Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Brian Stann

data di redazione: 17 Giugno 2015 - data modifica: 05 Febbraio 2019
Brian Stann

Ex Fighter MMA ed Ex marines dell'Esercito Americano

Brian Michael Stann è nato il 24 settembre 1980 nella capitale del Giappone: Tokyo. Stann è ex atleta americano di arti marziali miste ed ex marines dell'Esercito Americano, ha gareggiato in qualità di peso medio nella Ultimate Fighting Championship (UFC) . 

Brian Stann nacque esattamente a Yokota base aerea di Tokyo, in Giappone, ed è cresciuto a Scranton, in Pennsylvania. 

  • Si è laureato alla Scranton Preparatory School e successivamente si iscrive alla United States Naval Academy nel 1999. 
  • Ha giocato a football americano per la Midshipmen come linebacker centrale, dopo la laurea, è stato assegnato come ufficiale di fanteria nella United States Marine Corps dove ha raggiunto il prestigioso grado di capitano. 
  • L'8 maggio del 2005, a soli 25 anni, il tenente Stann è stato assegnato al 3 ° Battaglione dei Marines ove ha comandato il 2 ° plotone di assalto. 
  • La sua unità è stata oggetto di un'imboscata da parte di ribelli durante l'Operazione Matador, nei pressi di Karabilah. 
  • Stann ed i suoi marines resistettero per sei giorni sotto pesanti attacchi, il 14 maggio 2005 furono liberati e tutti i 42 Marines del plotone di Stann erano sopravvissuti. 
  • Per tale motivo Stann è stato premiato con la Silver Star.

Appassionato da sempre di arti marziali, impara un pò tutte le discipline nel corpo dei marines grazie al MCMAP e nel 2006 fa l'esordio nelle MMA, dove darà l'addio l'11 luglio del 2013. 

Qualche numero di Brian Stann

Brian Stann è diventato conosciuto anche in Italia nel 2012 quando combatté contro il nostro Alessio Sakara. Al tempo Brian Stann era un top 10 della categoria dei pesi medi, e sconfisse Alessio per KO durante la prima ripresa. 

I principi dell'Allenamento Fisico di Brian Stann

FORZA E POTENZA

Stann :"Quando mi alleno con i pesi, soprattutto lontano dalle gare, faccio esercizi progettati per costruire la forza e la potenza, come ad esempio:

"Però più mi avvicino ad un combattimento, e meno uso carichi pesanti, usando altresì movimenti basati sulla velocità. Cerco di non eseguire movimenti lenti nella fase eccentrica del gesto, che mi possano pregiudicare il recupero, in quanto devo affrontare molte sessioni tra sparring, lotta ecc .. e quindi non posso avere i muscoli doloranti per giorni; cerco altresì di fare allenamenti brevi a circuito per condizionarmi e per mantenere la forza durante la perdita di peso." 

CONDIZIONAMENTO

"Nei giorni in cui non effettuo sessioni di MMA mi piace eseguire Circuiti in Stile CrossFit adattati alle MMA che durino 5 minuti come i round degli incontri."

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Conor McGregor
29 Aprile 2019

Conor McGregor

Conor McGregor è nato il 14 luglio 1988 a Dublino (Irlanda) ed è un campione delle M.M.A. del famoso circuito internazionale U.F.C.; Conor McGregor è in primis un kickboxer con uno stile poco ortodosso ma efficace che può ricordare quello di molti pugili irlandesi del passato: vanta ottime doti nello spostamento e nel cambiare le distanze, ed attacca efficacemente sia con pugni che con calci. Per quanto riguarda la fase di lotta è cintura marrone di jiu jitsu brasiliano.

Ultimi post pubblicati

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body
25 Giugno 2020

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body

Dopo l’esperienza di questa quarantena, stiamo riscoprendo gradualmente la bellezza e l’efficacia degli allenamenti a corpo libero. Nel precedente articolo ho introdotto quelli che secondo me sono degli ottimi esercizi a corpo libero per la metà inferiore del corpo (lower body), adesso mi occuperò della parte alta del corpo (upper body).