(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Finocchio

data di redazione: 05 Giugno 2015
Finocchio

I Benefici apportati da questo Ortaggio

Il finocchio è una pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Ombrellifere, probabilmente originaria dell’Asia Minore ma diffusa in tutta l’area del Mediterraneo e già nota presso gli egizi, i greci e gli arabi. L’aroma peculiare del finocchio si deve alla consistente presenza di anetolo, un’essenza che viene adoperata per la preparazione di liquori quali la sambuca, il pastis e l’anisette in Francia o l’anis in Spagna. 

 

I BENEFICI DEL FINOCCHIO PER LA NOSTRA SALUTE

 

Come altri ortaggi, il finocchio contiene la propria combinazione unica di fitonutrienti, tra cui il flavonoidi rutina , quercitina , e vari glicosidi kaempferolo che gli conferiscono una forte attività antiossidante. I fitonutrienti di estratto di finocchio reggono bene il confronto in studi di ricerca per BHT ( butilidrossitoluolo ), un antiossidante potenzialmente tossico comunemente aggiunto agli alimenti trasformati.

 

Il fitonutriente più affascinate del finocchio, tuttavia, è sicuramente l'anetolo. L'anetolo (o para-metossifenilpropene) è un composto aromatico ampiamente diffuso in natura, negli oli essenziali. Contribuisce al sapore caratteristico dell'aneto (pianta da cui prende il nome), dell'anice e del finocchio. In studi su animali, l'anetolo di finocchio ha più volte dimostrato di ridurre l'infiammazione e può aiutare a prevenire l'insorgenza del cancro.

 

Il finocchio è una fonte eccellente di vitamina C . La vitamina C è un antiossidante idrosolubile primario del corpo, in grado di neutralizzare i radicali liberi in tutti gli ambienti acquosi del corpo. Se lasciati incontrollati, i radicali liberi causano il danno cellulare che si traduce nel dolore e deterioramento articolare che si verifica ad esempio in condizioni come l'osteoartrite e l'artrite reumatoide. La vitamina C si trova nel finocchio ed è direttamente antimicrobica, necessaria per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

 

Buona fonte di fibra , il bulbo di finocchio può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo. E dal momento che la fibra rimuove anche le tossine potenzialmente cancerogene dal colon, il bulbo di finocchio può anche essere utile nella prevenzione del cancro del colon.

 

Inoltre il finocchio è una buona fonte di folato, una vitamina B, necessaria per la conversione di una molecola pericolosa chiamata omocisteina in altre molecole, benigne. A livelli alti, l'omocisteina, può danneggiare direttamente pareti dei vasi sanguigni, ed è considerata un fattore di rischio significativo per l'attacco di cuore o ictus. Il finocchio è anche una buona fonte di potassio , un minerale che aiuta a ridurre la pressione arteriosa alta, un altro fattore di rischio per ictus e infarto.

Il finocchio è un ortaggio versatile che svolge un ruolo importante nella cultura alimentare di molti paesi europei, in particolare in Francia ed in Italia. La sua reputazione stimata risale ai primi tempi e si riflette nelle sue tradizioni mitologiche. Miti greci affermano che il finocchio non solo era strettamente associato con Dioniso, il dio greco del cibo e del vino, ma che un gambo di finocchio portava il carbone che tramanda la conoscenza degli dei agli uomini.

 

Il Finocchio appartiene alla famiglia delle Umbellifereae ed è quindi strettamente legato al prezzemolo, carota, aneto e coriandolo. Il Sapore aromatico del finocchio è unico, ricorda la liquirizia e l'anice. La Struttura di finocchio è molto simile a quella del sedano, avente una consistenza croccante e striata.

 

Profilo Nutrizionale

 

Il Finocchio oltre che essere una fonte eccellente di vitamina C è anche ottimo per l'alto contenuto di:

  • fibre
  • potassio
  • molibdeno
  • manganese
  • rame
  • fosforo
  • folato

Inoltre, il finocchio è una buona fonte di:

  • calcio
  • acido pantotenico
  • magnesio
  • ferro
  • niacina

 Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Perché I Bodybuilder Mangiano I Broccoli?
09 Marzo 2018

Perché I Bodybuilder Mangiano I Broccoli?

Questo ortaggio verde, che occasionalmente ha alcune sfumature violacee, è un parente stretto di cavolo e cavolfiore e appartiene alla famiglia delle Brassicaceae del gruppo Italica Cultivar. Le parti più comunemente mangiate sono le teste fiorite, che hanno la forma di un albero, che escono da un gambo spesso e commestibile.

Pomodori Neri
01 Ottobre 2014

Pomodori Neri

I benefici per la salute di questo nuovo pomodoro

Indigo rose, una qualità di pomodoro nero, è tra i primi al mondo a contenere gli antociani, antiossidanti che possono beneficiare la salute aiutando a combattere il cancro, il diabete e l'obesità. Il vero colore è un nero-viola) è stato creato presso la Oregon State University (OSU) utilizzando tecniche di incrocio e di selezione convenzionale.

Ultimi post pubblicati

Speciale Allenamento Deltoidi
20 Ottobre 2018

Speciale Allenamento Deltoidi

4 Esempi di Allenamento per Sviluppare i Deltoidi

I deltoidi sono muscoli collocati all’interno dell'articolazione della spalla, i muscoli deltoidi si suddividono in anteriori, mediali e posteriori, infraspinato, sovraspinato, piccolo rotondo e grande rotondo, sottoscapolare.

Gran Dentato
19 Ottobre 2018

Gran Dentato

Origine, Inserzione ed Azione

Il muscolo Gran Dentato è incluso tra i muscoli del cingolo scapolo-omerale. Con la sua azione porta in rotazione esterna la scapola, un movimento importante per l’elevazione dell’omero sopra i 90°, permette inoltre di far aderire la scapola al torace e può come azione secondaria coadiuvare i movimenti delle coste utili all’inspirazione.