(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Preparazione atletica per il Golf con Palla Medica

data di redazione: 25 Aprile 2015
Preparazione atletica per il Golf con Palla Medica

Esercizi illustrati

Comincio questo articolo con una domanda…

Nel vostro Club Golfisti, il giocatore medio segue un programma di allenamento per migliorare le prestazioni oppure si affida solamente sulla sua tecnica sopraffina? Scommettiamo invece che nemmeno il giocatore più tenace e magari il più bravo non  segue un protocollo di allenamento atletico.

Perché questo? Dopotutto, i golfisti non sono considerati atleti? Voi cosa ne pensate?

 

Per piacere non fate l’errore di sottovalutare l’aspetto della preparazione atletica…

 

Come abbiamo appena detto, i golfisti sono invece da considerare veri e propri atleti, e se volete vivere al meglio il vostro amato campo da golf aggiungete al vostro allenamento una buona dose di atletismo.

 

...sono tutti aspetti  che ogni golfista attento e preparato (persino i giocatori della domenica) dovrebbero possedere.

 

L'allenamento tradizionale utilizza espedienti per aumentare la precisione e la distanza di tiro. Eppure la loro efficacia è ancora da dimostrare. Noi pensiamo che il confronto con un buon programma di allenamento di base non sia neanche da fare.

 

Pensate che dopo 5 settimane di un allenamento di soli cinque minuti di semplici esercizi svolti a casa per 5 volte a settimana, i golfisti hanno aumentato la loro velocità della testa del bastone in media del 24%.  Si può intuire facilmente che la velocità della testa del bastone sia solo un piccolo aspetto del gioco in generale di un giocatore medio di golf.

 

Comunque, sono numerosi gli studi che confermano i benefici di un buon programma di  condizionamento specifico per questo sport.

Preparazione atletica golf per tutti

I benefici di un buon allenamento fitness per il golf non sono riservati solamente ad un giovane atleta. Anche “anziani” golfisti di età compresa tra i 55 e i 75 anni hanno beneficiato di allenamenti per la forza e la flessibilità; naturalmente oltre alle loro prestazioni sul campo ne ha giovato anche la loro salute generale… 

 

Per alcuni, soprattutto quelli alla vecchia maniera, il condizionamento potrebbe essere visto come un’inutile perdita di tempo, che toglie risorse alla pratica tecnica. 

Invece la parte fisica è altrettanto importante come la parte tecnica e non deve essere assolutamente trascurata. Bisogna tener presente però una cosa importante…

 

Al fine di migliorare le prestazioni in qualsiasi sport, l’addestramento deve essere specifico per le esigenze del gioco in questione. Tra i pochi giocatori che apprezzano l'importanza della preparazione fisica, la maggior parte ancora fa l'errore di seguire un programma di fitness generale.

 

Se si vuole migliorare davvero le performance è necessario adottare un approccio diverso.

  • Non un approccio più complicato.
  • Nemmeno un approccio che richiede più tempo. 

Ma un approccio più specifico per il golf.

Ad esempio potreste iniziare cominciando intanto, a procurarvi un paio di palle mediche, di 3-4 pesi differenti e cominciare dalla più leggera per poi passare man mano alla più pesante; poi mettete in pratica questi 5 semplici esercizi da eseguire anche a casa vostra.

 

SUGGERIMENTO: un protocollo semplicissimo potrebbe essere quello di eseguire questi esercizi 3 volte a settimana 3 serie da 20 ripetizioni per ciascun esercizio. Poi mano a mano che migliorate potete aumentare il peso della palla calando le ripetizioni.

 

 

Spinte in avanti inginocchiati

1. Comincia con il corpo in posizione eretta, seduto sulle ginocchia.

2. Tieni la palla medica a livello del torace. Mantieni il busto eretto, poi lasciati cadere in avanti e lanciando in avanti la palla medica ad un partner oppure contro un muro.

3. Una volta lasciata la palla cadi con le mani sul pavimento e completare immediatamente un piegamento.

4. Per atleti avanzati. Per rendere un po’ più difficile l’esercizio dita ad un partner di lanciarvi di nuovo la palla. In questo modo sarete obbligati ad esplodere con il piegamento in modo da trovarvi velocemente al punto di partenza. Il vostro partner vi rilancerà la palla fino alla fine delle ripetizioni.

 

 

Figura “Otto”

1. Comincia tenendo la palla medica con le braccia tese sopra la spalla destra.

2. Con un movimento fluido porta la palla verso il basso di fronte a voi come si steste tagliando la legna:  la palla dovrebbe terminare così vicino al piede sinistro.

3. Ora torna indietro e alza la palla verso l'alto sopra la spalla sinistra poi porta la palla verso il piede destro.

4. Dovrai piegare bene le ginocchia per completare il giro.

5. Torna alla posizione di partenza e ripeti da capo.

 

 

 

 Curl laterali su swiss-ball

1. Comincia l’esercizio sdraiato su un fianco sopra una swiss-ball e stendi  le gambe per mantenere l'equilibrio.

2. Tieni la palla medica sopra la testa e rannicchiati lateralmente verso il soffitto. Torna al punto di partenza e ripeti fino al termine della serie.

3. Ripeti  sull'altro lato.

 

 

 

 Obliqui con palla medica

1. Posizione di partenza: Sdraiatevi sulla schiena e sollevare le gambe con le ginocchia piegate.

2. Tenendo una palla medica tra le ginocchia ruotare le gambe di lato e poi tornare alla posizione di partenza.

3. Ripetere dall'altra parte.

 

 

 

 Alzate palla medica a gamba singola alternata

1. Comincia con tutto il peso sulla gamba destra (con la sinistra sollevata) con le braccia stese tenendo la palla medica alla vostra destra.

2. Porta la palla medica giù con il movimento del taglialegna verso il piede sinistro.

3. Quando portate la palla medica sulla spalla sinstra invece cambiate gamba (ora il peso è tutto sulla sinistra con la gamba destra sollevata). Ripeti questo movimento completando la serie prima da una parte poi dall’altra.

 

 

Dopo un periodo di allenamento fatto seriamente e con la volontà di migliorare… mi direte se è migliorato anche il vostro gioco!

 

 

Buon allenamento da ABC

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Calcolo Della Capacità Di Recupero
04 Giugno 2015

Calcolo Della Capacità Di Recupero

Come Vedere Se Siamo Atleticamente Pronti Alla Competizione

Se siete in procinto di effettuare una combattimento, oppure una gara di qualsiasi disciplina, e volete misurare la vostra capacità di recupero dopo lo sforzo, potete fare un semplice test che vi permetterà di stabilire se dovete intensificare i vostri allenamenti aerobici oppure se vi state già allenando in modo corretto.

Giocatore Di Hockey: Lavora Sulle Anche Con Questi 3 Esercizi Di Mobilità
07 Marzo 2018

Giocatore Di Hockey: Lavora Sulle Anche Con Questi 3 Esercizi Di Mobilità

I fianchi stretti e poco mobili tormentano praticamente ogni giocatore di hockey di ogni livello. Migliora la tua flessibilità con questi tre esercizi.

Ultimi post pubblicati

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso
18 Novembre 2018

Stacco Gambe Tese Al Cavo Basso

Lo stacco a gambe tese non è altro che una variante del classico stacco da terra, uno degli esercizi base del bodybuilding, avente però il focus sull'allenamento dei bicipiti femorali, che sono collocati nella parte posteriore delle cosce. Infatti rispetto allo stacco classico, in questa variante, i quadricipiti non sono reclutati e l'accento è sui muscoli lombari, sui glutei e sui bicipiti femorali (ischiocrurali).

Muesli Croccante Con Mirtilli e Nocciole
18 Novembre 2018

Muesli Croccante Con Mirtilli e Nocciole

Il MUESLI è una miscela di fiocchi d’avena e altri prodotti a base di cereali e frutta, come frutta secca, uvetta e noci. Si accompagna al latte, yogurt o succo di frutta ed è solitamente mangiato per colazione o per una cena leggera.
Preparazione: 5 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 1