Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Scheda di Allenamento per Bicipiti, Tricipiti Ed Avambracci

data di redazione: 26 Ottobre 2018 - data modifica: 24 Novembre 2018
Scheda di Allenamento per Bicipiti, Tricipiti Ed Avambracci

Stavate cercando una scheda di allenamento per bicipiti, tricipiti ed avambracci? Prima di postarvi il protocollo di questo articolo, vediamo come funzionano questi muscoli.

L'azione principale del bicipite brachiale è la flessione del gomito e la rotazione dell'avambraccio. Il nome bicipite significa che il muscolo è composto da due capi, uno lungo ed uno corto. 

Questi capi hanno due origini diverse ma si uniscono per formare un tendine unico. Il bicipite brachiale è quindi un muscolo biarticolare in quanto dalla scapola raggiunge il radio, superando due articolazioni, la scapolo-omerale e il complesso articolare del gomito.

I bicipiti sono muscoli che si affaticano in fretta, e quindi chiedono assistenza al deltoide anteriore e al brachioradiale (muscolo anteriore dell'avambraccio) per eseguire i movimenti di competenza. Per ottenere il massimo dall'allenamento dei bicipiti bisogna includere sia movimenti di flessione che di supinazione.

Il tricipite brachiale ha questo nome perché è costituito da 3 capi, e per tale ragione è più voluminoso rispetto al bicipite brachiale. La funzione principale del tricipite è di estendere il gomito. Le teste lunghe e laterali dei tricipiti creano la forma a "ferro di cavallo" a cui tutti puntano. La testa mediale è invece un muscolo "profondo".

Non tutte e tre le teste o capi hanno origine nello stesso posto, ma tutte si inseriscono nel gomito. Il capo lungo del tricipite ha origine nella scapola. Per isolarlo, il tuo gomito deve essere sopra la tua testa.

Ora che vi abbiamo dato qualche nozione di anatomia, vediamo un buon protocollo per far esplodere le vostre braccia in un giorno dedicato.

BICIPITI

  • Curl con Bilanciere 4 x 12-9-6-3 reps
  • Curl con manubri alternati con supinazione 3 set x 12,12,12 reps
  • Curl su panca inclinata con manubri 3 sets x 9, 9, 9 reps
  • Spider Curl con bilanciere 3 sets x 9, 12, 15 reps

TRICIPITI

  • Panca piana presa stretta con bilanciere 4 x 12-9-6-3 reps
  • Estensioni con manubrio presa a 2 mani dietro il collo da seduti 3 set x 12,12,12 
  • French press supini su panca con corda 3 sets, 9, 9, 9 reps
  • Push down con corda 3 sets, 9, 12, 15 reps

AVAMBRACCI 

  • Curl presa inversa con bilanciere ez 3 x 15
  • Hammer curl con kettlebell 1 set in dropset al cedimento
  • Twist o wrist roller con corda e piastra 1-2 set al cedimento

Se volete allenarvi con un programma serio, a step, che vi garantisca risultati certi provate il nostro metodo. 

Basterà seguirlo, in quanto abbiamo pensato a tutto noi!

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Muscolare ad Alta Intensità
07 Ottobre 2017

Allenamento Muscolare ad Alta Intensità

Scheda di allenamento per body building con esercizi e tecniche ad alta intensità

L'intensità esprime il grado di impegno fisico richiesto dall'esecuzione di una data attività. Questo parametro è legato al concetto di carico interno..

45 Minuti per Aumentare la Massa Muscolare di Tutto il Corpo
04 Maggio 2016

45 Minuti per Aumentare la Massa Muscolare di Tutto il Corpo

Sappiamo che iniziare una sessione di allenamento con esercizi che allenano gruppi muscolari più grandi può stimolare una risposta anabolica maggiore nel resto dell'allenamento

Ultimi post pubblicati

Nuovo Allenamento Americano Per Massa e Definizione
14 Luglio 2020

Nuovo Allenamento Americano Per Massa e Definizione

Negli Stati Uniti sono tornati di moda i programmi di allenamento OLD STYLE in FULL BODY. Nelle schede di allenamento in FULL BODY, tutto il corpo viene allenato in ogni seduta; molti preparatori hanno verificato che, l'allenamento in multi-frequenza, è da preferire all'allenamento in mono-frequenza, soprattutto se parliamo di natural bodybuilding.

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.