Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Brian Stann

data di redazione: 17 Giugno 2015 - data modifica: 05 Febbraio 2019
Brian Stann

Ex Fighter MMA ed Ex marines dell'Esercito Americano

Brian Michael Stann è nato il 24 settembre 1980 nella capitale del Giappone: Tokyo. Stann è ex atleta americano di arti marziali miste ed ex marines dell'Esercito Americano, ha gareggiato in qualità di peso medio nella Ultimate Fighting Championship (UFC) . 

Brian Stann nacque esattamente a Yokota base aerea di Tokyo, in Giappone, ed è cresciuto a Scranton, in Pennsylvania. 

  • Si è laureato alla Scranton Preparatory School e successivamente si iscrive alla United States Naval Academy nel 1999. 
  • Ha giocato a football americano per la Midshipmen come linebacker centrale, dopo la laurea, è stato assegnato come ufficiale di fanteria nella United States Marine Corps dove ha raggiunto il prestigioso grado di capitano. 
  • L'8 maggio del 2005, a soli 25 anni, il tenente Stann è stato assegnato al 3 ° Battaglione dei Marines ove ha comandato il 2 ° plotone di assalto. 
  • La sua unità è stata oggetto di un'imboscata da parte di ribelli durante l'Operazione Matador, nei pressi di Karabilah. 
  • Stann ed i suoi marines resistettero per sei giorni sotto pesanti attacchi, il 14 maggio 2005 furono liberati e tutti i 42 Marines del plotone di Stann erano sopravvissuti. 
  • Per tale motivo Stann è stato premiato con la Silver Star.

Appassionato da sempre di arti marziali, impara un pò tutte le discipline nel corpo dei marines grazie al MCMAP e nel 2006 fa l'esordio nelle MMA, dove darà l'addio l'11 luglio del 2013. 

Qualche numero di Brian Stann

Brian Stann è diventato conosciuto anche in Italia nel 2012 quando combatté contro il nostro Alessio Sakara. Al tempo Brian Stann era un top 10 della categoria dei pesi medi, e sconfisse Alessio per KO durante la prima ripresa. 

I principi dell'Allenamento Fisico di Brian Stann

FORZA E POTENZA

Stann :"Quando mi alleno con i pesi, soprattutto lontano dalle gare, faccio esercizi progettati per costruire la forza e la potenza, come ad esempio:

"Però più mi avvicino ad un combattimento, e meno uso carichi pesanti, usando altresì movimenti basati sulla velocità. Cerco di non eseguire movimenti lenti nella fase eccentrica del gesto, che mi possano pregiudicare il recupero, in quanto devo affrontare molte sessioni tra sparring, lotta ecc .. e quindi non posso avere i muscoli doloranti per giorni; cerco altresì di fare allenamenti brevi a circuito per condizionarmi e per mantenere la forza durante la perdita di peso." 

CONDIZIONAMENTO

"Nei giorni in cui non effettuo sessioni di MMA mi piace eseguire Circuiti in Stile CrossFit adattati alle MMA che durino 5 minuti come i round degli incontri."

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Joe Frazier
29 Aprile 2019

Joe Frazier

Campione dei Pesi massimi di pugilato epici i suoi match contro Mohamed Ali. Frazier è ricordato soprattutto per l'estenuante match di 14-round contro Muhammad Ali nelle Filippine, noto come il Thrilla in Manila, che Ali ha vinto per KO tecnico. Frazier morì di cancro al fegato nel 2011.

Carl Lewis
29 Aprile 2019

Carl Lewis

Carl Lewis è nato il 1 ° luglio 1961, a Birmingham, nello Stato dell’Alabama degli Stati Uniti d’America. Iniziò la sua carriera internazionale qualificandosi per le Olimpiadi nel 1980, ma non ha partecipato a causa del boicottaggio americano dei Giochi di Mosca.

Ultimi post pubblicati

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base
21 Febbraio 2020

Braccia Enormi con i Migliori Esercizi Base

Se volete aumentare le dimensioni dei vostri bicipiti, allora allenate duramente i dorsali, e se volete aumentare le dimensioni dei vostri tricipiti dovete allenare duramente pettorali e deltoidi con gli esercizi di distensione.

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali
19 Febbraio 2020

I Migliori Esercizi Per Cosce Grosse e Funzionali

I muscoli delle gambe sono tra i più voluminosi, affamati di ossigeno e forti che abbiamo nel corpo. Allenarli coinvolge rapidamente la respirazione e il metabolismo. L'allenamento funzionale impiega i movimenti tipici pionieristici: accosciate, piegamenti braccia, piegamenti gambe, salti e tutte le forme di trazione.