Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Paul Dillett

data di redazione: 25 Ottobre 2014 - data modifica: 29 Aprile 2019
Paul Dillett

Paul Dillett è nato il 12 aprile 1965 a Montreal, nello stato del Quebec in Canada ed è un ex bodybuilder professionista IFBB.

Attualmente è proprietario e amministratore delegato del World Beauty Fitness & Fashion Inc. e risiede a Toronto, in Canada.

Prima di cimentarsi nel bodybuilding, Paul Dillett ha giocato nella Canadian Football League. 

LA CARRIERA DI PAUL DILLETT

Dillett ha poi deciso di gareggiare nel bodybuilding professionistico quando è giunto al secondo posto ai campionati nordamericani del 1991.

La prima partecipazione al Mr. Olympia è avvenuta nel 1993, dove si è piazzato 6 °. 

Nel 1993, ha anche gareggiato nel suo primo Invitational Pro Ironman, dove è giunto al quarto posto.

Nello stesso anno ha gareggiato al suo primo Arnold Classic, arrivando sempre quarto.

Nel 1999 ha gareggiato nella notte dei Campioni dove si è piazzato finalmente primo. 

Nel 2007 Paul ha fondato Il Bodybuilding & Fitness Federation Mondiale (The WBFF). 

Paul Dillett ha gareggiato nell'epoca del Bodybuilding d'oro dove c'erano decine e decine di campioni molto forti, in quegli anni la concorrenza era elevatissima ed emergere non era facile con gente del calibro di: Lee Haney, Dorian Yates, Kevin Levrone, Flex Wheeler, Shawn Rayn, Mike Matarazzo, Nasser El Sonbaty, Markus Ruhl e poi Ronnie Coleman.
 

LE CARATTERISTICHE DI PAUL DILLETT 

  • Paull Dillet era soprannominato Freak-einstein per essere un bodybuilder mostruoso, essendo alto 185 centimetri, con un peso fuori gara di ben 145 kg, garreggiando poi a 129 kg. 
  • Era un bodybuilder molto discusso perché nonostante fosse veramente enorme si allenava relativamente leggero con pesi medio bassi pompando molto i muscoli alle macchine. 
  • Sinceramente non aveva un fisico aggraziato, era però il Re della Massa muscolare e quando appariva sul palco copriva tutti gli avversari. 
  • Ma non era armonico ed oggi, fisicamente parlando, è l'ombra di se stesso, ingrassato ed imbolsito.

RISULTATI 

Nonostante non piacesse molto ai critici del bodybuilding ha avuto una bella carriera conquistando dei buoni piazzamenti al Mister Olympia :

  • 1993 - IFBB Mr. Olympia : 6th
  • 1994 - IFBB Mr. Olympia : 4th
  • 1996 - IFBB Mr. Olympia : 5th
  • 1997 - IFBB Mr. Olympia : 5th
  • 1998 - IFBB Mr. Olympia : non qualificato
  • 1999 - IFBB Mr. Olympia : 7th
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Emin Boztepe
28 Aprile 2019

Emin Boztepe

Emin Boztepe (Eskişehir -Turchia-, 1962) è un artista marziale turco. Studia arti marziali dal 1976. Ha praticato molti stili e ha un notevole curriculum marziale.

Ronnie Coleman
28 Aprile 2019

Ronnie Coleman

Conosciuto anche come ''Big Ron'' o Ronnie "The King", ha vinto l'evento più famoso del bodybuildin, il Mr. Olympia, per ben otto volte, dal 1998 al 2005. Coleman è un membro dell'International Federation of BodyBuilders (IFBB).

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.