ABC Allenamento
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Uso del Bite per gli Sportivi

data di redazione: 13 Agosto 2015
L'Uso del Bite per gli Sportivi

Allenarsi con il Bite migliora le performance?

Il bite per denti è un apparecchio trasparente realizzato in resina acrilica trasparente o con materiali termoformati, simile al paradenti usati dagli sportivi durante le gare. Bite significa “morso”, poiché si posiziona tra le due arcate dentarie e lo si morde, portando la mandibola ad assumere la posizione corretta, correggendola nella sua postura.

 

Sappiate che ogni volta che ci si allena, o che ci si appresta a competere, la reazione naturale del corpo umano è quella di stringere la mascella. Fa parte della lotta o fuga (hard-wiring) del nostro cervello. I Bite per sportivi sono sagomati in modo univoco per aiutare a mantenere lo spazio ottimale e contrastare gli effetti negativi del serramento, inoltre sono progettati per contribuire a sbloccare il vostro potenziale.

 

Ora, gli atleti in qualsiasi sport, dal calcio al golf, dal weightlifting allo sci, possono sfruttare la tecnologia innovativa che li rende più forti, più veloci e quindi migliori. Se volete migliorare il vostro gioco o avere maggiore protezione negli sport di contatto, consigliamo di acquistare un bite.

 

PRESTAZIONI SBALORDITIVE

 

Al giorno d'oggi, in ogni competizione, la differenza tra il 1 ° e 2 ° posto è diventata così minima che gli atleti sono alla ricerca continua di ogni particolare che gli può permettere di primeggiare. I vantaggi del Bite sono provati ed innegabili:

  1. Aumenta la Forza
  2. Aumenta la Resistenza
  3. Riduce lo stress fisico-atletico

Riduzione del Cortisolo

 
Gli effetti del Bite si sono rivelati ottimi anche per ridurre i livelli di cortisolo dopo allenamenti di resistenza. Uno studio ha dimostrato che i livelli di cortisolo sono stati ridotti del 51 per cento, dopo 10 minuti dall'inizio dell'attività, nei partecipanti che avevano indossato il bite rispetto a quelli che non l'avevano indossato.

 

I livelli di cortisolo sono stati misurati su tutti i partecipanti prima, durante e dopo una sessione di 60 minuti di allenamento di resistenza abbastanza intenso. Abbassare i livelli di cortisolo in un atleta in modo rapido dopo l'esercizio dà la possibilità ai muscoli di ripararsi più velocemente, contribuendo a preparare l'atleta per il prossimo allenamento.

 

Inoltre questi test hanno mostrato che i partecipanti che hanno indossato un Bite durante l'allenamento hanno manifestato miglioramenti significativi nei loro scambi di anidride carbonica ed ossigeno. In particolare, i partecipanti che hanno indossato il Bite hanno ricevuto il 29% in più di ossigeno, espellendo il 21% anidride carbonica in più, rispetto ai soggetti che non avevano indossato il Bite.

 

La consistenza del materiale di costruzione fa classificare i bite in:

  • morbidi
  • semirigidi
  • rigidi

In sport prevalentemente anaerobici in cui la prestazione ad alta intensità si svolge in tempi brevi sono preferibili bite rigidi che obbligano la mandibola in una posizione fissa anche in situazioni di grosso stress occlusale (corsa di velocità, sci alpino). Bite morbidi sono da preferire in sport a media intensità prolungati nel tempo, dove la presenza di un corpo estraneo rigido in bocca risulterebbe intollerabile e di impedimento alla respirazione e deglutizione. Alcune specialità sportive (motociclismo e automobilismo) consentono e favoriscono l’instaurarsi di parafunzioni, serramento e bruxismo; in queste sembrano più indicati bite semirigidi in grado di impedire e compensare queste problematiche occlusali senza essere di troppo ingombro e fastidio.


Buon ABC Allenamento



Potrebbe interessarti anche

La Tecarterapia : Alcuni Atleti Potrebbero Dedicare una Medaglia altri la Carriera
29 Gennaio 2018

La Tecarterapia : Alcuni Atleti Potrebbero Dedicare una Medaglia altri la Carriera

Negli ultimi 10 anni la Tecarterapia è il trattamento fisioterapico con il più alto indice di efficienza in caso di patologie osteo-articolari e muscolari sia in fase acuta che cronica. La Tecarterapia è una particolare radiofrequenza che sfrutta l’energia interna del corpo per ottenere vari effetti tra cui: azione antalgico-sedativa, antinfiammatoria, decontratturante, drenante, antiedemigena, riparativa.

Tendinite Rotulea (ginocchio del saltatore): Trattamento e Recupero
27 Marzo 2018

Tendinite Rotulea (ginocchio del saltatore): Trattamento e Recupero

La tendinite rotulea può svilupparsi gradualmente, quindi non è sempre facile da riconoscere. Chiunque soffra di disturbi o dolore al ginocchio dovrebbe consultare un medico per avere una diagnosi.

Ultimi post pubblicati

Camminare per Dimagrire? Funziona se lo fai così!
27 Gennaio 2021

Camminare per Dimagrire? Funziona se lo fai così!

Questo articolo è riservato alle persone pigre, a cui non piace la palestra, lo sport in generale, ma che vogliono tornare in forma, il consiglio che noi diamo è quello di iniziare con una semplice camminata. Camminare a caso, senza un programma, senza osservare delle regole è fine a se stessa e non vi servirà per dimagrire.

Come Diventare Grossi A Casa
25 Gennaio 2021

Come Diventare Grossi A Casa

La componente di forza per un bodybuilder è importante ma non è fondamentale! Se avete a disposizione carichi enormi a casa, nessuno vi vieta di farli, ma chi non li ha non deve disperare perché fortunatamente il carico nel bodybuilding è un mezzo e non un fine.