Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Migliorare la Propria Resistenza nei Brevi Tratti

data di redazione: 12 Giugno 2015
Come Migliorare la Propria Resistenza nei Brevi Tratti

Come Conoscere il Proprio Stato di Forma e Poi Migliorarlo con i Test dei Tempi Parziali

Se volete misurare la vostra resistenza nei brevi tratti e vedere i vostri progressi questo è un metodo valido e pratico.

  • Questo test va realizzato avendo a disposizione uno spazio lineare di 20 metri e 4 cronometri.
  • È un test completo che ti permetterà di verificare effettivamente la tua capacità di resistere ad uno sforzo continuato, mostrandoti in che modo la tua prestazione tende a diminuire nel tempo.
  • Il problema che spesso si presenta, infatti, è quello del calo fisico durante la competizione, fattore che pregiudica e determina il più delle volte il risultato finale della gara.
  • Con questo test, potrete quindi vedere il vostro livello di preparazione e stabilire quanto siete realmente preparati, ed eventualmente tentare di migliorarlo.

 

TEST DI RESISTENZA

 

  1. partite da un punto prestabilito;
  2. Correte il più velocemente possibile facendo un percorso accuratamente misurato di 40 metri, andata e ritorno per 4 volte (totale di 160 metri);
  3. Ogni volta che arrivate alla fine del percorso (ogni 40 metri) misurate il tempo con il cronometro.

In questo modo avrete la misurazione del:

  • primo tempo ai 40 metri (tempo A)
  • del secondo a 80 (tempo B)
  • il terzo a 120 (tempo C)
  • ed il quarto cronometro avrà il tempo totale a 160 metri (tempo D).

 

RIFLETTI SULLA TUA PRESTAZIONE


Ora, se tu avessi fatto tutte le quattro frazioni alla velocità della prima frazione avresti ottenuto un tempo che sarebbe in pratica il tempo A x 4, anzichè il reale tempo D (il tempo totale della prestazione).

 

Quindi, teoricamente il tuo margine di miglioramento è: Valore D - Valore A x 4= ?

 

Se avete deciso di allenarvi per migliorare le vostre prestazioni potete quindi ripetere il test dopo una settimana e confrontare i risultati del test e vedere il vostro miglioramento.

 

Ti protrebbe interessare : Come aumentare la Velocità

Buon ABC allenamento 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Come Prepararsi Alla Maratona
25 Gennaio 2016

Come Prepararsi Alla Maratona

Come prepararsi e affrontare le possibili problematiche nella gara

Chi è appassionato di corsa sicuramente avrà nei suoi progetti almeno una volta nella vita di fare una maratona, che sia a New York, Milano oppure a Venezia; non è tanto il luogo, l'importante è che sia una "maratona"...

Il Salto in Lungo
26 Ottobre 2015

Il Salto in Lungo

Le fasi cruciali nell'esecuzione del salto in lungo

Il salto in lungo è una delle specialità più naturali ed istintive dell'atletica. In questo sport non si fa uso di attrezzi e l'unica regola tecnica prevede che il salto venga eseguito non oltre la linea stabilita dalla tavoletta di stacco ...

Ultimi post pubblicati

La Guida Definitiva Per Scolpire i Tuoi Addominali
03 Giugno 2020

La Guida Definitiva Per Scolpire i Tuoi Addominali

Guida definitiva e risolutiva che vi darà una grossa mano per scolpire i vostri addominali. Nella guida avrete utili consigli su cosa mangiare, su quali esercizi scegliere ed effettuare, su quali integratori assumere, su come fare la doccia e altri piccoli suggerimenti utili.

Allenamento e Dieta Attuali di Mike Tyson
03 Giugno 2020

Allenamento e Dieta Attuali di Mike Tyson

A 53 anni suonati l'ex campione dei pesi massimi vuole rientrare a combattere (anche se solo per beneficenza): alla riscoperta di un eroe maledetto che non ha mai smesso di cercare sè stesso. Il grande ritorno pare sarà solo per beneficenza e solamente per una manciata di round. Anche l’avversario sembra ormai deciso: Evander Holyfield, il nemico di sempre.