(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Quante Sedute Settimanali Effettuare a Seconda della Disciplina Svolta

data di redazione: 04 Ottobre 2015
Quante Sedute Settimanali Effettuare a Seconda della Disciplina Svolta

Dimmi cosa fai e ti diremo Quante Volte allenarti

Nel mondo della pesistica estetica e della costruzione muscolare il fattore tempo non è un fattore o qualità indispensabile come lo è ad esempio nelle arti marziali.


Sappiamo che nelle arti marziali maggiore è l’applicazione, tempo e dedizione alla disciplina effettuata e maggiori saranno i risultati in quanto certi movimenti, certe reazioni vengono “interiorizzati” applicandosi in maniera assidua e costante in modo tale che poi diventino parte integrante dell’atleta, il quale le metterà in pratica senza doverci poi pensare.


Per quanto riguarda l’allenamento di tipo olimpico come il weightlifting o di prestazione come il powerlifting il discorso non è simile, ma quasi!

Il sistema nervoso centrale deve avere un certo numero di stimoli durante la settimana, nel senso che in generale, l’allenamento per incrementare la forza, in determinati esercizi di base (panca, stacco e squat), predilige la multifrequenza.

Per quanto riguarda l’allenamento olimpico dove la tecnica è tutto, è importante allenarsi parecchie volte durante la settimana, per poter progredire nella propria tecnica dell’esercizio.


Tale discorso non vale per il bodybuilding & fitness dove l’obiettivo è la costruzione muscolare. In questa disciplina praticata da milioni di persone in tutto il mondo il fattore riposo è forse più importante del fattore allenamento ed alimentazione. Molti preparatori del settore danno come percentuale di importanza il 33% per ciascun fattore.

Accade spesso e volentieri che l’avventore medio delle palestre commerciali, si alleni come un matto, andando anche tutti i giorni in palestra, non curi più di tanto l’alimentazione, con la scusante che può mangiare quello che vuole perché frequenta tutti i giorni la palestra, senza altresì curare il sonno perché ritenuto poco importante.


Sul discorso sonno c’è un falso mito da sfatare assolutamente: si pensa che dormendo meno si brucino più calorie, fattore non vero e c’è pure un rovescio della medaglia disastroso!


Dormendo poco vengono sballati gli equilibri ormonali. Il sonno è ristoratore perché mentre dormiamo vengono prodotti ormoni anabolici come l’ormone gh determinanti per la crescita muscolare e l’ossidazione di massa grassa.

Ecco spiegato il motivo per il quale molti culturisti ed atleti di potenza dormono parecchie ore durante la notte facendo pure il pisolino pomeridiano post pranzo.

Fatta questa premessa di carattere generale, come dovete allenarvi?


BODYBUILDING & FITNESS


Se praticate bodybuilding dovrete piano piano ascoltare il vostro corpo ed allenarvi di conseguenza, comunque in linea di massima 3 allenamenti alla settimana sono ottimali. Se siete hardgainer forse è bene che passiate a 2 sessioni di allenamento, se invece siete endomorfi tendenti all'ingrasso 3 sedute più una esclusiva aerobica potrebbe fare al caso vostro


ARTI MARZIALI


Le arti marziali sono come un'insalata di riso, più ingredienti contiene e più è buona, stessa cosa vale per le arti marziali dove più ne fate e più imparate. Ci sono un sacco di programmi da studiare perché il percorso è lungo ed assimilare tutto richiede il giusto tempo. Secondo noi 4 sedute settimanali permettono all'allievo di conquistare un certo livello nella propria disciplina.

C'è da dire che non sempre l'allievo può essere ricettivo al 100%, l'importante è allenarsi a seconda della situazione psico-fisica. Quando siete in palla dateci dentro, quando invece siete in riserva fate tecnica.


CROSSFIT ED ALLENAMENTO FUNZIONALE


Per quanto riguarda il CrossFit esistono degli schemi da seguire come abbiamo descritto in questo articolo:ALLENAMENTI BREVI E FREQUENTI.


SPORT DA COMBATTIMENTO


Boxe, thay, MMA, lotta hanno una periodizzazione che dipende dal calendario delle gare e match. Se un praticante è amatoriale e non effettua incontri consigliamo comunque 3 o 4 sedute alla settimana dove bisognerà allenare le varie fasi del combattente: tecnica, resistenza, potenza, agilità.


FORZA


Nel powerlifting si allenano 3 o 4 volte la settimana applicando protocolli differenti a seconda della progressione da effettuare come ad esempio nel CICLO RUSSO qui allegato.


Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Il Nuoto può Essere il Miglior Metodo di Recupero Attivo per Tutti gli Atleti
07 Maggio 2015

Il Nuoto può Essere il Miglior Metodo di Recupero Attivo per Tutti gli Atleti

Questo studio ha concluso che, nelle condizioni di prova utilizzate per questa serie di test di nuoto, il recupero attivo era il metodo più efficace ad eliminare il lattato nel sangue, seguito dal massaggio, e infine il recupero passivo, mentre tutto era efficace per far scendere i livelli di lattato nel sangue.

Calcolo Della Capacità Di Recupero
04 Giugno 2015

Calcolo Della Capacità Di Recupero

Come Vedere Se Siamo Atleticamente Pronti Alla Competizione

Se siete in procinto di effettuare una combattimento, oppure una gara di qualsiasi disciplina, e volete misurare la vostra capacità di recupero dopo lo sforzo, potete fare un semplice test che vi permetterà di stabilire se dovete intensificare i vostri allenamenti aerobici oppure se vi state già allenando in modo corretto.

Ultimi post pubblicati

Allenamento e Dieta di Michelle Lewin
16 Aprile 2019

Allenamento e Dieta di Michelle Lewin

Michelle Lewin è una celebre influencer del mondo del fitness. Essendo dotata di un corpo perfetto, con addominali disegnati, glutei alti e sodi è molto seguita dalle ragazze di tutto il mondo amanti del fisico e del fitness.

Bodybuilding: Gli Esercizi Più Importanti
15 Aprile 2019

Bodybuilding: Gli Esercizi Più Importanti

Bodybuilding non significa solo panca e curl con bilanciere eseguiti al lunedì, il bodybuilding ha una miriade di esercizi da conoscere ed effettuare per sviluppare un fisico completo, armonico e muscoloso.