(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Fine di Usain Bolt

data di redazione: 06 Agosto 2017
La Fine di Usain Bolt

La Fine delle Carriera di un uomo diventato leggenda Usain Bolt

Usain Bolt fallisce l'ultima gara della sua strepitosa carriera: ai campionati mondiali di atletica di Londra 2017, il campione del mondo dei 100 metri piani è l'americano Justin Gatlin (9”92), argento al connazionale Coleman (9”94), Usain bronzo in 9”95. Usain prossimo ai 31 anni, con un palmares, oseremo dire inattaccabile, con 8 medaglie d'oro ai giochi olimpici e 11 medaglie d'oro ai campionati mondiali, smetterà di correre al termine di questo evento.

Usain Bolt con la sua statura di 196 cm è stato il velocista più alto di tutti i tempi e anche il più vincente e veloce, la lunghezza delle leve è uno dei fattori che hanno maggiormente contribuito a renderlo, fino a ieri, imbattibile; infatti Bolt non perdeva in una finale mondiale/olimpica da 10 anni, esattamente dai mondiali del 2007. Resteranno ai posteri le sue medaglie ed i suoi primati mondiali nei 100 mt, 200 mt e staffetta 4x100 mt.

Lo ha battuto il più vecchio atleta che abbia vinto i mondiali nello sprint, Justin Gatlin, che con i suoi 35 anni è il più anziano campione del mondo sui 100 metri. Lo sprinter americano, alquanto contestato per essere stato sospeso per 5 anni per doping, ritorna ad essere il campione del mondo dopo 13 anni, quando vinse ad Atene 2004. Ha un primato personale di 9 secondi 74 centesimi ottenuto nel 2015 a 33 anni.

Usain Bolt ci ha regalato l'ultimo show, anche se la sua carriera era terminata l'anno scorso alle Olimpiadi di Rio 2016, dove vinse tutto. Non è facile essere il migliore per l'eternità, anche perché le prestazioni si costruiscono in allenamento e per allenarsi seriamente bisogna essere integri e mentalmente motivati.

Usain Bolt quest'anno ha avuto molti problemi fisici, soprattutto alla schiena, essendo molto alto ed infatti nell'ultima gara ha effettuato il tempo ottenuto quest'anno, ovvero 9,95". Un tempo in atletica è come un massimale di squat e panca, com'è possibile effettuare 180 kg di panca, se nei mesi precedenti si è arrivati a 150kg? Stesso discorso vale per l'atletica, dove ovviamente l'effetto gara può regalare qualche centesimo, ma abbassare di qualche decimo è dura.

In questo mondiale Bolt ha faticato anche nelle batterie, ed infatti avevamo seri dubbi che potesse vincere la finale. Ha perso, ma con onore, e questa medaglia di bronzo è il sigillo finale alla sua splendida carriera.


Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Correre d'inverno
13 Ottobre 2015

Correre d'inverno

consigli su come attrezzarsi alla corsa nei mesi più freddi

Quando arriva la stagione fredda non bisogna lasciarsi intimidire e allentare i propri allenamenti per la corsa, basta adeguarsi alla situazione, vestendosi nel modo più opportuno, e correre ...

Usain Bolt Campione Mondiale Pechino 2015 - L'intervista
26 Agosto 2015

Usain Bolt Campione Mondiale Pechino 2015 - L'intervista

Come si è Allenato Usain Bolt per Sconfiggere Justin Gatlin di appena 1 secondo

Vincendo la gara regina dei Campionati mondiali di atletica di Pechino 2015, Usain Bolt ha dato una dimostrazione di forza non solo fisica, ma questa volta anche mentale, sconfiggendo il favoritissimo Justin Gatlin

Ultimi post pubblicati

Come Trasformare il Proprio Corpo Una Volta Per Tutte
15 Novembre 2018

Come Trasformare il Proprio Corpo Una Volta Per Tutte

Non c'è allenamento che tenga senza una buona alimentazione di supporto. La nutrizione è senza dubbio l'aspetto più importante della trasformazione del corpo. Se mangi da schifo, anche se ti stai allenando duramente, non raggiungerai i tuoi obiettivi fisici.

Il Pancake Proteico The Rock di Dwayne Johnson
14 Novembre 2018

Il Pancake Proteico The Rock di Dwayne Johnson

Il Pancake Proteico The Rock di Dwayne Johnson diventato famoso dopo la pubblicazione dei suoi celeberrimi Cheat Meal.
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 1