ABC Allenamento
(0)
Carrello (00)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Gli Ormoni interessati dal Ciclo Circadiano

data di redazione: 09 Marzo 2014 - data modifica: 24 Novembre 2018
Gli Ormoni interessati dal Ciclo Circadiano

In che orario allenarsi e perché!

Quali sono Ormoni interessati dal Ciclo Circadiano?

Durante la giornata il nostro corpo produce in determinate fasce di orari determinate sostanze.

Ecco l'elenco con gli orari (indicativi)

  • ORE 6.00-7.00 testosterone
  • ORE 10.00 cortisolo
  • ORE 13.00 insulina
  • ORE 14.00 t3-t4
  • ORE 17.30 testosterone
  • ORE 23.00-2.00 GH

SOGGETTI ANDROIDI

Esaminando questi dati è importante quindi far colazione prima delle 10.00 e soprattutto, per i soggetti ANDROIDI, che producono piu' cortisolo, è consigliabile allenarsi appunto verso le 10.30, in modo che il testosterone prodotto nell'allenamento, possa contrastrare il cortisolo.

Per quanto riguarda la produzione del GH sarebbe importante dormire entro le 23.00 dato che la produzione del GH si concentra durante il sonno.

  • Non lo state facendo?
  • Regolate la sveglia 7:30 in piedi e 22.30 a nanna!

RITMI CIRCADIANI & BODYBUILDING

I “ritmi circadiani” non sono altro che le variazioni giornaliere del nostro corpo (dal latino “circa diem”, ovvero “intorno al giorno”). 

Conoscere queste variazioni può dare maggiore senso al nostro criterio di allenamento e indirizzarlo verso una correttezza sempre più scientifica oppure permettere di gestire l’obiettivo in base ai momenti allenanti. 

Prima di arrivare ai consigli pratici, però, bisogna conoscere un po’ gli ormoni.

Le concentrazioni ormonali nel plasma seguono un andamento giornaliero sinusoidale caratterizzato da:

  • Fase crescente
  • Picco massimo (acrofase)
  • Fase decrescente
  • Picco minimo

Bisogna tenere conto che:

  • CORTISOLO: pressoché costante nella giornata ha un picco massimo nelle primissime ore del mattino e un picco minimo nelle prime ore di riposo.
  • GH: picco massimo intorno alle 24 e picco minimo dalle 8 alle 20.
  • TESTOSTERONE: picco massimo alle 2-3 del mattino circa, altro picco alto ma non come il primo alle 17:30-18 circa.


La forza esplosiva è massima tra le 16:00 e le 18:00, ecco perché risulta il miglior momento per allenarsi.

Risulta anche il miglior momento per la capacità aerobica in quanto abbiamo i picchi più elevati di temperatura corporea.

CONCLUSIONI

  1. Quindi al mattino a digiuno un buon allenamento aerobico, creato nel modo giusto per la vostra struttura e per il vostro obiettivo.
  2. Per chi vuole aumentare forza e ipertrofia direi di allenarsi di sera: alle 17:30 il testosterone presenta il suo secondo picco giornaliero, e abbiamo visto che aumentando la temperatura corporea, aumenta la velocità di trasmissione degli impulsi nervosi e la mobilità articolare. Abbiamo anche il picco di adrenalina che stimola produzione di energia e frequenza cardiaca.
  3. È importante fare un buon pasto un’ora dopo l’allenamento e teniamo presente che nelle prime ore della notte abbiamo una predisposizione ad accumulare proteine che favoriscono la costruzione del muscolo: ecco perché si consiglia di assumere un integratore proteico prima di dormire.

Buon ABC Allenamento



Potrebbe interessarti anche

Total Body - Come impostare un allenamento di bodybuilding che alleni tutto il corpo
14 Novembre 2018

Total Body - Come impostare un allenamento di bodybuilding che alleni tutto il corpo

Consigli con motivazioni sull'impostazione di un programma di bodybuilding in total body

Questo metodo secondo noi è molto valido nel periodo di definizione muscolare dove il metabolismo deve essere sempre pompato ai massimi livelli con esercizi base che coinvolgano più muscoli all'unisono.

Il BodyBuilding come Cura per le problematiche legate alla Colonna Vertebrale
24 Novembre 2018

Il BodyBuilding come Cura per le problematiche legate alla Colonna Vertebrale

BodyBuilding come cura delle problematiche delle colonna vertebrale

Ultimi post pubblicati

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare
21 Aprile 2021

BodyBuilding a Circuito Per Perdere Grasso e Conservare La Massa Muscolare

Come Perdere peso in grasso, senza perdere muscoli

Non ci sono dubbi che l’esercizio, in particolare quello orientato all’allenamento della forza, possa contribuire al mantenimento della massa muscolare durante la riduzione del peso. Per perdere grasso bisogna mettersi a dieta, i provvedimenti dietetici devono dare particolare attenzione all’assunzione delle proteine

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari
08 Aprile 2021

Scheda in Monofrequenza con Richiami Muscolari

Scheda di Allenamento Old School anni 80

La monofrequenza “pura” non esiste, perché la fisiologia del nostro corpo va in una direzione completamente diversa. Chi pensa d’allenare un muscolo una volta a settimana in monofrequenza, in realtà non sa che sta facendo un allenamento pesante, più diversi richiami, perché nessun muscolo può mai lavorare in modo totalmente isolato. Fatta questa premessa entriamo nel nocciolo dell'articolo.