ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Trail Running Consigli per Correre

data di redazione: 01 Maggio 2014 - data modifica: 02 Ottobre 2014
Trail Running Consigli per Correre

Come iniziare la corsa immersi nella natura

Trail Running, consigli per correre.

Il Trail Running è un ottimo modo per rompere la noia dei corridori dell'allenamento giornaliero in pista e costruire nuove capacità di corsa allo stesso tempo. Ecco alcuni consigli per i corridori di sentieri per eseguire il trail running in modo più confortevole.

 

Costruire la forma fisica di base
Prima di iniziare a correre per i sentieri dei vostri parchi locali o in montagna, si dovrebbe avere una buona base di forma fisica. Il Trail running è un po' più impegnativo e faticoso del correre in piano su una pavimentazione liscia, e quindi, per essere in grado di eseguire un tracciato per pochi minuti, viene richiesta una discreta base di resistenza come quella di essere già in grado di correre ininterrottamente per 30 minuti, ed esegiuire circa due sedute di allenamento ad alta intensità di interval training a settimana da almeno 1 mese.

 

Informazioni utili dai ricercatori
I ricercatori hanno scoperto che una semplice valutazione di screening può aiutare a prevedere se gli atleti possono avere più probabilità di incorrere in un infortunio alla caviglia. Essendo le distorsioni alla caviglia una delle maggiori lesioni del trail running, è una buona idea prendere questo consiglio in considerazione prima di cimentarsi per i vari sentieri.
Si consiglia inoltre, di iniziare su sentieri lisci e lavorare sul vostro equilibrio e propriocezione per un po' prima di iniziare la corsa in montagna e su percorsi irregolari.


Costruire Equilibrio e propriocezione
I sentieri possono essere lisci e piatti o pieni di radici, rocce e solchi. Per evitare lesioni su questo tipo di percorso, si richiedono piedi e caviglie forti, oltre ad un buon equilibrio e capacità di reagire. È possibile sviluppare le capacità propriocettive e di consapevolezza del proprio corpo praticando esercizi di equilibrio dinamico o utilizzando alcuni attrezzi utili a migliorare equilibrio e propriocezione come tavole di oscillazione, rulli di gomma piuma e altri attrezzi simili atti all'allenamento di stabilità.

 

Costruire la forza di base
Mantenere costantemente l'equilibrio e lo slancio durante l'esecuzione sullo sconnesso o terreno ondulato, richiede un addome forte e flessibile per aiutare a controllare il movimento e spostare il peso del corpo permettendo di muoverlo in qualsiasi direzione. Se correte su sentieri, provare a fare un allenamento per il rafforzamento dell'addome 2-3 volte alla settimana.

 

Le scarpe per il Trail Running
Anche se è possibile allenarsi su sentieri con una qualsiasi scarpa da running che si adatti bene, è utile usare una scarpa specificamente progettata per il trail running. Queste robuste scarpe per off-road hanno una maggiore trazione, stabilità e durata. Il maggior spessore del battistrada, con disegno aggressivo, aiuta a mantenere un maggior contatto con il sentiero ed essendo impermeabilizzate, aiutano a mantenere i piedi asciutti in condizioni di bagnato.

 

Portare cibo sufficiente e acqua
Il Trail Running richiede il carburante giusto. A meno che l'allenamento è inferiore ai 20 minuti, si consiglia di assicurarsi di avere l'acqua prevista o portare un brick idratante. Se volete effettuare una lunga sessione di corsa, portare alcuni nutrimenti facili da trasportare è essenziale. Alcuni corridori ottengono buoni risultati da dei mix di base per sentieri fuoristrada, una barretta energetica o gel oppure una banana, una buona idea è quella di provare cose diverse per trovare ciò che funziona meglio per voi.



Potrebbe interessarti anche

Filippo Tortu Batte Il Record di Pietro Mennea sui 100 Metri Piani
23 Giugno 2018

Filippo Tortu Batte Il Record di Pietro Mennea sui 100 Metri Piani

Filippo Tortu, un ragazzino di 20 anni con le stimmate del campione, sconosciuto ai più ma adesso noto a tutti ha battuto il mitico record di 10’’01 sui 100 metri piani che resisteva dal lontano 1979.

Interval Training per Migliorare le Prestazioni Sportive
02 Giugno 2017

Interval Training per Migliorare le Prestazioni Sportive

L'effetto delle sollecitazioni brevi ed intense che prevede questa metodologia di allenamento sono soprattutto a livello muscolare, e permettono di allenare le componenti di forza e resistenza, ma anche la reattività l'elasticità muscolare, indispensabili per eccellere in qualsiasi sport.

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.