Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Come Aumentare la Vasodilatazione

data di redazione: 20 Marzo 2015 - data modifica: 03 Febbraio 2019
Come Aumentare la Vasodilatazione

Come Aumentare la Vasodilatazione

La vasodilatazione si verifica quando i vasi sanguigni si dilatano, permettendo maggiori quantità di ossigeno e sangue ricco di nutrienti ai muscoli del corpo. Il risultato è una meravigliosa sensazione di gonfiore dei muscoli, che si chiama "pump", dopo un intenso allenamento, o uno stato di "potenza muscolare" dopo una corsa tonificante. 

Ci sono diversi modi per aumentare la vasodilatazione

  • Come detto, l'esercizio fisico intenso è il modo migliore per aprire i vasi sanguigni. 
  • Tuttavia, per coloro che non possono praticare un esercizio rigoroso, può essere usato il massaggio per facilitare la circolazione del sangue e aumentare la vasodilatazione. 
  • Spesso, per questo scopo, vengono utilizzati gli oli essenziali, che grazie alla benefica combinazione degli elementi contenuti in alcuni ingredienti naturali come il limone, citronella, maggiorana, cipresso e mirto che sono stati utilizzati fin dall'antichità per dilatare i capillari e migliorare la circolazione.

Esistono anche vasodilatatori da prescrizione, farmaci, ma in questo articolo, parleremo di vasodilatatori naturali. Per coloro che utilizzano farmaci vasodilatatori da prescrizione, non devono sostituirli con quelli naturali se non con approvazione del proprio medico. 

Vasodilatatori Naturali e loro Fonti

 

Quando si tratta di esercizio fisico, la vasodilatazione si verifica naturalmente all'interno del corpo. L'ossido nitrico è un potente vasodilatatore ed i suoi effetti vengono amplificati mangiando cibi ricchi di nitrati, flavonoidi, L-arginina e altri vasodilatatori naturali. 

I nitrati sono contenuti in alimenti come spinaci, foglie di lattuga e barbabietole. Quando mangiato, la saliva trasforma i nitrati naturali in nitriti che poi ingeriti arrivano allo stomaco, dove il nitrito viene convertito in ossido nitrico dall'acido gastrico. L'ossido di azoto viene quindi utilizzato dal corpo per rilassare e dilatare le pareti dei vasi sanguigni. 

I flavonoidi svolgono un ruolo chiave nella produzione di ossido nitrico e si trovano in alimenti come broccoli, spinaci, cavoli, biancospino e cacao come nel cioccolato fondente. I flavonoidi amplificano l'effetto della sintesi dell'ossido nitrico, che è l'enzima catalitico utilizzato nella produzione di ossido nitrico. 

Pertanto, i flavonoidi aumentano l'attività di sintesi dell'ossido nitrico, che, a sua volta, aumenta la quantità di ossido di azoto prodotto dal corpo. Più ossido nitrico scorre attraverso il corpo, più si dilatano i vasi sanguigni. 

L'aminoacido L-arginina è un altro potente vasodilatatore cui la ricerca ha trovato che viene utilizzato dal corpo per assistere la sintesi di ossido nitrico. Fonti alimentari naturali che forniscono L-arginina sono quelli a base di carne dal colore rosso, pollo, pesce, formaggi, latte e uova. Si può inoltre ottenerla anche da mandorle, noci e anacardi.

Aumentare la Vasodilatazione Attraverso l'Integrazione

In aggiunta ad una dieta sana e nutriente ricca di alimenti che stimolano la produzione di ossido nitrico, esistono noti integratori di alta qualità sono molto efficaci per aumentare la vasodilatazione. 

Tali prodotti comprendono fonti bilanciate di L-arginina, nitrati e altri ingredienti noti che aumentano la vasodilatazione dei vasi sanguigni inondando così i muscoli con l'ossigeno e le sostanze nutritive. 

Questi integratori sono progettati per dare a coloro che si allenano nel sollevamento pesi e bodybuilding, un massiccio "pump", con risultato di un aumento del carburante che scorre nelle loro vene.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Ossido Nitrico
21 Gennaio 2019

Ossido Nitrico

Tutto quello che c'è da sapere sull'ossido nitrico

Informazioni sull'ossido nitrico, tutto quello che c'è da sapere. L'ossido nitrico (ON ) è un importante molecola di segnalazione che agisce in molti tessuti per regolare una vasta gamma di processi fisiologici e cellulari. Il suo ruolo è stato scoperto da diversi gruppi che cercavano di individuare l'agente responsabile della promozione di rilassamento dei vasi sanguigni e regolazione del tono vascolare.

Glicerolo e idratazione
02 Ottobre 2014

Glicerolo e idratazione

L'idratazione innovativa negli sport di resistenza

Per ridurre le perdite urinarie, i ricercatori hanno testato gli effetti del glicerolo o glicerina. Quest'ultimo impedisce momentaneamente ai reni di eliminare l'acqua. Quando si prende il  glicerolo, la ritenzione idrica è raddoppiata rispetto a quando si assume solo acqua. La temporanea ritenzione d'acqua dovrebbe far migliorare la prestazione, soprattutto quando fa caldo.

Ultimi post pubblicati

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body
25 Giugno 2020

Esericizi per la Parte Alta del Corpo - Upper Body

Dopo l’esperienza di questa quarantena, stiamo riscoprendo gradualmente la bellezza e l’efficacia degli allenamenti a corpo libero. Nel precedente articolo ho introdotto quelli che secondo me sono degli ottimi esercizi a corpo libero per la metà inferiore del corpo (lower body), adesso mi occuperò della parte alta del corpo (upper body).