(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Fine di Usain Bolt

data di redazione: 06 Agosto 2017
La Fine di Usain Bolt

La Fine delle Carriera di un uomo diventato leggenda Usain Bolt

Usain Bolt fallisce l'ultima gara della sua strepitosa carriera: ai campionati mondiali di atletica di Londra 2017, il campione del mondo dei 100 metri piani è l'americano Justin Gatlin (9”92), argento al connazionale Coleman (9”94), Usain bronzo in 9”95. Usain prossimo ai 31 anni, con un palmares, oseremo dire inattaccabile, con 8 medaglie d'oro ai giochi olimpici e 11 medaglie d'oro ai campionati mondiali, smetterà di correre al termine di questo evento.

Usain Bolt con la sua statura di 196 cm è stato il velocista più alto di tutti i tempi e anche il più vincente e veloce, la lunghezza delle leve è uno dei fattori che hanno maggiormente contribuito a renderlo, fino a ieri, imbattibile; infatti Bolt non perdeva in una finale mondiale/olimpica da 10 anni, esattamente dai mondiali del 2007. Resteranno ai posteri le sue medaglie ed i suoi primati mondiali nei 100 mt, 200 mt e staffetta 4x100 mt.

Lo ha battuto il più vecchio atleta che abbia vinto i mondiali nello sprint, Justin Gatlin, che con i suoi 35 anni è il più anziano campione del mondo sui 100 metri. Lo sprinter americano, alquanto contestato per essere stato sospeso per 5 anni per doping, ritorna ad essere il campione del mondo dopo 13 anni, quando vinse ad Atene 2004. Ha un primato personale di 9 secondi 74 centesimi ottenuto nel 2015 a 33 anni.

Usain Bolt ci ha regalato l'ultimo show, anche se la sua carriera era terminata l'anno scorso alle Olimpiadi di Rio 2016, dove vinse tutto. Non è facile essere il migliore per l'eternità, anche perché le prestazioni si costruiscono in allenamento e per allenarsi seriamente bisogna essere integri e mentalmente motivati.

Usain Bolt quest'anno ha avuto molti problemi fisici, soprattutto alla schiena, essendo molto alto ed infatti nell'ultima gara ha effettuato il tempo ottenuto quest'anno, ovvero 9,95". Un tempo in atletica è come un massimale di squat e panca, com'è possibile effettuare 180 kg di panca, se nei mesi precedenti si è arrivati a 150kg? Stesso discorso vale per l'atletica, dove ovviamente l'effetto gara può regalare qualche centesimo, ma abbassare di qualche decimo è dura.

In questo mondiale Bolt ha faticato anche nelle batterie, ed infatti avevamo seri dubbi che potesse vincere la finale. Ha perso, ma con onore, e questa medaglia di bronzo è il sigillo finale alla sua splendida carriera.


Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Usain Bolt Analisi tecnica del Record sui 200 metri di Pechino 2008
02 Ottobre 2014

Usain Bolt Analisi tecnica del Record sui 200 metri di Pechino 2008

Analisi del record del mondo dei 200 m di Pechino 2008. Usain Bolt ha fatto qualcosa di davvero incredibile.L’atleta giamaicano con 19”30 cancella “l’espresso del Texas” Michael Johnson. Il 19”32 di Johnson era considerato il record del mondo dell’intera atletica leggera più difficile da battere; infatti fino ad ora non era stato nemmeno avvicinato.

Pechino 2015 Campionati Mondiali di Atletica Leggera
01 Ottobre 2014

Pechino 2015 Campionati Mondiali di Atletica Leggera

Presentazione dei Mondiali di Atletica 2015 da parte del Presidente IAAF Lamine Diack

Dal 22 al 30 Agosto 2015, si terranno a Pechino i Campionati Mondiali di Atletica Leggera. Il Presidente IAAF Lamine Diack ha tenuto un discorso, durante la cerimonia, che celebrava il conto alla rovescia, delle competizioni di atletica mondiale. 

Ultimi post pubblicati

I 7 Migliori Allenamenti Per Quadricipiti, Glutei e Bicipiti Femorali
25 Settembre 2018

I 7 Migliori Allenamenti Per Quadricipiti, Glutei e Bicipiti Femorali

Giorno delle gambe, la stessa frase evoca immagini di nausea, giorni di zoppicamento e gambe che sembrano costituite da gelatina. La maggior parte degli allenamenti si basa sul re degli esercizi per le gambe e non solo: SQUAT. In effetti è un esercizio unico ed insostituibile per far crescere i muscoli delle vostre cosce e glutei. Però non bisogna fossilizzarvi esclusivamente sul classico squat con bilanciere.

Fritelle di Zucchine con Formaggio Caprino
24 Settembre 2018

Fritelle di Zucchine con Formaggio Caprino

E' una di quelle sfiziosità che ogni tanto vale la pena preparare e che non debbono mai mancare a un buffet in piedi. Sfiziose e croccanti, sono salvacena quando abbiamo le zucchine in frigo e amici a tavola.
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 4