Easydive
(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

L'Uso del Bite per gli Sportivi

data di redazione: 13 Agosto 2015
L'Uso del Bite per gli Sportivi

Allenarsi con il Bite migliora le performance?

Il bite per denti è un apparecchio trasparente realizzato in resina acrilica trasparente o con materiali termoformati, simile al paradenti usati dagli sportivi durante le gare. Bite significa “morso”, poiché si posiziona tra le due arcate dentarie e lo si morde, portando la mandibola ad assumere la posizione corretta, correggendola nella sua postura.

 

Sappiate che ogni volta che ci si allena, o che ci si appresta a competere, la reazione naturale del corpo umano è quella di stringere la mascella. Fa parte della lotta o fuga (hard-wiring) del nostro cervello. I Bite per sportivi sono sagomati in modo univoco per aiutare a mantenere lo spazio ottimale e contrastare gli effetti negativi del serramento, inoltre sono progettati per contribuire a sbloccare il vostro potenziale.

 

Ora, gli atleti in qualsiasi sport, dal calcio al golf, dal weightlifting allo sci, possono sfruttare la tecnologia innovativa che li rende più forti, più veloci e quindi migliori. Se volete migliorare il vostro gioco o avere maggiore protezione negli sport di contatto, consigliamo di acquistare un bite.

 

PRESTAZIONI SBALORDITIVE

 

Al giorno d'oggi, in ogni competizione, la differenza tra il 1 ° e 2 ° posto è diventata così minima che gli atleti sono alla ricerca continua di ogni particolare che gli può permettere di primeggiare. I vantaggi del Bite sono provati ed innegabili:

  1. Aumenta la Forza
  2. Aumenta la Resistenza
  3. Riduce lo stress fisico-atletico

Riduzione del Cortisolo

 
Gli effetti del Bite si sono rivelati ottimi anche per ridurre i livelli di cortisolo dopo allenamenti di resistenza. Uno studio ha dimostrato che i livelli di cortisolo sono stati ridotti del 51 per cento, dopo 10 minuti dall'inizio dell'attività, nei partecipanti che avevano indossato il bite rispetto a quelli che non l'avevano indossato.

 

I livelli di cortisolo sono stati misurati su tutti i partecipanti prima, durante e dopo una sessione di 60 minuti di allenamento di resistenza abbastanza intenso. Abbassare i livelli di cortisolo in un atleta in modo rapido dopo l'esercizio dà la possibilità ai muscoli di ripararsi più velocemente, contribuendo a preparare l'atleta per il prossimo allenamento.

 

Inoltre questi test hanno mostrato che i partecipanti che hanno indossato un Bite durante l'allenamento hanno manifestato miglioramenti significativi nei loro scambi di anidride carbonica ed ossigeno. In particolare, i partecipanti che hanno indossato il Bite hanno ricevuto il 29% in più di ossigeno, espellendo il 21% anidride carbonica in più, rispetto ai soggetti che non avevano indossato il Bite.

 

La consistenza del materiale di costruzione fa classificare i bite in:

  • morbidi
  • semirigidi
  • rigidi

In sport prevalentemente anaerobici in cui la prestazione ad alta intensità si svolge in tempi brevi sono preferibili bite rigidi che obbligano la mandibola in una posizione fissa anche in situazioni di grosso stress occlusale (corsa di velocità, sci alpino). Bite morbidi sono da preferire in sport a media intensità prolungati nel tempo, dove la presenza di un corpo estraneo rigido in bocca risulterebbe intollerabile e di impedimento alla respirazione e deglutizione. Alcune specialità sportive (motociclismo e automobilismo) consentono e favoriscono l’instaurarsi di parafunzioni, serramento e bruxismo; in queste sembrano più indicati bite semirigidi in grado di impedire e compensare queste problematiche occlusali senza essere di troppo ingombro e fastidio.


Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

I DOMS Nel BodyBuilding: La Parola al Fisioterapista
05 Febbraio 2019

I DOMS Nel BodyBuilding: La Parola al Fisioterapista

Il DOMS (Delayed Onset Muscle Soreness): trattamento e strategie per ridurre la sensazione di “acido lattico”

Per “DOMS” (Delayed Onset Muscle Soreness,) s’intende uno stato di indolenzimento del muscolo che sopraggiunge solitamente quando si svolge un allenamento fisico anaerobico di intensità elevata. La sensazione di dolore è continua, si esacerba con la pressione e viene percepita tra le 24-48 ore successive all’espletamento dell’attività fisica, anche se in alcuni casi può protrarsi fino a 7 giorni. L’insorgere di tale sensazione, variabile da individuo a individuo, è molto più probabile se l’attività fisica non è preceduta da adeguato riscaldamento e se la natura dell’attività praticata è di natura prevalentemente eccentrica

Allenamento Specifico per Mantenere Sane le Ginocchia
30 Aprile 2017

Allenamento Specifico per Mantenere Sane le Ginocchia

Se il ginocchio non è flessibile e forte non potrà sopportare lo stress a cui viene sottoposto durante le competizioni agonistiche e allenamenti intensi.

Ultimi post pubblicati

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento
07 Luglio 2020

L'importanza di Scegliere un Buon Maestro per il Proprio Allenamento

Avere un buon Maestro per i propri allenamenti vuol dire evitare una serie di errori e perdite di tempo che tarderebbero l'arrivo dei risultati sperati. Infatti, nel mondo del fitness e dell'allenamento in generale e come nella vita il fallimento è alla base del processo di apprendimento: è impossibile apprendere bene una cosa senza prima averla affrontata in tutte le sue forme incluse quelle più dolorose.

Fullbody in Giant Sets
03 Luglio 2020

Fullbody in Giant Sets

Come Allenare Tutto il Corpo in Solo 30 Minuti per una Definizione da Urlo

Le routine in fullbody sono dure, durissime ma hanno dimostrato di bruciare più grasso corporeo rispetto alle routine dove il corpo é diviso in varie parti. Questi allenamenti in set giganti per tutto il corpo, possono essere eseguiti in qualsiasi luogo, a seconda degli attrezzi a disposizione, con una frequenza settimanale minima di 3 giorni sino ad un massimo di 5 giorni a settimana.