(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Frutta

data di redazione: 03 Giugno 2015 - data modifica: 12 Ottobre 2014
Frutta

I benefici nutrizionali che apporta la frutta

Valori nutrizionali della frutta

I frutti sono un meraviglioso dono della natura per l'umanità; anzi, medicine ricche di vitamine, minerali, antiossidanti e molti fitonutrienti. La frutta è una festa assoluta per la nostra vista, non solo a causa del loro colore e sapore, ma per il loro profilo nutrizionale unico che aiuta il corpo umano a prevenire e combattere le malattie e farlo rimanere in buona salute!

 

I frutti sono a basso contenuto di calorie e grassi e sono una fonte di zuccheri semplici, fibre e vitamine, essenziali per ottimizzare la nostra salute.

 

La frutta fornisce abbondanza di fibra alimentare solubile, che aiuta a scongiurare il colesterolo e i grassi dal corpo, oltre che dare un sollievo in casi di costipazione.

 

I frutti contengono molti antiossidanti come i flavonoidi polifenolici, vitamina C e antociani. Questi composti, in primo luogo, aiutano il corpo umano a ripararsi dallo stress ossidativo, malattie e tumori e in secondo luogo, aiutare il corpo a sviluppare capacità di combattere contro questi disturbi, aumentando il nostro livello di immunità. Molti frutti, rispetto alle verdure e cereali, hanno un valore antiossidante molto alto, questo è misurato dal loro “ORAC (Oxygen Radical Absorbent Capacity).

 

Gli antociani sono flavonoidi, una categoria di composti polifenolici presenti in alcuni "frutti blu" come uva blu-nera, gelsi, bacche di acai, aronia, mirtilli, more, e in molte verdure che sono caratterizzate da questo colore blu o intenso viola. Mangiare frutta ricca di pigmenti blu offre molti benefici per la salute. Questi composti hanno potenti proprietà antiossidanti, come rimuovere i radicali liberi dal corpo, e quindi offrire protezione contro i tumori, invecchiamento, infezioni, ecc Questi pigmenti tendono a concentrarsi proprio sotto la pelle.

 

Le proprietà della frutta che beneficiano la salute, sono la ricchezza di vitamine, minerali, micronutrienti e antiossidanti, che aiutano il corpo a prevenire o almeno a prolungare i cambiamenti naturali di invecchiamento proteggendo e rigenerando le cellule, i tessuti e gli organi.

 

I loro benefici complessivi sono molteplici! I benefici nutrizionali di frutta sono infiniti! Non stiamo esultando, ma è proprio un dato di fatto. Con l'assunzione di frutta, si protegge se stessi anche da disturbi minori come rughe della pelle, caduta dei capelli e come delle principali malattie legate all'età come perdita di memoria degenerazione maculare della retina degli occhi (AMRD), ma anche il morbo di Alzheimer, tumori del colon, osteoporosi( indebolimento delle ossa) ... ecc, l'elenco dei benefici nutrizionali apportati dal consumo di frutta semplicemente non finiscono mai!

 

Quanta frutta dovremmo includere nella nostra dieta quotidiana?

 

Gli studi di ricerca suggeriscono che si può mangiare qualsiasi porzione di frutta al giorno, ma si raccomanda di mangiare almeno 2-3 porzioni di frutta fresca ogni giorno.

Una porzione di frutta è di circa 250 g pulita, porzione di frutta commestibile.

Includere la frutta di stagione nella dieta quotidiana.

Variare il tipo di frutta, il colore, il sapore, dovrebbe essere incoraggiato per ottenere i massimi benefici per la salute. I frutti di colore giallo e arancio sono fonti ricche di α e β carotene, Zea-xantina e criptoxantina, mentre il colore blu e il nero come quello dei mirtilli sono una buona fonte di antiossidanti antociani polifenolici.


La scelta della frutta

 

Per usufruire dei massimi benefici nutrizionali della frutta, meglio mangiare prodotti biologici. Molte varietà "selvatiche" di bacche e frutti non sono trattate con tipi di fertilizzanti o prodotti chimici e possono essere facilmente acquistati da proprietari di aziende agricole locali. La frutta biologica tende ad essere più piccola; tuttavia, è caratterizzata da sapore speciale e ricchezza di vitamine, minerali ed è carica di numerosi antiossidanti.

Nell'acquisto però, scegliere la frutta che dispone di freschezza, luminosità, colore e sapore e controllate che sia pesante nelle vostre mani. Guardate attentamente alle macchie e muffe. Acquistate i frutti interi anziché sezionati (ad esempio, meglio acquistare un piccolo cocomero invece di uno più grande sezionato).

 

Frutta secca

 

La frutta secca è una ricca fonte di nutrienti come vitamine e minerali. Il consumo di alcuni tipi di frutta secca aumenta la biodisponibilità giornaliera complessiva di sostanze nutritive. Noci, nocciole, mandorle ecc, è ricca di acidi grassi omega 3 e altri grassi benefici, quella disidratata come uvetta (uva secca), albicocche, datteri, fichi, tamarindo ..., è davvero ottima e molto buona e contiene ferro, calcio, zinco, selenio e manganese. Inoltre, mescolando la frutta secca con un pò di frutta fresca potrebbe aiutare a ottenere vitamina C che a sua volta facilita l'assorbimento del ferro.

 

Come usare la frutta?

 

Salvo alcuni frutti come i frutti bosco - bacche, provare a lavarla subito dopo averla comprata. Sciacquatela in acqua salata per pochi minuti e poi lavare con acqua corrente fredda fino a quando si è soddisfatti della completa pulizia. In questo modo, si assicura che la frutta mangiata è priva di polvere, sabbia e qualsiasi eventuale residuo chimico.

 

Mangiate la frutta quando è fresca perché, alcuni frutti hanno durata molto breve e le proprietà benefiche per la salute, potrebbero calare col passare del tempo. Se avete bisogno di conservare la frutta, mettetela in contenitori di plastica o in sacchetti con zip per mantenerla fresca, per brevi periodi, fino a quando non si utilizza. Mangiate la frutta al naturale, senza altre aggiunte, per ottenere il sapore originale, il gusto, e per ottenere i massimi benefici nutrizionali della frutta.

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Pomelo - Proprietà Nutrizionali
27 Ottobre 2017

Pomelo - Proprietà Nutrizionali

Il pomelo, pummelo o pampaleone avente nome scientifico Citrus maxima è un albero da frutto appartenente alla famiglia delle Rutaceae e al genere Citrus, è il più antico agrume coltivato dall'uomo. È ritenuta una delle tre specie da cui derivano tutti gli agrumi oggi conosciuti, assieme al cedro Citrus medica e al mandarino Citrus reticulata.

Arancia
30 Dicembre 2014

Arancia

I benefici nutrizionali apportati dal consumo di arance

Botanicamente;l'arancia è un agrume appartenente alla famiglia delle Rutacee, del genere; Citrus. Il genere agrumi comprendono anche altre specie affini alle arance, come pomelo, mandarino, yuzu, limone e pompelmo. Nome scientifico: Citrus sinensis. Gli alberi di arancio, sono gli alberi da frutto più coltivati al mondo

Ultimi post pubblicati

Speciale Allenamento Deltoidi
20 Ottobre 2018

Speciale Allenamento Deltoidi

4 Esempi di Allenamento per Sviluppare i Deltoidi

I deltoidi sono muscoli collocati all’interno dell'articolazione della spalla, i muscoli deltoidi si suddividono in anteriori, mediali e posteriori, infraspinato, sovraspinato, piccolo rotondo e grande rotondo, sottoscapolare.

Gran Dentato
19 Ottobre 2018

Gran Dentato

Origine, Inserzione ed Azione

Il muscolo Gran Dentato è incluso tra i muscoli del cingolo scapolo-omerale. Con la sua azione porta in rotazione esterna la scapola, un movimento importante per l’elevazione dell’omero sopra i 90°, permette inoltre di far aderire la scapola al torace e può come azione secondaria coadiuvare i movimenti delle coste utili all’inspirazione.