Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Simon Yates

data di redazione: 16 Maggio 2018 - data modifica: 17 Maggio 2018
Simon Yates

Simon Yates

Chi è Simon Yates, il ciclista emergente che sta spopolando nel Giro d'Italia 2018?

  • Nazionalità: inglese 
  • Data di nascita: 7 agosto 1992 
  • Altezza: 172 cm 
  • Peso: 58 kg 
  • Squadra: Mitchelton-Scott

Fratello gemello di Adam Yates, Simon Yates è l'ennesima stella prodotta dal ciclismo inglese che negli ultimi anni sta sfornando campioni del calibro di Mark Cavendish, Bradley Wiggins e Chris Froome.

Entrambi i fratelli militano nella Mitchelton-Scott. Simon è alla guida della squadra nei grandi giri,  al fianco del compagno di squadra colombiano Esteban Chaves.

I gemelli Adam e Simon Yates sono cresciuti insieme, hanno sempre fatto le stesse cose, hanno sempre corso nella stessa squadra e, cosa non da poco nemmeno per due gemelli, sono perfettamente identici.

Passano professionisti nel 2014 con la Orica-GreenEdge, una squadra australiana attenta a far crescere giovani talenti. 

Adam inizia subito a raggranellare dei buoni risultati, coglie due vittorie in corse di seconda fascia e l’anno dopo si consacra trionfando da assoluto dominatore alla Classica di San Sebastian. 

Il 2016 è l’anno in cui emerge definitivamente, cogliendo un bellissimo 4° posto al Tour de France e proiettandosi nel mondo dei grandi.

Simon, invece, nei primi tre anni da professionista osserva silenzioso le vittorie del suo gemello. 

La Orica lo manda a fare esperienza in giro ma senza ottenere grandi risultati. 

Nel 2016 si mette in mostra alla Parigi-Nizza a inizio stagione e poi vince una tappa alla Vuelta a fine agosto prima di chiudere al 6° posto in classifica. 

Il talento sembra esserci ma l’impressione generale è che, tra i due, quello davvero forte sia Adam.

A due anni di distanza, Simon Yates si ritrova in maglia Rosa con un discreto vantaggio sui suoi maggiori rivali Tom Dumoulin, Thibaut Pinot, Chris Froome e Fabio Aru.

Per correre il giro d'Italia 2018 ha perso 6-7 chilogrammi che gli daranno maggiore forza nelle alte montagne.

La domanda è: riuscirà a tenere per 3 settimane questa eccellente condizione?

Vedremo alla fine del Giro D'Italia 2018.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Samir Bannout
29 Aprile 2019

Samir Bannout

Samir era noto per la sua spettacolare forma a V, che da allora divenne epica. Il soprannome di Samir Bannout era "Leone del Libano " dato per la sua nazionalità libanese, ma già prima dei 20 anni, Samir emigrò in America, stabilendosi nel 1974 a Detroit . In quella città, fu incoronato Mr. Michigan nel 1978.

Bjorn Borg
04 Dicembre 2014

Bjorn Borg

Il numero uno del tennis nel mondo durante il picco della sua carriera contraddistinto da un gioco di classe e linee eleganti.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.