(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Gli Antiossidanti Rallentano l'aumento di Massa Muscolare?

data di redazione: 20 Aprile 2018
Gli Antiossidanti Rallentano l'aumento di Massa Muscolare?

Perché non assumere sempre antiossidanti, soprattutto se l'obiettivo è quello di costruire massa muscolare? Uno studio recente suggerisce che gli integratori di antiossidanti potrebbero ostacolare la costruzione muscolare poiché è necessario che vi sia una maggiore ossidazione per poter riparare i danni alle cellule muscolari (cioè la costruzione muscolare).

Sappiamo tutti che l'ossigeno è vitale, puro, sano ed essenziale per le nostre vite.

Ma cerchiamo di capire bene le cose. All'interno del nostro corpo, l'ossigeno è un gas tossico e reattivo che ama legarsi con altre molecole presenti nel corpo, formando specie reattive dell'ossigeno (ROS). I ROS sono reattivi perché sono affamati di elettroni e tendono a "rubarli" da altre molecole con cui entrano in contatto, questo causa il danno cellulare. Per questo motivo i ROS devono essere tenuti sotto stretto controllo. Il corpo ha numerosi processi per fare questo e gli antiossidanti ottenuti da cibo e integratori sono molto utili.


Poiché l'eccessiva ossidazione e i livelli di ROS sono implicati nell'invecchiamento e in numerose malattie croniche, [1] gli antiossidanti sono tenuti in grande considerazione. Dopo tutto, se molte malattie sono causate da livelli eccessivi di ROS, gli antiossidanti sembrerebbero il massimo nella prevenzione delle malattie. Questo però non è mai stato approvato come unica verità. I risultati ottenuti dalla maggior parte delle prove sono risultati misti e vi è un consenso emergente sul fatto che alcuni integratori antiossidanti possono persino essere associati ad un aumento della mortalità. [2]


L'ossigeno è tossico nel nostro sangue e forma ROS. Gli antiossidanti aiutano a mantenere i ROS sotto controllo nel nostro corpo.


I Ros Però, Sono Importanti - Ma Perché?
Data la loro natura reattiva e tossica, non è sorprendente che ci sia una connessione tra alti livelli di ROS e malattie. Questa è solo parte di una storia, anche se, come avvenuto negli ultimi tempi, i ROS sono stati studiati quali importanti molecole di segnalazione. 


Queste ricerche hanno rivelato che avere o troppo ossidazione / ROS o troppo poco può essere dannoso. Con alti livelli di ROS i risultati sono danni e aumento dell'infiammazione. Con livelli troppo bassi di ROS, gli importanti messaggi di segnalazione all'interno della cellula potrebbero non essere inviati. I ROS sono molecole di segnalazione particolarmente importanti durante lo stress cellulare e servono come un importante segnale di "via" per dar luogo alla crescita e il recupero muscolare dopo un allenamento.


I ROS non sono tutti cattivi; possono anche fungere da importanti meccanismi di segnalazione all'interno dei nostri corpi.


Gli Antiossidanti Hanno Dimostrato Di Avere Un Impatto Negativo Sull'esercizio Fisico


Mentre gli antiossidanti nella dieta sono essenziali per una buona salute, alcuni studi hanno suggerito che gli integratori di antiossidanti potrebbero non essere così buoni nel contesto dell'allenamento. 


Originariamente studiati come un modo possibile per prevenire l'indolenzimento muscolare e migliorare il recupero, l'effetto degli antiossidanti sull'adattamento all'allenamento ha un brutto curriculum. 


Ricerche precedenti su soggetti umani hanno dimostrato che l'integrazione a dosi elevate di vitamina E e vitamina C può negare alcuni dei suoi effetti benefici sulla salute [3], in particolare sul metabolismo del glucosio e sulla segnalazione dell'insulina. 


Altri studi hanno dimostrato che gli antiossidanti possono ridurre la prestazione fisica [4] o ritardare il recupero [5]. Sebbene siano stati proposti molteplici meccanismi per spiegare perché ciò si verifica, l'interazione degli antiossidanti con l'esercizio fisico rimane un argomento controverso [6], poiché un'eccessiva ossidazione nel corpo può essere tanto grave quanto insufficiente.


Gli antiossidanti sono importanti per una buona salute, ma possono anche avere un impatto negativo sugli allenamenti.


NUOVO STUDIO: I ROS DEI MITOCONDRI SONO NECESSARI PER LA RIPARAZIONE DELLE MEMBRANE DELLE CELLULE MUSCOLARI


Uno studio recente getta una nuova luce su come gli antiossidanti possono interferire con la costruzione muscolare, potenzialmente sopprimendo la capacità delle cellule muscolari di riparare le loro membrane cellulari dopo essere stato sottoposto ad un carico pesante [7].


Sebbene sia noto da tempo che i mitocondri sono particolarmente importanti nel processo di riparazione muscolare, il meccanismo è stato un mistero. I ricercatori hanno scoperto che, a seguito del danneggiamento della membrana cellulare, il calcio, che esiste in una concentrazione molto più elevata al di fuori delle cellule, si riversa nel citosol cellulare.

Il calcio, oltre ad essere importante per la salute dei denti e delle ossa, è anche una molecola di segnalazione importante e, come i ROS, può essere tossico a livelli elevati. Dopo essersi precipitato nelle cellule attraverso le membrane cellulari danneggiate, il calcio in eccesso viene rapidamente assorbito dai mitocondri. I ricercatori hanno scoperto che questo contribuisce ad impedire che il calcio citosolico aumenti troppo e uccida la cellula ed invii segnalazioni ai mitocondri per aumentare la produzione di ROS.


Il danno alla membrana cellulare dei muscoli fa precipitare il calcio all'interno della cellula. Questo è assorbito dai mitocondri, che innescano un aumento della produzione di ROS.


Ciò che i ricercatori hanno scoperto ha importanti implicazioni per chi va in palestra: l'aumento della produzione di ROS dei mitocondri è essenziale per riparare le membrane dei muscoli e altri tipi di cellule dopo esser state lesionate. Il meccanismo funziona tramite l'attivazione ROS mediante l'enzima RhoA, che innesca la formazione di fibre di actina attorno al sito della lesione. 

In questo caso le fibre di actina agiscono come una sorta di ponteggio molecolare che aiuta la cellula a riparare i fori nella membrana plasmatica. 

Un modo semplice per capire questo è quello di immaginare la riparazione di un grosso buco nel tetto di una casa. Il danno non può essere semplicemente riparato mettendo solo un altro strato di tegole – bisogna riparare prima le travi sottostanti. Questo è esattamente ciò che accade quando una membrana cellulare viene danneggiata. Le fibre di actina si formano attorno al foro (cioè le travi), che viene poi rappezzato depositando più membrana lipidica.


I ROS promuovono la formazione di fibre di actina attorno al danno della membrana cellulare (che si verifica durante l'esercizio fisico o allenamento). Questo funge da impalcatura per rattoppare il buco.


I ricercatori hanno portato i loro studi un ulteriore passo in avanti isolando le fibre muscolari intatte dei topi, dimostrando che inibendo la produzione di ROS mitocondriale viene limitata sia la produzione di forza durante le contrazioni muscolari ma viene anche paralizzata la capacità delle fibre muscolari di ripararsi.


Prevenire l'aumento dei livelli di ROS limita la capacità di riparare i danni alla membrana cellulare delle fibre muscolari isolate e limita anche la produzione di forza.


Le Implicazioni Interessanti Di Questa Ricerca
Il principale punto di partenza da questo lavoro è che gli integratori antiossidanti quando assunti nei tempi vicini a quelli dell'allenamento potrebbero avere un impatto negativo sulla capacità di recupero e di costruzione muscolare. 


È importante sottolineare che sono necessarie ulteriori ricerche per dire questo con certezza. Sebbene gli RCT di grandi dimensioni siano il gold standard per determinare in che modo un integratore influirà (o meno) sulla crescita muscolare, anche la ricerca di base, come il presente studio, sono importanti per rivelare i meccanismi in atto.


La dipendenza della riparazione muscolare sui mitocondri suggerisce anche che potrebbe essere importante che vi siano dei mitocondri sani per ottenere la costruzione muscolare al di fuori della semplice fornitura di ATP. 


È anche interessante notare che la maggior parte dei tipi di esercizio fisico e di interventi dietetici che promuovono adattamenti mitocondriali (allenamento di resistenza, cardio, digiuno intermittente, ecc.) non sono di per sé causa di crescita muscolare. Potrebbe dipendere dal fatto che questi tipi di interventi potrebbero essere utili parallelamente all'allenamento con i pesi per promuovere indirettamente l'ipertrofia "sintonizzando" i mitocondri? Sono necessarie ulteriori ricerche per rispondere anche a questa domanda, poiché siamo ancora agli inizi della comprensione di questi meccanismi.


Quindi, sebbene gli antiossidanti siano una parte essenziale di qualsiasi dieta, stanno aumentando le prove a supporto del fatto che gli integratori antiossidanti dovrebbero essere evitati nelle ore intorno al tempo di allenamento. Inoltre potrebbe anche essere saggio evitare di assumere quotidianamente gli integratori antiossidanti ad alto dosaggio se volete puntare ad ottenere la massima crescita muscolare, ma ricordate di seguire sempre un buon programma di allenamento!.


Riferimenti:
  1. Brieger K, et al. Reactive oxygen species: from health to disease . Swiss Med Wkly. (2012)
  2. Bjelakovic G, et al. Antioxidant supplements for prevention of mortality in healthy participants and patients with various diseases. Cochrane Database Syst Rev. (2012)
  3. Ristow M, et al. Antioxidants prevent health-promoting effects of physical exercise in humans. Proc Natl Acad Sci U S A. (2009)
  4. Gomez-Cabrera MC, et al. Oral administration of vitamin C decreases muscle mitochondrial biogenesis and hampers training-induced adaptations in endurance performance. Am J Clin Nutr. (2008)
  5. Close GL, et al. Ascorbic acid supplementation does not attenuate post-exercise muscle soreness following muscle-damaging exercise but may delay the recovery process. Br J Nutr. (2006)
  6. Webb R, et al. The Ability of Exercise-Associated Oxidative Stress to Trigger Redox-Sensitive Signalling Responses. Antioxidants (Basel). (2017)
  7. Horn A, et al. Mitochondrial redox signaling enables repair of injured skeletal muscle cells. Sci Signal. (2017)
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Super Slow una Tecnica per Incrementare Velocemente la Massa Muscolare
01 Marzo 2016

Super Slow una Tecnica per Incrementare Velocemente la Massa Muscolare

Il Metodo Lento che ti Farà Crescere Velocemente i Tuoi Muscoli

Come Allenarsi per la Massa Dopo un Periodo dedicato all'Incremento della Forza?
23 Dicembre 2016

Come Allenarsi per la Massa Dopo un Periodo dedicato all'Incremento della Forza?

In una fase di forza-massa bisognerà osservare meglio il recupero muscolare a cui i muscoli devono attenersi per una crescita muscolare ottimale, pertanto è doverosa una splite routine (divisione muscolare) da bodybuilder e non da powerlifter.

Ultimi post pubblicati

I 7 Migliori Allenamenti Per Quadricipiti, Glutei e Bicipiti Femorali
25 Settembre 2018

I 7 Migliori Allenamenti Per Quadricipiti, Glutei e Bicipiti Femorali

Giorno delle gambe, la stessa frase evoca immagini di nausea, giorni di zoppicamento e gambe che sembrano costituite da gelatina. La maggior parte degli allenamenti si basa sul re degli esercizi per le gambe e non solo: SQUAT. In effetti è un esercizio unico ed insostituibile per far crescere i muscoli delle vostre cosce e glutei. Però non bisogna fossilizzarvi esclusivamente sul classico squat con bilanciere.

Fritelle di Zucchine con Formaggio Caprino
24 Settembre 2018

Fritelle di Zucchine con Formaggio Caprino

E' una di quelle sfiziosità che ogni tanto vale la pena preparare e che non debbono mai mancare a un buffet in piedi. Sfiziose e croccanti, sono salvacena quando abbiamo le zucchine in frigo e amici a tavola.
Preparazione: 30 min.
Difficoltà: 1
N. porzioni: 4