(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Un Petto Più Grosso con l'Allenamento Vecchia Scuola

data di redazione: 07 Dicembre 2016 - data modifica: 25 Agosto 2017
Un Petto Più Grosso con l'Allenamento Vecchia Scuola

Le distensioni su panca piana con bilanciere sono l'essenza dell'allenamento dei pettorali. Non è l'esercizio migliore, in termini di stimolo muscolare, ma è l'esercizio dove ogni atleta solleverà i carichi maggiori, motivo per il quale la fanno diventare l'esercizio numero 1. In ogni programma di allenamento che si rispetti, l'aumento della forza riveste un ruolo fondamentale e per diventare più forti bisogna utilizzare gli esercizi migliori e più funzionali allo scopo. La forza gode della proprietà transitiva e quindi se diventerete più forti sulla panca con bilanciere, diventerete anche più forti alla chest press, nelle distensioni con manubri e croci, capite bene che utilizzare carichi più grossi in ogni esercizio vi farà diventare "inevitabilmente" più grossi.

Le distensioni con manubri su panca inclinata sono l'esercizio migliore per allenare la parte alta del petto, in quanto con i manubri riuscirete a scendere più in basso rispetto al bilanciere colpendo più profondamente le fibre muscolari.

Le croci ai cavi sono l'esercizio di isolamento migliore per i muscoli pettorali in quanto avrete una mobilità di movimento unica che solo i cavi vi potranno dare. L'incrocio davanti a voi, permetterà di "riempire" maggiormente la parte centrale del petto.

Le distensioni alle parallele vengono subito dopo le distensioni con bilanciere su panca piana. Non contano i chilogrammi che aggiungerete nella cintura, ma bensì quando scenderete nella fase eccentrica del movimento. Un esercizio unico per costruire la parte bassa del petto.

Le fibre muscolari vanno anche sottoposte ad esercizi di stretching forzato e l'esercizio migliore in tal senso è il pullover.

Visti i consigli che vi abbiamo fornito, concludiamo questo breve articolo dandovi un allenamento riassuntivo del post in questione:

  • Distensioni su panca piana con bilanciere 5 set piramidali 15-12-10-8-6 reps
  • Croci ai cavi 3 set x 15-20 reps (lente e controllate)
  • Distensioni su panca inclinata con manubri 3 set x 8 reps
  • Pullover con manubri 3 set x 10-15 reps
  • Dip alle parallele 3 set al cedimento

VISITATE ABC STORE


Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

P come Pettorali - 2° Parte
02 Dicembre 2017

P come Pettorali - 2° Parte

Incremento della Parte Superiore del Petto - Consigli tecnici e Riflessioni - 2° parte

Questo articolo è il secondo Capitolo di P come Pettorali, dove si evince dal titolo, che l'argomento clou sono appunto i muscoli pettorali. In questo secondo capitolo parleremo di pettorali alti. Quelli che sentono che le distensioni su panca piana non stimolano molto il proprio petto, spesso le sostituiscono con le distensioni su panca inclinata.

Anatomia del Torace
14 Dicembre 2014

Anatomia del Torace

Le Basi dell'Anatomia del Torace

I muscoli del torace e della parte superiore della schiena occupano la regione toracica del corpo umano. Questa zona risiede sotto il collo, sopra la fascia addominale e comprende anche le spalle.

Ultimi post pubblicati

Come Allenarsi Per Aumentare La Forza
19 Gennaio 2019

Come Allenarsi Per Aumentare La Forza

La forza è la madre delle capacità condizionali, allenarla significa migliorare le performance sportive e sviluppare nel migliore dei modi le altre capacità del corpo umano. Pertanto in ogni programma di allenamento che si rispetti, dovrebbe essere inserito un mesociclo o due, interamente dedicati all'aumento della forza muscolare.

Forza in Superset
20 Gennaio 2019

Forza in Superset

Il sistema della Forza in Superset ha come obiettivo quello di mantenere la forza e la massa acquisita nei mesocicli precedenti e contemporaneamente incrementare il metabolismo attraverso una maggior produzione di lattato e secrezione di ormone GH.