💪🏻 SCONTO del 30% sul tuo primo acquisto. Codice sconto LUGLIO

Trazioni a braccio dritto e a busto flesso

Le trazioni a braccio dritto e a busto flesso sono un esercizio a molti sconosciuto per allenare:

  • DORSALI
  • DELTOIDI POSTERIORI

È molto importante avere una vasta gamma di esercizi di bodybuilding su cui basarsi per allenarsi, soprattutto a casa, ove non si hanno tutti gli strumenti a disposizione di una palestra commerciale. 

  • In offerta!

    Allenamento annuale (10 schede)

    125,00 
    Aggiungi al carrello
  • In offerta!

    Step 3 – Allenamento bimestrale definizione muscolare

    40,00 
    Aggiungi al carrello
  • In offerta!

    Step 2 – Allenamento trimestrale aumento massa

    50,00 
    Aggiungi al carrello
  • In offerta!

    Step 4 – Allenamento bimestrale Richiamo di forza e mantenimento massa

    40,00 
    Aggiungi al carrello

Questo esercizio è particolarmente adatto a chi non possiede una lat machine per i classici pulldown con sbarra.

Inoltre è un esercizio utile per allenare il gran dorsale, in quanto questo muscolo è responsabile della retroposizione dell’omero che avviene in maniera evidente in questo esercizio. 

  • Prendete un manubrio con una presa in pronazione
  • Piegatevi in avanti a partire dal punto vita
  • Mantenete le gambe piegate
  • La zona lombare è piatta ed in tiro
  • Il braccio attivo che dovrà effettuare il movimento sarà disteso verso il basso
  • L’altro braccio sarà appoggiato nell’altra coscia per dare equilibrio.

Esecuzione

  • Mantenendo il braccio più dritto possibile
  • contraete i dorsali e tirate il manubrio indietro e più in alto possibile
  • Fermatevi per uno o due secondi nel punto alto del movimento nella massima contrazione
  • Tornate alla posizione molto lentamente sfruttando anche la fase eccentrica del movimento
  • Eseguite le ripetizioni prescritte passate all’altro lato

Si consigliano pesi piuttosto bassi in quanto è un esercizio tecnicamente difficile ed inusuale. 

Può servire come esercizio finale di isolamento per i muscoli dorsali, risparmiando i muscoli bicipiti che magari sono stati pesantemente affatticati dagli altri esercizi precedentemente effettuati.

Pensiamo a routine di allenamento classiche con trazioni e rematori vari, dove i bicipiti hanno lavorato senza sosta, ecco questo potrebbe essere un esercizio intermedio o finale di queste routine. 

Intermedio per riposare i bicipiti e pre stancare i dorsali, finale per terminare il lavoro di stimolo dell’incremento della massa muscolare dorsale con un esercizio di puro isolamento. 

approfondimenti recenti
LE NOSTRE SCHEDE DI ALLENAMENTO
[]
×