(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

I Migliori Esercizi Per l’Atletica Leggera

data di redazione: 06 Ottobre 2017 - data modifica: 07 Ottobre 2017
I Migliori Esercizi Per l’Atletica Leggera

Se non li hai mai fatti prova questi esercizi per migliorarti in pista

Quali sono i migliori esercizi per l'atletica leggera? In questo articolo di settore, vi diremo quali siano i migliori esercizi per l'atletica leggera. Ti stai allenando per un evento di atletica leggera, e vuoi migliorare nello specifico i muscoli più coinvolti nell’esecuzione della gara?

Non è facile subito capire quali bisogna allenare, per non cadere nella banalità.

La prima cosa che ti viene in mente è che dovresti allenare le gambe, ma cosa succede se vuoi andare più sullo specifico?
Ecco alcuni esercizi che sviluppano la tripla estensione (movimento alle caviglie, delle ginocchia e delle anche).

La tripla estensione si verifica frequentemente in atletica - ad esempio, durante il lancio, il salto e lo sprint.


Esercizi per gli atleti di atletica leggera
Mid-Thigh Pull

  1. Iniziate dalla posizione di partenza davanti al rack, tenendo il bilanciere leggermente sopra il livello delle tasche, oppure nella posizione in cui i fianchi si piegano, con le braccia stese.
  2. Piegate leggermente le ginocchia e mantenete il busto in posizione verticale.
  3. Esplodete con la massima potenza verso l'alto stendendo le ginocchia, i fianchi e le caviglie. Quando raggiungete completamente una posizione verticale, alzate le spalle come nel Clean.
  4. Riporta il bilanciere sul rack e ricomincia il movimento tante volte quante ripetizioni devi fare.

Questo esercizio rinforza i muscoli della polpacci, quadricipiti e glutei, mentre mira a altri muscoli di supporto posturale e ti insegna a muoverli a velocità massime.


Pull to Knee

  1. Questo esercizio viene eseguito partendo da terra con il bilanciere, nella stessa posizione che di partenza del Clean o del Power Clean.
  2. Tieni il bilanciere vicino al corpo con la corretta posizione di sollevamento quindi con i muscoli della schiena in linea.
  3. Mantieni lo stesso angolo all'anca come nell'esercizio di prima.
  4. Stendi le ginocchia e solleva il bilanciere da terra, sfiorando gli stinchi ed il ginocchio per tutto il movimento di risalita.
  5. Arrestate il movimento una volta raggiunta l'altezza ottimale del bilanciere (più o meno all’altezza delle ginocchia).

Ritorna la punto di partenza e ripeti per il numero di ripetizioni previsto.
Potenziamento per Glutei e Cosce (Glute/Ham Developer)
Questo esercizio può essere eseguito alla macchina specifica oppure con un partner che ti tiene i piedi.

  1. Iniziate con le ginocchia completamente flesse e il busto in posizione verticale.
  2. Abbassate il corpo mentre contraete le gambe.
  3. Una volta raggiunta la parte inferiore del movimento, portate di nuovo il corpo in posizione verticale, usando i femorali e i glutei, mantenendo il busto in una linea retta.

Questo movimento si rivolge principalmente ai glutei ed ai femorali, mentre impegna anche i muscoli degli estensori dell'anca e della bassa schiena.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Come Migliorare la Propria Resistenza nei Brevi Tratti
12 Giugno 2015

Come Migliorare la Propria Resistenza nei Brevi Tratti

Come Conoscere il Proprio Stato di Forma e Poi Migliorarlo con i Test dei Tempi Parziali

Se volete misurare la vostra resistenza e vedere i vostri progressi questo è un metodo valido e pratico.

Come Prepararsi Alla Maratona
25 Gennaio 2016

Come Prepararsi Alla Maratona

Come prepararsi e affrontare le possibili problematiche nella gara

Chi è appassionato di corsa sicuramente avrà nei suoi progetti almeno una volta nella vita di fare una maratona, che sia a New York, Milano oppure a Venezia; non è tanto il luogo, l'importante è che sia una "maratona"...

Ultimi post pubblicati

Intercostali Esterni ed Interni
22 Ottobre 2018

Intercostali Esterni ed Interni

Origine, Inserzione ed Azione

I muscoli intercostali occupano gli spazi intercostali; sono 11 per lato e si distinguono in esterni, medi ed interni. Sono innervati dai nervi intercostali dal 1° all’11° e, contraendosi, elevano ed abbassano le coste; sono, pertanto, muscoli inspiratori ed espiratori.

La Dieta Dello Yogurt - Programma Settimanale
22 Ottobre 2018

La Dieta Dello Yogurt - Programma Settimanale

Lo yogurt è un alimento perfetto per perdere peso; consumato quotidianamente infatti, è utile sia per sgonfiarsi che per depurarsi, ripristinando quei processi intestinali molto spesso alterati da un tipo di alimentazione ricca di grassi o comunque eccessiva.