(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Massa Enorme per Petto e Dorso agli Anelli

data di redazione: 10 Luglio 2015
Massa Enorme per Petto e Dorso agli Anelli

Come sviluppare un Busto Enorme utilizzando 2 Anelli da Ginnasta

Noi amanti dei muscoli, siamo sempre alla ricerca del Santo Gral per incrementare la nostra massa muscolare: Super Serie, Serie Giganti, BodyBuilding ad alta intensità alla Mike Mentzer, Principi Weider, Metodo Stripping, P.O.F., Piramidale, insomma le abbiamo provate tutte per cambiare, nel modo migliore, la nostra routine di allenamento. Alcuni dicono che sono migliori i bilancieri perchè permettono di sollevare carichi maggiori, altri dicono che sono migliori i manubri perchè sono più incisivi in termini di isolamento muscolare, altri prediligono le macchine isotoniche in quanto si riescono ad effettuare tecniche ad altissima intensità in tutta sicurezza.

 

A nostro avviso tutte le teorie di allenamento sono buone, tutte hanno un lite motive che potrebbe funzionare, toccherà a noi, grazie all'esperienza ed assidua pratica, selezionare i migliori esercizi, le migliori tecniche e gli attrezzi più perfomanti per noi, per i nostri muscoli, per il nostro fisico; ciò che funziona per Mario potrebbe non funzionare per Alessandro e quindi un buon istruttore non deve conoscere solo un metodo di allenamento, utilizzando magari solo bilancieri; è necessario che abbia una visione dell'allenamento a 360°.

 

Detto questo, avete mai provato ad utilizzare gli Anelli (RING) come strumento di allenamento per l'incremento della massa muscolare?

Gli anelli sono diventati famosi per Juri Chechi, campione olimpico, tuttavia molte persone credono erroneamente che questi strumenti in legno sono utili solo per gli atleti che ne fanno uso in competizione, come ginnasti o atleti CrossFit.

 

In realtà, chiunque può utilizzare gli anelli e trarne beneficio, perché aiutano contemporaneamente a costruire la forza, la stabilità e la coordinazione come nessun altro attrezzo e soprattutto sono una straordinaria variante per costruire muscoli grossi e forti.

 

Se avete guardato gli eventi di ginnastica alle Olimpiadi, avrete sicuramente notato di quanta forza gli anelli richiedono. Purtroppo non si pensa agli anelli come strumento di allenamento idoneo per l'ipertrofia e questo è sbagliato. Il motivo principale di questo fattore deriva dal fatto che non sono facili da utilizzare, però basteranno 3 o 4 allenamenti per prendere confidenza e sfruttarne a pieno gli effetti sulla massa muscolare.

 

Gli Esercizi che proponiamo in questo articolo sono 4:

I primi due sono ottimi per allenare: pettorali, tricipiti e deltoidi anteriori, gli altri due sono ottimi per allenare i muscoli dorsali, deltoidi posteriori e bicipiti. 

 

RING DIPS

  • Regolare l'altezza degli anelli in modo che i piedi non tocchino per terra
  • Afferrate gli anelli e assumere una posizione stabile
  • Si dovrebbe essere al di sopra dei anelli, con le braccia tese, sostenendo il peso del corpo
  • Abbassare il corpo verso il basso piegando i gomiti e tenendo le spalle vicino ai fianchi
  • Mantenere il movimento costante e controllato
  • Se possibile, continuare fino a quando le spalle quasi toccano le mani per una gamma completa di movimento
  • Spingere con forza tornando alla posizione di partenza
  • Le gambe possono essere piegate, durante l'arco del movimento

 

RING PULL UP

Esercizio simile alle classiche trazioni alla sbarra, la differenza sostanziale sta nel minore stress dell'esercizio a carico delle articolazioni (gomiti, spalle e polsi). Infatti la mobilità degli anelli permette all'atleta di posizionarsi nella posizione a lui più comoda e congeniale. Provare per credere.

 

RING PUSH UP

  • Regolare l'altezza degli anelli
  • Afferrare gli anelli
  • Tenere il corpo dritto e le gambe completamente distese dietro di voi appoggiate in uno step o box
  • Lentamente abbassatevi verso il pavimento
  • Fate una Pausa sul fondo dell'esercizio
  • Spingere con forza verso l'alto senza estendere del tutto le braccia

 

ROW RING 

  • Impostare gli anelli alla giusta altezza (più bassi sono gli anelli e più difficile è l'esercizio)
  • Afferrare gli anelli buttandosi al pavimento con le braccia diritte
  • Tenere il corpo dritto e tirare il petto verso gli anelli più in alto possibile
  • Breve pausa in cima dell'esercizio e poi lentamente abbassarsi indietro fino alla posizione di partenza

 

ROUTINE DI ALLENAMENTO CON GLI ANELLI

routine tradizionale

 

  1. RING DIP 3 serie x max reps
  2. RING PUSH UP 3 serie x max reps
  3. RING PULL UP 3 serie x max reps
  4. ROW RING 3 serie x max reps

Questo è il protocollo più utilizzato, oppure:

 

routine in superserie tra muscoli antagonisti

3 super serie di:

  • RING DIP 10
  • RING PULL UP 10

3 super serie di:

  • RING PUSH UP 15
  • ROW RING 15

oppure:

3 super serie di:

  • RING DIP 10
  • ROW RING 15

3 super serie di:

  • RING PULL UP 10
  • RING PUSH UP 15

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Dimagrimento Rapido - 5 Circuiti da 3 Esercizi Cadauno
23 Aprile 2015

Dimagrimento Rapido - 5 Circuiti da 3 Esercizi Cadauno

5 Semplici WOD utili per dimagrire

Allenarsi a circuito è uno dei modi migliori per aumentare il ritmo dell'allenamento e quindi, se si rispettano le regole alimentari degli sportivi, dimagrirete sicuramente perdendo molto grasso in eccesso.

Quattro Circuiti ad Ultra Alta Intensità per Bruciare Grassi
26 Aprile 2015

Quattro Circuiti ad Ultra Alta Intensità per Bruciare Grassi

Questo allenamento utilizza un rapporto di 2 a 1di  lavoro / riposo, ed uno tra i modi più efficaci per programmare una routine di allenamento per sfiammare un po' di calorie e quindi sciogliere grasso, 

Ultimi post pubblicati

Brazilian Jiu Jitsu Kids
20 Gennaio 2019

Brazilian Jiu Jitsu Kids

Fa Davvero Bene Ai Bambini?

Il bjj è perfetto per i bambini e le bambine perché in giovane età gli effetti positivi sul corpo e sulla mente sono amplificati; in più al gioco si unisce un sistema di autodifesa non violento, immediato e completo. In poco tempo i bambini aumenteranno la loro forza negli arti e nel tronco, la schiena e le articolazioni si rinforzeranno e diventeranno più flessibili, aumenterà la loro coordinazione e sia l’apparato respiratorio che quello cardiocircolatorio ne trarranno beneficio.

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger
20 Gennaio 2019

Terminator 6 con Arnold Schwarzenegger

La nuova storia si collegherà direttamente a T2, aprendo a un interessante (e non di poco conto) interrogativo: come sarà risolto il "problema età" di Arnold? Quando Arnold Schwarzenegger ha girato Terminator 2 - Il Giorno del Giudizio aveva 44 anni. Oggi l'attore ne ha 71 anni già compiuti e, per quanto se li porti benissimo, il suo aspetto è (inevitabilmente) diverso da quello che aveva nel 1991. Ma a quanto pare, la cosa non preoccupa James Cameron.