(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Allenamento dell'Estate per le Donne

data di redazione: 09 Giugno 2016
L'Allenamento dell'Estate per le Donne

Nell'articolo Donne e Fitness, abbiamo elencato 10 validi motivi per invitare il pubblico femminile ad iniziare ad allenarsi con i pesi. In questo articolo vi forniremo alcune schede di allenamento fitness che sfruttano i benefici del PHA TRAINING.

Questo tipo di allenamento sfrutta l'azione periferica del cuore ed è un metodo di allenamento sviluppato dal Dr. Arthur Steinhaus, portato poi alla ribalta nel 1960 dal leggendario culturista Bob Gajda. Il PHA, in buona sostanza, consiste nell'allenare zone muscolari distanti tra loro, in super-serie, senza recupero tra gli esercizi effettuati, per evitare la produzione di troppo acido lattico, nonostante si stia effettuando un circuito di durata.

La produzione di troppo acido lattico, non permette all'atleta di completare un determinato circuito, pensiamo ad esempio ad una serie gigante di un determinato gruppo muscolare, non è un protocollo per tutti. Il Pha training invece è strutturato in modo tale da far lavorare sodo l'atleta, con l'intento di fargli terminare il protocollo, tonificando i muscoli con un dimagrimento globale del fisico.

Protocolli PHA per le Donne

Opzione 1 - Palestra commerciale

  • Squat con bilanciere: 10 ripetizioni
  • Lat machine avanti al petto: 10 ripetizioni
  • Stacco rumeno: 10 ripetizioni
  • Vertical Row: 10 ripetizioni
  • Leg curl: 10 ripetizioni
  • Alzate laterali con manubri: 10 ripetizioni

Ripetere l'intero circuito PHA 5 volte, recuperando 45" al termine di ogni circuito

Opzione 2 - Palestra casalinga

  • Distensioni sopra la testa con manubri in piedi: 10 ripetizioni
  • Affondi con manubri: 10 ripetizioni
  • Rematori con 2 manubri: 10 ripetizioni
  • Jump squat: 10 ripetizioni
  • Alzate frontali con manubri: 10 ripetizioni
  • Polpacci su scalino con manubri (calf): 10 ripetizioni

Ripetere l'intero circuito PHA 5 volte, recuperando 45" al termine di ogni circuito

Opzione 3 - Hard Training

Ripetere il circuito 4 volte con 30" di recupero ogni 2 giri. Quindi Front squat - press - front squat - press - recupero - Front squat - press - front squat - press

Ripetere il circuito 4 volte con 30" di recupero ogni 2 giri

Ripetere il circuito 4 volte con 30" di recupero ogni 2 giri

Ripetere il circuito 4 volte con 30" di recupero ogni 2 giri

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Circuito PHA Gigante per Tonificare e Dimagrire
17 Novembre 2016

Circuito PHA Gigante per Tonificare e Dimagrire

Questo metodo inventato da Chuck Coker diversi decenni fa, reso celebre dal grande Bruce Lee come protocollo principale dei propri allenamenti fitness, è utilizzato come asso nella manica da molti istruttori, maestri di arti marziali, personal trainer e preparatori atletici.

Programmi di Allenamento Fitness Per Donna
20 Febbraio 2018

Programmi di Allenamento Fitness Per Donna

La tonificazione muscolare migliora le capacità cardiocircolatorie e respiratorie, diminuisce l’insorgere di patologie muscolo scheletriche, riduce il colesterolo ed ha evidenti effetti sul metabolismo. Una muscolatura allenata quindi consuma più energia e consente la perdita di grassi in eccesso.

Ultimi post pubblicati

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata
23 Settembre 2018

ABC Safe: La Giusta Distanza Per Sferrare una Gomitata

Sifu Sandro Ci Spiega la Giusta Distanza per Sferrare una Gomitata

La gomitata è uno dei colpi più potenti e letali in quanto è un colpo che taglia, è un colpo che è in grado di concludere una lite, un match di muay thay o mma. Proprio per il fatto che la superficie di impatto è in pratica lo spigolo del gomito, questo tipo di colpo, anche se non è portato alla massima potenza, è in grado di aprire una profonda ferita.

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello
22 Settembre 2018

Galletto al Limone con Paprika e Dragoncello

La ricetta base è di origine romana, ma ogni regione ne ha una propria versione: la caratteristica di base, da cui deriva il nome “alla diavola”, è il colore rosso del pollo grazie alla consistente aggiunta di peperoncino, sia la paprica dolce che quello piccante.
Preparazione: 60 min.
Difficoltà: 5
N. porzioni: 4