(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Mike Katz

data di redazione: 22 Dicembre 2014
Mike Katz

Mike Katz è un ex culturista statunitense diventato famoso per aver partecipato al film cult "Pumping Iron" dove è rimasta epica la scena con Ken Waller che gli ruba la maglietta, prendendolo in giro. Mike è nato il 14 novembre 1944 a New Haven nel Connecticut e quindi da poco ha compiuto 70 anni. Katz è uno dei tanti guerrieri del ferro degli anni d'oro del bodybuilding, che sono stati influenzati dal campione ed attore Steve Reeves, guardando il film "Ercole", dal quale il giovane Katz, trovò ispirazione e motivazione per far dell'allenamento pesi una ragione di vita.

 

COMPETIZIONI BODYBUILDING

 
La prima competizione è avvenuta nel 1959 da adolescente a Waterbury, Connecticut. Nei primi anni della sua carriera, partecipa a numerose gare dello stato del Connecticut, diventando il numero 1 della sua regione nel 1964 all'età di 20 anni. All'epoca giocava anche a Football americano, a buoni livelli, ma dovette smettere  di giocare per un brutto incidente al ginocchio avvenuto nel 1968.
 
Partecipa all'edizione del 1969, del concorso di bodybuilding "Mister Universo", dove Katz si è piazzato secondo nella categoria pesi massimi. Nello stesso anno partecipa anche al concorso "Mister America" piazzandosi sempre secondo, titolo che poi vincerà nel 1970.
 
Nella sua prima edizione del Mr. Olympia del 1976, Katz si è piazzato secondo nella categoria dei pesi massimi, forse il migliore risultato della sua carriera.
 
Mike Katz era dotato di un fisico statuario, alto 190 cm per circa 115 kg di peso, petto molto sviluppato, schiena molto larga, ma le proporzioni non erano perfette tali da competere con i mostri sacri del tempo come Arnold Schwarzenegger, Frank Zane, Franco Columbu e lo stesso Lou Ferrigno.
 
La sua partecipazione al film documentario PUMPING IRON, come attore Non protagonista, hanno reso Mike Katz un personaggio famoso. Quel film è rimasto nella storia per la sfida montata tra Arnold Schwrzenegger e Lou Ferrigno e per la storia di Mike Katz con Ken Waller.
 
Conclusa la sua carriera di bodybuilder inizia la carriera da promoter dello sport tanto amato, aprendo numerosi centri fitness ed avendo molti titoli di studio in tasca, insegna per decenni in vari istituti americani. Ancora oggi si allena 4 o 5 volte la settimana nella sua palestra che gestisce.
 
PALMARES MIKE KATZ
 
Ha ottenuto le seguenti vittorie:
 
1970, IFBB, Mister America
1970, AAU, Mister East Coast
1971, IFBB, Mister World
1972, IFBB, Mister Universe
Da ricordare anche il 4º posto al Mister Universe, svoltosi nel 1975 a Pretoria, in Sudafrica.
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Lenda Murray
08 Marzo 2019

Lenda Murray

Lenda Murray è nata il 22 febbraio 1962 a Detroit –Michigan- figlia di Darcelious e Louvelle Murray. Laureata in scienze politiche è la più popolare e famosa bodybuilder donna al mondo.

Gùnter Schlierkamp
29 Aprile 2019

Gùnter Schlierkamp

Breve Biografia e Allenamento dei bicipiti di Gunter Schlierkamp

Gunter Schlierkamp è un culturista tedesco. Atleta molto alto, quasi 190 cm di altezza, per un peso corporeo fuori gara (off season) di 136 kg e 128 kg in gara. Non è mai riuscito a vincere il Mister Olympia ma è diventato ugualmente famoso con numerosi fan che hanno tifato per lui.

Ultimi post pubblicati

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi
20 Maggio 2019

Swiss Bar: Benefici Ed Esercizi

Questo attrezzo speciale ha diverse maniglie che si possono utilizzare per variare il posizionamento delle mani durante gli esercizi di distensione e trazione, permettendo di migliorare la forza assicurando altresì una presa multipla salda ed una perfetta stabilità durante l'esecuzione dei movimenti.

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone
18 Maggio 2019

Alimenti e Integratori Che Aumentano il Testosterone

Il testosterone alto, il principale ormone maschile, è un ottimo segno per la salute, ecco perché ci si domanda sempre come aumentarlo con l'alimentazione o altre soluzioni, ovviamente naturali e non chimiche.