(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Divisione Muscolare Settimanale Ottimale

data di redazione: 07 Luglio 2014 - data modifica: 06 Ottobre 2017
La Divisione Muscolare Settimanale Ottimale

Esiste la Divisione Muscolare Settimanale Ottimale? Ci sono vari modi per organizzare la propria divisione muscolare settimanale ottimale. Per incrementare la massa muscolare dei vari distretti, è quasi obbligatorio dividere il fisico in fasce o zone per aver un allenamento analitico, stimolando così in maniera adeguata tutti i muscoli.

Tutto dipende da quante volte riusciamo ad andare in palestra, dalla nostra esperienza , dai nostri obiettivi. Diciamo che 3 allenamenti con i pesi alla settimana sono un numero ottimale per stimolare i muscoli in maniera adeguata riuscendo altresì a recuperare dalle sedute di allenamento.

Se si vuole crescere di massa è meglio dividere i gruppi muscolari della parte superiore del corpo da quelli della parte inferiore. Lo split consiste nell’allenare un giorno i muscoli della parte superiore del corpo e in quello successivo i muscoli della parte inferiore (e normalmente gli addominali).

Per chi avesse meno giorni a disposizione, una delle varianti più utilizzate è quella dei tre giorni di allenamento che consiste nel raggruppare pettorali e bicipiti, schiena e tricipiti e spalle e gambe: questa suddivisione garantisce un maggiore rendimento dagli esercizi realizzati nella parte finale dell’allenamento.

Vantaggi:

  1. Permette di concentrarsi su tutti i gruppi muscolari con una certa intensità
  2. Risulta più difficile arrivare al sovrallenamento.

Svantaggi:

  1. A volte non si riesce a stimolare il muscolo nella maniera appropriata per vederlo crescere
  2. Le routine che richiedono un impegno di 5 volte a settimana sono spesso irrealizzabili per chi lavora.
  3. Se si perde un giorno di allenamento nella settimana salta tutto lo schema.

Esempio di routine di allenamento split (3 giorni):

  • Giorno 1: schiena e bicipiti
  • Giorno 2: riposo
  • Giorno 3: gambe e addominali
  • Giorno 4: riposo
  • Giorno 5: pettorali, spalle e tricipiti
  • Giorno 6: riposo
  • Giorno 7: riposo

oppure

  • Giorno 1: schiena e pettorali
  • Giorno 2: riposo
  • Giorno 3: gambe e addominali
  • Giorno 4: riposo
  • Giorno 5: spalle tricipiti e bicipiti
  • Giorno 6: riposo
  • Giorno 7: riposo

Esempio di routine di allenamento split (4 giorni):

  • Giorno 1: gambe e addominali
  • Giorno 2: tutta la parte superiore del corpo
  • Giorno 3: riposo
  • Giorno 4: gambe e addominali
  • Giorno 5: tutta la parte superiore del corpo
  • Giorno 6: riposo
  • Giorno 7: riposo

oppure

  • Giorno 1: gambe e addominali
  • Giorno 2: pettorali e tricipiti
  • Giorno 3: riposo
  • Giorno 4: dorso e bicipiti
  • Giorno 5: spalle
  • Giorno 6: riposo
  • Giorno 7: riposo

Esempio di routine di allenamento split (5 giorni):

  • Giorno 1: gambe
  • Giorno 2: schiena, spalle e addominali
  • Giorno 3: riposo
  • Giorno 4: pettorali e addominali
  • Giorno 5: bicipiti e tricipiti
  • Giorno 6: muscoli meno sviluppati e addominali
  • Giorno 7: riposo

oppure

  • Giorno 1: petto
  • Giorno 2: dorso
  • Giorno 3: riposo
  • Giorno 4: spalle
  • Giorno 5: gambe
  • Giorno 6: braccia
  • Giorno 7: riposo
Scritto da: ABC Team

Potrebbe interessarti anche

Allenamento con 20 Ripetizioni
20 Febbraio 2018

Allenamento con 20 Ripetizioni

Quando, Come e Perchè Utilizzare un Protocollo a 20 Ripetizioni

Questo tipo di programma migliora la capillarizzazione dei muscoli, La capillarizzazione è un sistema di allenamento volto al miglioramento della circolazione sanguigna. Questa fase serve a preparare l’atleta alle fasi successive le quali lo metteranno a dura prova.

Scheda di Allenamento in Vecchio Stile per l'Incremento della Massa Muscolare da 3 Giorni
11 Gennaio 2017

Scheda di Allenamento in Vecchio Stile per l'Incremento della Massa Muscolare da 3 Giorni

La routine proposta in questo articolo è un allenamento diviso in 3 giorni, dove ogni giorno di allenamento è seguito da 1 giorno di riposo ed il terzo allenamento è seguito da 2 giorni di riposo

Ultimi post pubblicati

SIT UP SU PANCA INCLINATA
19 Settembre 2018

SIT UP SU PANCA INCLINATA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

CRUNCH SULLA PANCA
19 Settembre 2018

CRUNCH SULLA PANCA

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.