(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Misura la tua forza addominale con questo semplice “Sit Up Test”

data di redazione: 03 Maggio 2016
Misura la tua forza addominale con questo semplice “Sit Up Test”

Questo test è adatto per gli individui attivi, che vogliono mettersi alla prova, oppure per misurare nel tempo i miglioramenti del loro allenamento nella forza addominale.

L'obiettivo di questo Test, quindi è quello di monitorare lo sviluppo della propria forza addominale e comparare i risultati nel corso del tempo.

Se non sai cos'è un Sit Up clicca qui

Cosa è necessario per eseguire il Test

Per fare questa prova sono richieste le seguenti attrezzature:

  • Una superficie antiscivolo
  • Un tappetino di gommapiuma per gli esercizi a terra
  • Un cronometro
Un assistente è necessario per tenere il tempo e fare da supporto per il test

Come condurre il Test

Per eseguire questa semplice prova, all'atleta è richiesto di eseguire il maggior numero possibile di “sit-up” nell’arco dei 30 secondi. È necessario fare un riscaldamento di circa 10 minuti prima di iniziare la prova, non bisogna iniziarla a freddo, altrimenti il risultato del test non è attendibile e non è comparabile con i successivi risultati.

Quindi dopo essersi debitamente riscaldato l'atleta si dovrà posizionare sul tappeto con le ginocchia piegate, i piedi appoggiati sul pavimento e le mani alle orecchie. Le mani dovranno rimanere in questa posizione per tutta la prova.

Il compito dell'assistente, oltre a quello di tenere il tempo con il cronometro, deve aiutare l’assistito a tenere i piedi sul terreno.

Quando l’atleta è pronto, l'assistente darà il "via" e avvierà il cronometro.

L'atleta dovrà eseguire tutti i “sit-up” toccando le ginocchia con i gomiti, per poi tornare di nuovo a terra esattamente nella posizione di partenza. Nell’arco di tempo di 30 secondi egli dovrà continuare a svolgere, nella maniera più precisa possibile il maggior numero di sit-up.

Ricordate che un “sit-up” che non tocca i gomiti alle ginocchia, oppure ove la nuca che tocca il terreno, non deve essere considerato valido. La qualità del movimento deve essere mantenuta fino alla fine.

L'assistente oltre al fatto che può mantenere l'atleta informato del tempo rimanente deve controllare il cronometro e registrare il numero corretto delle ripetizioni e annotarle per poi poter valutare le prestazioni e confrontarle con la tabella che segue.

Tabella di Valutazione


GENEREECCELLENTESOPRA LA MEDIANELLA MEDIASOTTO LA MEDIASCARSO
Maschio> 3026-3020-2517-19< 17
Femmina> 2521-2515-209-14< 9

Analisi dei risultati

L’analisi del risultato del test è da confrontare con i risultati precedenti o successivi. In questa maniera, è evidente se l’atleta sta migliorando oppure no la sua resistenza addominale e valutare se i suoi metodi di allenamento sono risultati efficaci.


ATTENZIONE

L’affidabilità di ogni test dipenderà da fattori come le serietà in cui vengono presi giù i dati e dal livello di motivazione dell'individuo per eseguirlo.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

8 Esercizi Selezionati per Definire gli Addominali Bassi
23 Luglio 2018

8 Esercizi Selezionati per Definire gli Addominali Bassi

10 Minuti di circuito addominale da inserire al vostro allenamento

Gli addominali bassi sono frustranti per il genere maschile. Gli uomini tendono ad accumulare una buona parte del loro grasso corporeo superfluo proprio sul ventre, in particolare intorno all'ombelico.

L'Allenamento Addominale più Duro al Mondo
22 Dicembre 2015

L'Allenamento Addominale più Duro al Mondo

Routine Addominale con i 6 Esercizi più duri al Mondo

Nel mondo del Bodybuilding & Fitness, di norma, gli addominali vengono allenati con i crunch a terra, leg raise e gli obliqui con i manubri o a corpo libero. Diciamo la verità, sono allenamenti interessanti? O sono routine noiose?

Ultimi post pubblicati

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.

Il Doping Nel BodyBuilding
10 Giugno 2019

Il Doping Nel BodyBuilding

Diventare un bodybuilder professionista, di alto livello, richiede l'uso di potenti farmaci che sono collegati al malfunzionamento di molti organi del nostro corpo sino ad arrivare al decesso prematuro. Le sostanze incriminate sono gli steroidi anabolizzanti, l'insulina, l'HGH e i diuretici.