenti diversi, tipi di contrazione o meccanismi energetici differenti, rispetto al modello di prestazione, può risultare inutile o addirittura nocivo, ai fini del miglioramento della performance competitiva. Qualora non sia possibile allenare la necessaria specificità motoria un determinato gesto tecnico, i pesi potranno essere egualmente utilizzati con  profitto, a condizione che si tenga conto non del miglioramento specifico, quindi della specializzazione del gesto, ma della finalità adattativa generale connessa all'allenamento con i sovraccarichi.
 
Ovviamente vogliamo specificare che un pugile non diventerà Mike Tyson esclusivamente con allenamenti mirati eseguiti con i pesi, i pesi sono sempre un'integrazione per il pugile e li dovrà effettuare ricercando le qualità da migliorare. Ad un pugile eseguire croci con manubri su panca piana o delle alzate laterali ai cavi interessa poco. Ad un pugile servirà eseguire distensioni alla panca piana in modo pesante ma allo stesso tempo esplosivo, se il peso è troppo elevato migliorerà la forza di base ma non la velocità, qui entra in gioco il preparatore atletico che dovrà calibrare i giusti carichi per lavorare al meglio. 
 
Di norma gli esercizi che servono per gli altri sport sono gli esercizi base del powerlifting quali panca piana, squat e stacco da terra e tutti gli esercizi del Weightlifitng. Sono esercizi complessi dove la parte tecnica è molto importante ed è qui la chiave di volta in quanto abituerete i vostri muscoli a lavorare assieme in condizioni naturali, in piedi con un bilanciere carico. Buon allenamento 
 
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Pattinaggio su strada, da moda a sport
02 Aprile 2016

Pattinaggio su strada, da moda a sport

Tanti buoni motivi per cominciare a pattinare

Perché pattinare? Il pattinaggio fa bene, infatti non solo assicura un ottimo allenamento per il sistema cardiocircolatorio, ma stimola contemporaneamente anche i gruppi muscolari più importanti e richiede forza, mobilità e coordinazione. È adatto a chiunque, è uno degli sport per tanti versi meno traumatici.

L'elasticità muscolare per lo sport
01 Ottobre 2014

L'elasticità muscolare per lo sport

Moltissimi sport richiedono per le sue prestazioni un'alta elasticità muscolare. Da non confondere con la flessibilità che è un'altra cosa...

Elastico non vuol dire flessibile, sono due cose un po' diverse; la flessibilità del muscolo, infatti si riferisce alla sua possibilità di essere allungato passivamente ed è quindi collegato alla capacità di mobilità delle articolazioni, mentre flessibile...

Ultimi post pubblicati

LEG RAISE GAMBE TESE ALTERNATE
18 Ottobre 2018

LEG RAISE GAMBE TESE ALTERNATE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

LEG RAISE CON APERTURA GAMBE
18 Ottobre 2018

LEG RAISE CON APERTURA GAMBE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.