Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Power Hammer

data di redazione: 03 Luglio 2014 - data modifica: 01 Ottobre 2014
Power Hammer

L'esercizio del martello per le M.M.A.

esercizio martello o POWER HAMMER

 

Il Power Hammer   e' un esercizio effettuato dai professionisti di MMA .

 

Lo eseguono per sviluppare una gran potenza esplosiva, per allenare i tendini delle braccia e delle spalle a trazioni violente, per sviluppare prese di forza, per rinforzare i polsi e gli avambracci e per abituarsi agli sforzi continui.

 

Questo esercizio consiste nel colpire (a mani alternate) con un enorme martello (il peso varia dai 5 Kg a 10 Kg) un copertone di autocarro, con la massima potenza per un tempo a partire dai 10-15 minuti.

 

Molte volte viene usato un pneumatico di trattore perche' essendo piu' duro da minore vibrazione di ritorno.

 

Pur essendo un esercizio semplicissimo la concentrazione e l'energia che richiede e' tantissima ed essendo di ottima funzionalita' e' stato inserito anche tra gli atleti agonisti, che fino a qualche tempo fa' lo contestavano.

 

Questa pratica non e' nuova e non e' stata inventata o sperimentata. come erroneamente si pensa, dai professionisti del mondo degli sport della gabbia ma e' stata presa dagli allenamenti dei campioni del pugilato anglo-americano della vecchia scuola, ma anche dai lottatori ed atleti degli inizi dello scorso secolo.

 

In antichita' c'era un esercizio simile effettuato da tutti gli atleti: al posto del martello c'era il piccone diventato simbolo stesso della palestra raffigurato ripetutamente sui vasi greci a figure rosse.

 

Gli atleti si allenavano con questo arnese infilzandolo, con lo stesso movimento del power hammer, nella sabbia.

 

 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

SLANCIO Olimpico - Le 2 Fasi che Caratterizzano questo Esercizio
04 Giugno 2015

SLANCIO Olimpico - Le 2 Fasi che Caratterizzano questo Esercizio

Come si effettua lo Slancio Olimpico

Lo slancio è una delle due (in passato, tre) specialità del sollevamento pesi. A differenza dello strappo, in cui l'atleta compie un unico movimento per portare il bilanciere sopra la propria testa, nello slancio l'atleta prima compie un movimento detto girata, in cui porta il bilanciere all'altezza delle spalle, e poi un altro movimento per portarsi sotto il bilanciere e concludere l'alzata al di sopra del capo, a braccia tese. Questo secondo movimento può essere svolto a piedi pari o sforbiciata, cioè portando un piede in avanti e un piede dietro. Per essere valido, il sollevamento deve concludersi comunque con l'atleta a piedi paralleli e braccia tese; in questa posizione aspetta il segnale dell'arbitro per poter posare il bilanciere.

Allenamento Kettlebell parte 3
04 Aprile 2017

Allenamento Kettlebell parte 3

22 Esercizi Funzionali da effettuare con le Kettlebell

Si continua con l'argomento Allenamento Kettlebell con altri 3 esercizi funzionali. Nel primo articolo della serie, avevamo parlato di : swing e rematore. Nel secondo articolo avevamo parlato di : figura 8, tirata alta e squat ad un braccio.

Ultimi post pubblicati

Shawn Rhoden Squalificato a Vita
23 Luglio 2019

Shawn Rhoden Squalificato a Vita

Il 2019 non ha portato fortuna a Shawn Rhoden, infatti il campione in carica,  non potrà più gareggiare sul palco del mr Olympia per il resto della sua vita. Dopo l’accusa di stupro, l'azienda che organizza l'evento del mr Olympia ha deciso di squalificare a vita il vincitore del mr Olympia 2018.

PRONATORE ROTONDO
18 Luglio 2019

PRONATORE ROTONDO

Origine - Inserzione - Azione

Il muscolo pronatore rotondo fa parte dei muscoli del primo strato della regione anteriore dell'avambraccio ove è anche il più laterale.