Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Michael Duane Johnson

data di redazione: 06 Ottobre 2014
Michael Duane Johnson

Michael Johnson è stato quattro volte campione olimpionico, nove volte campione del mondo e più volte detentore del record del mondo dei 200 e 400 metri piani.

 

Durante la sua carriera durata 14 anni, Michael ha stabilito un record vincendo 13 ori tra Olimpiadi e Campionati del Mondo.

 

Michael ha rappresentato gli Stati Uniti alle Olimpiadi in tre occasioni:

  • Barcellona nel 1992, vincendo l'oro nella staffetta 4 x 400 metri;
  • Atlanta nel 1996, vincendo l'oro nei 200 metri e 400 metri;
  • Sydney nel 2000, vincendo ancora l'oro nei 400 metri.

Durante la sua carriera, Michael ha stabilito record mondiali nei :

  • 200 metri
  • 400 metri
  • staffetta 4 x 400 metri

Egli divenne  l'"uomo più veloce del mondo" nel 1996, quando vinse sia  i 200 che i 400 metri, una storica doppietta olimpica.

 

Ha registrato il tempo più veloce mai cronometrato da un essere umano, prima dell'avvento di Usain Bolt, nei 200 metri piani con una prestazione record di 19,32 secondi.

 

Michael ha battuto il record mondiale dei 400 metri nel 1999, facendo segnare 43,18 secondi. Record ancora inbattuto.

 

Michael era rinomato durante la sua lunga carriera nell'atletica per la sua incredibile etica del lavoro, gli allenamenti erano per lui un dovere, e le vittorie erano il frutto del sudore versato. Dopo il suo ritiro ha aperto una accademia di atletica dove allena i giovani campioni, offrendo la sua straordinaria esperienza.

 

Ha lavorato come commentatore TV principalmente per la BBC in Inghilterra e ha continuato ad essere il promoter di molti Brand sportivi, Michael ha raggiunto anche la laurea in marketing nella Baylor University.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Marco Van Basten
29 Aprile 2019

Marco Van Basten

Marco Van Basten è sicuramente uno dei giocatori di calcio, di ruolo attaccante, migliori di tutti i tempi, vincendo per ben tre volte il pallone d'oro, purtroppo un grave infortunio alla caviglia ha interrotto la sua strepitosa carriera rendendola però epica.

Nasser El Sonbaty
29 Aprile 2019

Nasser El Sonbaty

Nasser El Sonbaty è stato un ex culturista nato in Germania da padre egiziano e madre serba. Persona molto colta laureato in storia, scienze politiche e sociologia. Purtroppo il 20 marzo 2013 a soli 47 anni Nasser El Sonbaty muore, com'è possibile morire così giovani, dopo aver gareggiato nel bodybuilding per oltre 20 anni? Secondo l'ex bodybuilder professionista IFBB Shawn Ray, Nasser aveva un'insufficienza renale dovuta ad un'infezione.

Ultimi post pubblicati

7 Vantaggi dello Squat e Varianti da Fare
29 Maggio 2020

7 Vantaggi dello Squat e Varianti da Fare

Squat a casa o in palestra, i vantaggi del farlo

Lo squat è un esercizio di allenamento dinamico della forza che richiede che diversi muscoli della parte superiore e inferiore del corpo lavorino contemporaneamente. Molti di questi muscoli aiutano a svolgere attività quotidiane come camminare, salire le scale, piegarsi o trasportare carichi pesanti. Aiutano anche a svolgere attività legate all'atletica.

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness
25 Maggio 2020

Il vero significato della Competizione nel Bodybuilding e nel Fitness

Conoscete il vero significato che dovrebbe avere la competizione nel bodybuilding e nel fitness, ma anche nello sport? Molto spesso nel mondo del fitness, così come in quello più specifico del bodybuilding, ci si imbatte in soggetti che sembrano vivere esclusivamente in funzione dell’ammirazione che suscitano negli altri. È un po’ come se per certe persone la loro stessa presenza in palestra fosse giustificata esclusivamente dal desiderio di essere superiori alla media.