Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Allenare La Schiena Dopo i 50 Anni

data di redazione: 26 Febbraio 2018 - data modifica: 02 Settembre 2018
Come Allenare La Schiena Dopo i 50 Anni

Nell'articolo COME ALLENARE LE GAMBE DOPO I 50 ANNI vi avevamo fornito dei consigli su come continuare ad allenare le gambe in maniera esaustiva senza incorrere in spiacevoli infortuni. In questo articolo, di rapida lettura, vi diremo come allenare la schiena dopo i 50 anni. 

Gli esercizi migliori per allenare la schiena sono: stacco da terra, trazioni alla sbarra e rematore con bilanciere. 

Questi 3 esercizi sono l'essenza dell'allenamento della schiena, ma dopo i 50 anni, se volete allenarvi ancora per molto, dovrete adottare qualche trucchetto del mestiere per continuare a stimolare i muscoli senza però farvi male. 

Sono 3 esercizi fantastici che però possono portare a spiacevoli infortuni e con la schiena non si scherza. 

Lo stacco da terra se fatto male può portare problematiche alla zona lombare, come del resto il rematore con bilanciere, le trazioni alla sbarra invece possono creare problemi ai bicipiti, soprattutto con la presa inversa e stretta che li pone in forte stress.

Consigliamo di adottare una strategia globale di pre-esaurimento con esercizi di isolamento ad inizio allenamento ed esercizi multi-articolari al termine in una serie gigante con poco peso. Veniamo alla scheda di allenamento:

  • PULLOVER AL CAVO BASSO, MANUBRIO O BILANCIERE EZ 3 set x 15 reps con 90" recupero
  • T BAR ROW 15-12-10-8-10-12-15 doppio piramidale con carichi in aumento e diminuzione

Dopo aver eseguito il vostro lavoro dedicato alla forza, passate alla seguente serie gigante, con 4 esercizi da effettuarsi senza recupero.

  • LAT MACHINE AVANTI AL PETTO 10 reps
  • ALZATE MANUBRI BUSTO A 90 10 reps
  • VERTICAL ROW 10 reps
  • STACCO DA TERRA CON BILANCIERE 10 reps
  • Al termine della serie gigante recuperate 2 minuti e ripetete per 3 volte il protocollo.

Consigliamo di terminare il protocollo di allenamento per la schiena con 100 ripetizioni di rematore inverso alla sbarra, trx o anelli, cercando di terminare il protocollo con il numero minore di serie e nel minor tempo possibile. 

Ovviamente sono solo consigli, ognuno di noi, dopo anni e anni di allenamenti, conosce il proprio fisico e sa quindi fino a dove può spingersi.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

I 9 Migliori Esercizi per Allenare la Schiena in Ordine Decrescente
23 Agosto 2016

I 9 Migliori Esercizi per Allenare la Schiena in Ordine Decrescente

Ecco la classifica dei migliori esercizi, in ordine decrescente, per la costruzione di una schiena più spessa e ampia.

5 Esercizi per Incrementare la Massa Muscolare della Schiena a Corpo Libero
03 Agosto 2015

5 Esercizi per Incrementare la Massa Muscolare della Schiena a Corpo Libero

Una delle parti del corpo più grandi e difficili da sviluppare è sicuramente la schiena, nei paesi anglosassoni viene denominata Back. Composta da un'infinità di muscoli e muscoletti una schiena robusta, larga e spessa è sinonimo di forza e atleticità. In Italia non sempre si da la giusta importanza a questa importantissima aerea muscolare, forse perchè non la vediamo direttamente allo specchio e quindi si preferisce martoriare pettorali e bicipiti con set su set lasciando a dorsali e tricipiti le briciole. Detto questo, quando le palestre sono chiuse, quali sono i migliori esercizi per la massa muscolare della schiena?

Ultimi post pubblicati

Cosce Che Non Crescono
25 Marzo 2020

Cosce Che Non Crescono

Proposta di allenamento ad alto volume e multi frequenza per far crescere i muscoli delle cosce. Scheda di allenamento in German Volume Training per dare nuovo stimolo allo sviluppo muscolare.

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body
23 Marzo 2020

Definizione Muscolare Con La Scheda Upper e Lower Body

Con l'allenamento inferiore superiore è possibile concentrarsi maggiormente su sollevamenti pesanti rispetto ad altri piani di allenamento. I sottoprodotti chimici derivati ​​dal metabolismo anaerobico chiamato stress metabolico è responsabile dell'ipertrofia del 25%. L'aumento dello stress metabolico dovuto alla maggiore intensità e frequenza di allenamento è ciò che ti avvantaggia quando segui la divisione inferiore superiore.